Poliziotto gay ottiene 225.000 dollari di risarcimento per discriminazione sul posto di lavoro

Ma la città di San Francisco non ha ammesso responsabilità da parte del dipartimento di polizia.

Poliziotto gay ottiene 225.000 dollari di risarcimento per discriminazione sul posto di lavoro - Brendan Mannix - Gay.it
< 1 min. di lettura

Dopo 4 anni di battaglie legali, Brendan Mannix, poliziotto dichiaratamente gay di San Francisco, ha ottenuto un risarcimento di $ 225.000 dopo aver denunciato molestie e discriminazioni sul posto di lavoro.

Nel 2018 Mannix aveva denunciato di essere stato sottoposto a ripetute molestie dai sergenti Patrick Tobin e Lawrence McDevitt. Secondo la causa, depositata presso la Corte Superiore di San Francisco, i due poliziotti avevano chiamato il collega “una drama queen“. Non contenti, quando si riferivano a lui utilizzavano sempre frasi come “ugh, voi gay” o “Dio, voi gay”, in ogni occasione in cui a loro dire Mannix aveva atteggiamenti  “stereotipicamente omosessuali”.

La causa originale ha denunciato un vero e proprio calvario dell’agente Mannix, talmente “grave, diffuso e / o persistente” da considerare “l’ambiente di lavoro ostile e offensivo“. Tutto questo solo e soltanto in quanto gay. Dopo essersi lamentato con il Dipartimento delle risorse umane della città e con la propria divisione per le pari opportunità, l’agente Mannix ha apparentemente subito ritorsioni sotto forma di “incarichi peggiorativi” da parte del sergente Maria Ciriaco. Una sorta di ‘vendetta’ per aver accusato i propri colleghi.

Nonostante sia stato raggiunto un accordo da 225.000 dollari di risarcimento, la città di San Francisco non ha ammesso alcun tipo di responsabilità da parte del dipartimento di polizia. “Dati i costi del contenzioso, riteniamo che l’accordo proposto sia una risoluzione appropriata“, ha detto Jen Kwart, direttore delle comunicazioni per l’ufficio del procuratore della città di San Francisco. “Ma non vi è alcuna ammissione di responsabilità da parte di SFPD o della città”.

Secondo The Bay Area Reporter, gli agenti accusati da Mannix lavorano ancora per l’SFPD e non è chiaro se abbiano mai dovuto affrontare azioni disciplinari. Anche l’agente Mannix è ancora oggi un poliziotto dell’SFPD.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni: "Ipocriti, scrivevano quanto fossi grassa" - Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni - Gay.it

Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni: “Ipocriti, scrivevano quanto fossi grassa”

Culture - Redazione 22.5.24
©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24
Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo - In from the Side cover - Gay.it

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo

Corpi - Federico Boni 20.5.24
Billie Eilish, è uscito il nuovo album "Hit Me Hard and Soft"

Billie Eilish ritrova se stessa e plasma di nuovo il pop alla sua (gigante) maniera

Musica - Emanuele Corbo 21.5.24
Tom Daley e Stefano Belotti

Chi è Stefano Belotti, il tuffatore azzurro che augura buon compleanno a Tom Daley

Lifestyle - Mandalina Di Biase 22.5.24
Nemo vincitore Eurovision 2024

Nemo dopo l’Eurovision vola alla conquista degli States, ma “The Code” (per ora) non fa il botto

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24

I nostri contenuti
sono diversi

Pavel Lobkov

Mosca, giornalista mostra segni di aggressione “Così picchiano un fr**io”

News - Redazione Milano 2.1.24
ragazza-lesbica-aggredita-bojano

Prese a schiaffi e insultò coppia di donne lesbiche. Condannato a 5 mesi e 9 giorni di reclusione

News - Redazione 23.2.24
sondrio-manifesti-provita

Sondrio, anche qui spuntano i manifesti ProVita: “Basta confondere l’identità sessuale dei bambini”

News - Francesca Di Feo 11.12.23
Torino, in 20 aggrediscono la drag La Myss: "È stato di sicuro un attacco a sfondo omofobo" - la myss - Gay.it

Torino, in 20 aggrediscono la drag La Myss: “È stato di sicuro un attacco a sfondo omofobo”

News - Redazione 9.1.24
Cesena, Forza Nuova affisse manifesti funebri per le unioni civili. Mirco Ottaviani assolto dalla Corte d'Appello - Cesena Forza Nuova 1 - Gay.it

Cesena, Forza Nuova affisse manifesti funebri per le unioni civili. Mirco Ottaviani assolto dalla Corte d’Appello

News - Redazione 21.3.24
Calci e pugni per un bacio, è arrivata la sentenza. L'omofobia trattata come banale lite in un parcheggio - jean pierre moreno - Gay.it

Calci e pugni per un bacio, è arrivata la sentenza. L’omofobia trattata come banale lite in un parcheggio

News - Redazione 15.3.24
Aggressione Ragazzo Gay Milano Piazza Diaz

Milano, ragazzo di 22 anni accoltellato in pieno centro perché gay

News - Redazione Milano 19.5.24
africa-burundi-lapidare-omosessuali

Africa, il presidente del Burundi invita la popolazione a lapidare gli omosessuali

News - Francesca Di Feo 2.1.24