Pio e Amedeo premiati in Rai “per aver innovato il linguaggio in tv”. E riscoppia la polemica con Fedez

Ospiti ai SEAT Music Awards su Rai 1, Pio e Amedeo vengono celebrati per il loro talento creativo. Poi l'apostrofe a Fedez: "Ti piace il traffico sui social per le polemiche?"

fedez
3 min. di lettura

La stagione televisiva autunnale si apre sotto il segno delle polemiche scoppiate in coda a quella primaverile. Non cambiano i temi, non cambiano i protagonisti, rinvigoriti dal riposo estivo. Nel corso della prima serata dei SEAT Music Awards 2021, show in onda su Rai 1 dedicato agli appuntamenti con lo spettacolo di maggior successo degli ultimi mesi, sono intervenuti come ospiti Pio e Amedeo. Forti del loro successo di ascolti con Felicissima Sera su Canale 5, prossimi all’arrivo al cinema con la commedia Belli ciao, i due hanno intrattenuto il pubblico con l’immancabile sermone sul politicamente corretto.

Un cavallo di battaglia del loro repertorio, il bavaglio (o il bavaglino?) da tirare via dal collo contro ogni forma di censura, questa volta con una variante sul tema. Infatti, Pio e Amedeo hanno fatto chiaro riferimento al caos che ha coinvolto Fedez e la dirigenza di Rai 3 nel corso dell’ultimo Concertone del Primo Maggio. Ricordate? Il rapper accusò di tentata censura da parte dell’organizzazione dell’evento e della rete circa il suo monologo a sostegno del DDL Zan e contro i messaggi sessisti ed omofobi di alcuni esponenti della Lega. Un affronto presto rimbalzato dalla tv ai social, secondo il duo di comici pugliesi per puri fini commerciali:

Se Pio e Amedeo sono su Rai 1 in prima serata, vuol dire che veramente la Rai è libera. Ci avevano detto che i dirigenti censurano, che non ci avrebbero fatto dire niente, e invece nessuno si è permesso di dire niente. Ma che poi ce lo avessero chiesto, avremmo detto altre cose. In un evento in diretta uno dice quello che pensa, anche qualcun altro avrebbe potuto farlo senza suscitare tante polemiche. Non è che vengono i bodyguard a cacciarti dal palco, Federico. Ti piace che si fa il traffico sui social? E fai swipe-up e mi vendi i prodotti, e comprati lo smalto che ho fatto io…

Fedez replica all’affronto di Pio e Amedeo: “Avete perso smalto, ve ne presto un pochino”

Non è tardata ad arrivare la replica di Fedez, assente ai SEAT Music Awards, piuttosto presente nelle sue Storie di Instagram. Mezzo addormentato, destato dalle notifiche di chi lo avvertiva del diss in diretta, il rapper ha voluto replicare tra le lenzuola alle parole di Pio e Amedeo, togliendosi anche qualche macigno dalla ciabatta con l’azienda e con la politica più ostile nei suoi riguardi:

Una delle cose più fighe che ho visto in Rai, l’ho trovata una grande installazione artistica. Nella rete in cui non vorrebbero che tu citassi dei nomi di politici perché non è presente il contraddittorio, ti ripulisci la coscienza ingaggiando due rivoluzionari anticonformisti, cercando di sputtanare l’avversario. Bravi tutti, bravi Pio e Amedeo, spero un giorno di diventare un anti-sistema come voi, domani comincerò uscendo per la strada e dando del n*gro e del fr*cio a tutti per strappare un sacco di sorrisioni. […] Domani alle 10.00 apro il mio chioschetto di smalti senza cui non riuscirei a dare da mangiare ai miei figli, mi inventerò qualche polemica per venderli.

Il rapper si è poi detto deluso da Pio e Amedeo, che dopo aver “sdoganato” nei loro programmi termini (che giusto qualcuno definirebbe slur) nel linguaggio comico, contro ogni forma di temibile barriera normalizzante, non sono riusciti a dare il meglio di sé sulle frequenza di Rai 1:

Siete in diretta sulla Rai, ma una bella bestemmia non me la tiri? I n*gri e i fr*ci ti rispondono con un sorriso, i cristiani nemmeno, sono obbligati a perdonarti! Un po’ arrugginiti, state perdendo lo smalto, se volete ve ne presto un pochino.

Le parole di Fedez sono giunte a pochi minuti dall’assegnazione di un premio speciale per la coppia di comici pugliesi, di cui è stato riconosciuto dall’organizzazione dello show proprio quel suddetto talento culturale rivoluzionario. “Un premio per aver innovato il linguaggio televisivo e la capacità di cogliere tutte le sfaccettature della vita quotidiana, rendendole spettacolari con ironia ed irriverenza”. Con tanto di dedica alla libertà di opinione, “augurandoci che non passi per le decisioni di qualche associazione, per l’oligarchia del gusto”. Roba che nemmeno George Orwell con La fattoria degli animali in quelle nazioni che patiscono per la disuguaglianza nella distribuzione della ricchezza.

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Parigi 2024, le drag queen Minima Gesté, Miss Martini e Nicky Doll sfilano con la torcia olimpica - Parigi 2024 le drag Minima Geste Miss Martini e Nicky Doll sfilano con la torcia olimpica - Gay.it

Parigi 2024, le drag queen Minima Gesté, Miss Martini e Nicky Doll sfilano con la torcia olimpica

Corpi - Redazione 16.5.24
parma pride 2024 intervista

Intervista a Parma Pride 2024: “Nutriamo l’amore! Le unioni civili sono un ripiego”

News - Gio Arcuri 14.5.24
Andrew Scott per Quinn (2024)

Andrew Scott presta la voce ad un’app di racconti erotici

Culture - Redazione Milano 16.5.24
Sara Drago

Sara Drago: “La realtà è piena di diversità, sarebbe bellissimo interpretare un uomo” – intervista

Cinema - Luca Diana 11.5.24
Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24
L'Unione Europea è la patria dei diritti LGBTQ+, ma sai davvero come funziona? - unione europea gay it 03 - Gay.it

L’Unione Europea è la patria dei diritti LGBTQ+, ma sai davvero come funziona?

News - Lorenzo Ottanelli 8.5.24

I nostri contenuti
sono diversi

Piero Chiambretti e il suo rapporto con la Comunità queer - Piero Chiambretti - Gay.it

Piero Chiambretti e il suo rapporto con la Comunità queer

Culture - Federico Boni 29.4.24
Virginia Raffaele e il bellissimo monologo contro l’omobitransfobia a Colpo di Luna - VIDEO - Paula Gilberta Do Mar - Gay.it

Virginia Raffaele e il bellissimo monologo contro l’omobitransfobia a Colpo di Luna – VIDEO

Culture - Redazione 22.1.24
Leo Gassman canta per Un Professore 2: "È importante raccontare l'amore omosessuale, rappresenta la realtà" - Leo Gassman e Un Professore - Gay.it

Leo Gassman canta per Un Professore 2: “È importante raccontare l’amore omosessuale, rappresenta la realtà”

Culture - Redazione 20.11.23
Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: "Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche" - Mary e George cover - Gay.it

Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: “Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche”

Serie Tv - Federico Boni 1.3.24
Michele Bravi, Cristiano Malgioglio e Giuseppe Giofrè, Amici 22

Amici 23 – Il Serale: Maria De Filippi conferma la giuria Queer più amata dagli italiani

Culture - Luca Diana 11.3.24
Gloria e la felice rappresentazione di una coppia gay, con annesso bacio da unione civile (senza censura) - Gloria bacio gay - Gay.it

Gloria e la felice rappresentazione di una coppia gay, con annesso bacio da unione civile (senza censura)

Culture - Federico Boni 28.2.24
Sanremo 2024 pagelle Gay.it

Sanremo 2024, le pagelle di Gay.it (o per meglio dire le prime sensazioni)

Musica - Giuliano Federico 15.1.24
Sanremo 2024, 1a serata: Ecco l'ordine d'uscita dei 30 big in gara. Apre Clara, Mahmood tra Annalisa e Diodato - Marco Mengoni a Sanremo 2024 - Gay.it

Sanremo 2024, 1a serata: Ecco l’ordine d’uscita dei 30 big in gara. Apre Clara, Mahmood tra Annalisa e Diodato

Culture - Redazione 6.2.24