Padova, unioni civili solo alcuni giorni della settimana: le coppie non ci stanno e vanno altrove

Alessandro Zan minaccia la denuncia: i paesi della provincia sono più accoglienti della città veneta.

Padova, unioni civili solo alcuni giorni della settimana: le coppie non ci stanno e vanno altrove - alessandro zan bitonci copy 1 - Gay.it
2 min. di lettura

++ AGGIORNAMENTO (16.39) ++: Il sito del comune di Padova è stato aggiornato e sono stati aggiunti due giorni utili per la costituzione delle unioni civili, il lunedì e il giovedì. Questo non cambia di molto la questione: mancano ancora gli altri giorni della settimana per equiparare le possibilità delle coppie etero a quelle gay.

unioni_civili_padova

Continua a far parlare la situazione surreale di Padova in fatto di unioni civili. Il sindaco leghista Bitonci solo alcune settimane fa aveva annunciato che le unioni, come un qualsiasi altro atto amministrativo, vanno celebrate solo il mercoledì mattina, dopo una corsa a ostacoli burocratici (immaginate la scomodità di una simile cerimonia nel mezzo della settimana lavorativa per parenti e amici che vogliano essere presenti), e solo nell’ufficio anagrafe di piazza dei Signori.

Le coppie padovane intenzionate ad unirsi però non ci stanno e hanno deciso di muoversi in massa: 5 coppie su 6 si uniranno infatti altrove, in paesi limitrofi. Sandro e Franco andranno a Battaglia Terme, Ivano e Giuseppe a Rubano, Alessandro e Diego a Teolo, altre due coppie a Vicenza e Venezia: solo una coppia di ragazzi ha accettato la vergognosa (e infondata) condizione del Comune.

È una discriminazione inaccettabile, Padova è tra le poche città in Italia in cui il sindaco ha posto queste limitazioni: si contano sulle dita di una mano“, interviene il deputato Alessandro Zan. Infatt il Bitonci aveva “giustificato” la sua decisione in base a un presunto precedente, quello del comune di Bologna: “Anche lì si celebra solo al mercoledì”. Peccato che in sindaco della città emiliana Merola ha smentito subito su Facebook, facendo sapere di aver cominciato di mercoledì solo perché era il primo giorno utile (LEGGI >). “Stiamo valutando di denunciare Palazzo Moroni e chiedere il risarcimento danni: ci sono precedenti e una giurisprudenza che parla chiaro contro quei sindaci che un tempo ostacolavano i matrimoni civili. E, per la legge Bassanini, anche i funzionari comunali possono essere condannati a risarcire“, chiosa Zan.

L’aspetto utopico della vicenda è che Padova, uno dei centri più vivaci della comunità LGBT veneta e nazionale, attui questo tipo di assurde prevaricazioni. Il sindaco di Battaglia Terme, il piccolo centro che celebrerà una delle unioni padovane, commenta sulle decisioni di Bitonci: “Ogni sindaco risponde ai propri elettori. Io preferisco però rispondere alla mia coscienza“.  E su Facebook, commentando la notizia, scrive Zan: “Alcuni sindaci si rifiutano di applicare la legge sulle unioni civili perchè la loro coscienza glielo vieta, altri invece la applicano perché la loro coscienza glielo impone. Sembra che l’unica coscienza degna di attenzione sia la loro e non quella dei cittadini, che al loro sindaco chiedono semplicemente, in piena coscienza, di applicare una legge“.

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Giovanni Di Colere 2.9.16 - 7:47

Ma la magistratura dove sta? Nessun giudice che intervenga per questa violazione gravissima di legge commessa dal primo cittadino di una città, il massimo rappresentante delle istituzioni a livello locale oltre che pubblico ufficiale? E' omissione o addirittura credo proprio in questo caso riufiuto di atti d'ufficio solo su querela di parte? La condanna è carcere da sei mesi a due anni. E a quanto pare l'articolo 50 del Codice di Procedura Penale prevede invece proprio la procedibilità d'ufficio. Allora delle due una: o i sindaci hanno pienamente diritto di fare così, oppure querele di arcigay o meno, i giudici non stanno osservando la legge non perseguendo di ufficio questi comportamenti.

Avatar
enrico 1.9.16 - 17:27

Capisco la voglia di unirsi, ma scappare in un'altra città equivale a dargliela vinta piuttosto si deve far ricorso alla magistratura contro un regolamento che per altro viola la legge.

Avatar
BearNextDoor 1.9.16 - 1:05

Un commento che non riguarda la notizia in sé (becero, questo sindaco!): che vuol dire l'autore con la frase "L’aspetto utopico della vicenda è che Padova..."?

Trending

Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: "Ti amo immensamente" - heartstopper bradley riches engagement - Gay.it

Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: “Ti amo immensamente”

Culture - Redazione 11.4.24
Giovanni Donzelli foto instagram @giovadonze

Giovanni Donzelli di Fratelli d’Italia, outing di sua moglie che spiega “È un marito etero”

Culture - Mandalina Di Biase 9.4.24
Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24
Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino - TIRE TOWN STILLS PULL 230607 002 RC - Gay.it

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino

Cinema - Federico Boni 12.4.24
Angelina Mango è pronta per l'Eurovision Song Contest che si terrà a maggio in Svezia

Perché Angelina Mango può vincere Eurovision 2024

Musica - Emanuele Corbo 11.4.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri - Specchio specchio delle mie brame la sexy gallery social vip - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri

Culture - Redazione 16.4.24

Leggere fa bene

Alessandro Zan ha chiarito con i giornalisti di Report il suo coinvolgimento in B-Proud, azienda che organizza il Padova Pride Village

Alessandro Zan: “Ringrazio Report per l’inchiesta, orgoglioso del Padova Village”

News - Redazione Milano 11.12.23
eredita berlusconi marta fascina unioni civili

Eredità Berlusconi, con l’unione civile Marta Fascina può restare ad Arcore ma Silvio voleva cancellare la legge Cirinnà

News - Redazione Milano 20.11.23
famiglie-arcobaleno

Padova, colpo di scena dalla Procura: si può tornare alla Corte costituzionale per difendere l’uguaglianza di tutte le famiglie

News - Redazione 14.11.23
padova pride 2024, sabato 1 giugno

Padova Pride 2024: sabato 1 giugno

News - Redazione 29.2.24
famiglia omogenitoriale francesca roberta emanuele

Per l’Italia Emanuele non può avere due mamme? Arriva la sentenza di Padova

News - Redazione Milano 30.10.23
palazzo della regione, locali gay a padova

Padova: i migliori locali, club, eventi e luoghi queer della città

Viaggi - Redazione 25.10.23
unioni-civili-assegno-di-mantenimento

Unioni civili, l’assegno di mantenimento in caso di scioglimento dovrà tenere conto anche del periodo di convivenza

News - Francesca Di Feo 29.12.23