Pedro Almodovar presidente a Cannes: “Avremo un punto di vista femminile? Io sono femminilizzato!”

Il regista spagnolo apre il 70esimo festival presentando la giuria. Gelo in sala per il film d’apertura I fantasmi d’Ismael di Arnaud Desplechin.

Pedro Almodovar presidente a Cannes: "Avremo un punto di vista femminile? Io sono femminilizzato!" - almodovar - Gay.it
2 min. di lettura

Il mio primo sogno era fare cinema“: così ha esordito Pedrito nostro, stimatissimo presidente di giuria della 70esima edizione del Festival di Cannes che ha aperto i battenti ieri sera con un film d’autore francese, l’apparentemente enigmatico I fantasmi d’Ismael di Arnaud Desplechin con Charlotte Gainsbourg e Marion Cotillard, accolto col gelo dai giornalisti.

Cannes arrivava subito dopo – continua Almodóvar – ma era fuori dalla mia portata. Frequento il festival dal 1992, inizialmente come spettatore. Lo vedo come una festa del cinema d’autore, in cui mi sento a mio agio come regista e come spettatore. Oggi spero di provare le sensazioni dei primi spettatori di La Dolce Vita e Apocalypse now. Ho sempre voluto lavorare con tutti gli attori membri della giuria e avrei voluto scrivere un film con Paolo Sorrentino“.

A una domanda su quanto il punto di vista femminile sarà importante al momento di decidere i premi, Pedro sembra stupito: “È una domanda molto strana, mi sento femminilizzato io! Lo sguardo dipenderà dalla diversità, dalla mescolanza in cui credo molto“.

Riguardo ai film Netflix che non usciranno in sala, l’importante è che siano visti soprattutto nei cinema tradizionali – continua Almodóvar – È una nuova fase che non deve sostituirsi alla precedente fruizione del cinema né alterare le abitudini degli spettatori. Non è vero che non sono aperto alle nuove tecnologie ma lotterò sempre per preservare la capacità d’ipnosi della sala cinematografica. È un onore essere circondato da tutte queste personalità“.

Anche Paolo Sorrentino, membro della giuria, è intervenuto riguardo alle qualità della sua Palma d’Oro ‘ideale’: “La Palma d’Oro deve scoprire il cinema di domani: sarà una scoperta incredibile“. Ci sarà infatti grande attesa per il ‘piccolo’ film del futuro: il cortometraggio/installazione Carne y Arena del messicano Iñarritu, un’installazione in cui il pubblico (i giornalisti? I turisti? Chiunque?) potrà ‘vivere’ in un certo senso l’esperienza di un migrante in un set recintato. Non osiamo immaginare: a Cannes il cinema è una festa ma anche una finestra sulle tragedie del mondo, per non dimenticare.

 

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

David Utrilla - da 37 anni vive con Hiv

A volte dimentico di avere l’Hiv: la nostra serie per raccontare l’importanza dell’equazione U=U

Corpi - Daniele Calzavara 2.3.24
stati-uniti-transfobia-omofobia-antisemitismo-e-suprematismo-bianco-dilagano-nelle-fila-del-partito-repubblicano (2)

Stati Uniti: transfobia, omofobia, antisemitismo e suprematismo bianco dilagano nel Partito Repubblicano

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Andrea Bossi con la sua amica Serena - foto dal canale TikTok pubblico di Serena

Andrea Bossi, l’omicidio di un ragazzo queer, ucciso soltanto per un pugno di gioielli?

News - Giuliano Federico 2.3.24
I SAW THE TV GLOW (2024)

I Saw The Tv Glow: guarda il trailer dell’attesissimo film horror trans* – VIDEO

Cinema - Redazione Milano 29.2.24
Roberto Vannacci e Marco Mengoni a Sanremo con un pantalone di Fendi

Vannacci attacca il Pride e irride Marco Mengoni per la gonna che è un pantalone

News - Giuliano Federico 1.3.24
The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati - The History of Sound di Oliver Hermanus - Gay.it

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati

Cinema - Redazione 29.2.24

Leggere fa bene

Doi Boy, l'acclamato film queer tailandese arriva in Italia. Ecco dove e quando - Trailer, sinossi e foto - DOI BOY 3 - Gay.it

Doi Boy, l’acclamato film queer tailandese arriva in Italia. Ecco dove e quando – Trailer, sinossi e foto

Cinema - Redazione 3.11.23
Elite 8 sarà l'ultima stagione, l'annuncio del suo creatore: "Concluderemo alla grande" - elite 8 - Gay.it

Elite 8 sarà l’ultima stagione, l’annuncio del suo creatore: “Concluderemo alla grande”

Serie Tv - Redazione 19.10.23
Rustin, il film sul celebre attivista LGBTQIA+ è arrivato su Netflix - RSTN 20220808 29938 R f - Gay.it

Rustin, il film sul celebre attivista LGBTQIA+ è arrivato su Netflix

Cinema - Federico Boni 30.11.23
Omar Ayuso di Elite: "Sento la responsabilità nell'interpretare un personaggio gay musulmano" - Elite 7 Omar Ayuso - Gay.it

Omar Ayuso di Elite: “Sento la responsabilità nell’interpretare un personaggio gay musulmano”

Serie Tv - Redazione 31.10.23
Ratched 2 non si farà. L'annuncio di Sarah Paulson - Ratched Season1 Episode2 00 11 17 15R - Gay.it

Ratched 2 non si farà. L’annuncio di Sarah Paulson

Serie Tv - Redazione 6.2.24
Heartstopper 3, sono ufficialmente finite le riprese della nuova stagione. L'annuncio - Cover Heartstopper 3 - Gay.it

Heartstopper 3, sono ufficialmente finite le riprese della nuova stagione. L’annuncio

Serie Tv - Redazione 18.12.23
Ripley, Andrew Scott è il celebre Tom Ripley nella nuova serie Netflix - Ripley BW 2.4.1 v4 - Gay.it

Ripley, Andrew Scott è il celebre Tom Ripley nella nuova serie Netflix

Serie Tv - Redazione 14.12.23
Netflix cancella Glamorous e Tenebre e Ossa, niente stagione 2 per Kim Cattrall - Glamorous Upscaled 00 06 54 15R - Gay.it

Netflix cancella Glamorous e Tenebre e Ossa, niente stagione 2 per Kim Cattrall

Serie Tv - Redazione 16.11.23