Video

Paul Mescal e Andrew Scott innamorati in All Of Us Strangers, guarda l’emozionante trailer

Questo Dicembre preparate i fazzoletti.

ascolta:
0:00
-
0:00
2 min. di lettura

Cosa fareste se poteste tornare indietro nel tempo, e rivivere la vostra infanzia con gli occhi di un adulto? Cosa direste alle persone che oggi non ci sono più?

All Of Us Strangers prova a raccontare tutto questo. Il nuovo film di Andrew Haigh (regista di Weekend e 42 Years, oltre alla serie HBO Looking) è un viaggio nel tempo, che si mostra oggi nel suo primo trailer ufficiale, con protagonisti due degli attori irlandesi più amati della nostra epoca: Andrew Scott (l’hot priest di Fleabag, ma anche tra i volti dello 007 di Spectre e i detective di Sherlock) e Paul Mescal (star di Normal People, candidato l’anno scorso al Premio Oscar come miglior attore per Aftersun).

All Of Us Strangers
All Of Us Strangers

Tratto dall’omonimo romanzo del 1987 di Taichi Yamada, racconta la storia di Adam (Scott), sceneggiatore che nel suo palazzo londinese semi-vuoto incrocia fuori la finestra lo sguardo di Harry (Mescal), bel vicino che passa a bussargli alla porta e fargli compagnia. Man mano che il loro rapporto si fa sempre più intimo, Adam viene ricatapultato nella cameretta di quando era bambino, tra le mura della casa dov’è cresciuto insieme ai suoi genitori (rispettivamente Claire Foy e Jamie Bell). “Tutto questo è reale?” si chiede Scott, e sua madre risponde: “Ti sembra reale?“.

Accompagnato da una valanga di recensioni iper-entusiaste al Telluride Film Festival e New York Film Festival,  All Of Us Stranger è stato definito ‘un capolavoro’. Una storia d’amore nel senso più ampio del termine, ma soprattutto un commovente sguardo al proprio passato, alle paure che non ci siamo ancora scrollati di dosso, alle assenze più grandi, e quelle parole che non abbiamo mai detto.

Un film non autobiografico, ma che unisce i ricordi di Haigh a quelli del cast, dando luce a qualcosa che potrà toccare i cuori di molt3, incluso lo stesso Andrew Scott che ha dichiarato in un’esclusiva a Vanity Fair di aver rivisto molto di sé nella storia di Adam: “Non sono uno di quelli che pensa bisogna far interpretare un personaggio queer ad un attore queer, ma per questo ruolo, ho voluto farlo, perché volevo cogliere le sfumature di una specifica generazione di persone gay” spiega Haigh (ndr. Scott, a differenza di Mescal, è dichiaratamente gay anche fuori lo schermo) : “Avevo bisogno di qualcuno che potesse comprendere e tenere queste conversazioni insieme a me. Non avevo voglia di spiegare come fosse”.

Nel film, Mescal e Scott danno tutto sé stessi, promettendo una chimica emotiva e fisica da far venire la pelle d’oca (insieme ad una specifica scena di sesso pronta a diventare argomento di discussione). “Avevano chimica praticamente dal primo secondo che si sono incontrati” riporta Haigh sempre a Vanity Fair, parlando di una performance impavida, senza alcun senso di timore verso le scene più intime. Anche il sesso tra i due appare ‘speciale e unico’.

Nel frattempo, il film è già tra i titoli di punta per la stagione dei premi 2024, con Andrew Scott in pole position tra i migliori attori.

In Italia? Quando lo vedremo? In attesa di una data, non ci resta che piangere col trailer.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

queer palm, festival di cannes, i vincitori

Festival di Cannes. Tutti i film vincitori della Queer Palm dal 2010 ad oggi

Cinema - Gio Arcuri 17.5.24
Beatrice Quinta, da X Factor al primo EP

Beatrice Quinta: “Parlo sempre di sesso perché ho scoperto che posso godere” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Sethu, è uscito il suo primo album "Tutti i colori del buio"

Sethu e i colori del buio: “Canto per tendere una mano a me stesso e agli altri, dopo Sanremo la depressione” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 17.5.24
15 persone famose che non sapevi fossero non binarie - 10 persone famose che non sapevi fossero non binarie - Gay.it

15 persone famose che non sapevi fossero non binarie

Corpi - Gio Arcuri 13.5.24
Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Andrew Scott per Quinn (2024)

Andrew Scott presta la voce ad un’app di racconti erotici

Culture - Redazione Milano 16.5.24

Continua a leggere

Palm Royale, primo trailer italiano della nuova serie con Ricky Martin protagonista - Palm Royale - Gay.it

Palm Royale, primo trailer italiano della nuova serie con Ricky Martin protagonista

Serie Tv - Redazione 6.2.24
Cinque film di culto di Pedro Almodóvar tornano nei cinema d'Italia - Pedro Almodovar Rossy de Palma e Veronica Forque sul set di Kika – Foto di Jean Marie Leroy © El Deseo - Gay.it

Cinque film di culto di Pedro Almodóvar tornano nei cinema d’Italia

Culture - Redazione 10.5.24
Madonna, Baz Luhrmann e il biopic sull'icona del pop che forse non è del tutto morto - Madonna e Julia Garner - Gay.it

Madonna, Baz Luhrmann e il biopic sull’icona del pop che forse non è del tutto morto

Cinema - Redazione 1.12.23
Heartstopper 3, ci sarà anche Jonathan Bailey. Le prime foto dal set - Jonathan Bailey in Heartstopper 3 - Gay.it

Heartstopper 3, ci sarà anche Jonathan Bailey. Le prime foto dal set

Serie Tv - Redazione 14.3.24
Riley, recensione. Essere un atleta gay. Il potente coming-of-age autobiografico di Benjamin Howard - OFF Riley 03 CourtesyofWindsorFilmCompany 1 - Gay.it

Riley, recensione. Essere un atleta gay. Il potente coming-of-age autobiografico di Benjamin Howard

Cinema - Federico Boni 20.4.24
FEMME (UTOPIA)

Femme è il thriller queer in drag di cui abbiamo bisogno, il trailer – VIDEO

Cinema - Redazione Milano 16.2.24
Omovies 2023, il programma del primo festival cinematografico a tematica LGBT+ del Sud Italia - OMOVIES 2023 - Gay.it

Omovies 2023, il programma del primo festival cinematografico a tematica LGBT+ del Sud Italia

Cinema - Redazione 12.12.23
Oscar 2024, le nomination. Colman Domingo primo attore dichiaratamente gay candidato dopo 25 anni - Oscar 2024 - Gay.it

Oscar 2024, le nomination. Colman Domingo primo attore dichiaratamente gay candidato dopo 25 anni

Cinema - Federico Boni 23.1.24