‘Propaganda gay’ in un liceo: la denuncia di un’associazione contraria alle famiglie LGBT

L'Osservatorio per le politiche della famiglia di Cascina all'attacco di un liceo di Pontedera, colpevole di aver dedicato 3 giornate al tema 'Diritti e Discriminazioni'.

omofobia
2 min. di lettura

Ancora omofobia e ancora polemiche sulla scuola, dopo quanto avvenuto a fine gennaio in un liceo di Milano.

Dalla Lombardia siamo passati alla Toscana, con il Liceo XXV Aprile di Pontedera duramente accusato dall’Osservatorio per le politiche della famiglia di Cascina. Dall’8 al 10 febbraio, infatti, si sono tenute le ‘Giornate Alternative’, che costituivano parte integrante della programmazione scolastica. Obbligo di presenza per tutti gli studenti, per una tre giorni basata sul tema ‘Diritti e Discriminazioni‘.

Tra le attività figuravano” denuncia l’Osservatorio, “il film ‘Pride’, sostanzialmente di propaganda gay; incontri sulle malattie sessualmente trasmesse; incontri sul linguaggio di genere ed identità sessuale. Altri incontri su tematiche analoghe erano poi svolti nell’ambito delle attività facoltative”.

Definire Pride di Matthew Warchus un film ‘di propaganda gay’ fa alquanto sorridere, visto e considerato che narra fatti realmente accaduti, è stato nominato ai Golden Globe, ha vinto 2 Bafta, la Queer Palm al Festival di Cannes ed è stato acclamato in mezzo mondo. Eppure dall’Osservatorio non si fermano, proseguendo l’attacco.

I temi svolti, di natura ‘sensibili’ ed attinenti a precise scelte educative delle famiglie non risulta siano stati fatti oggetto di un consenso informato adeguato completo. Non ci risulta che a trattare di temi scientifici siano stati infettivologi o comunque, persone con adeguata preparazione. Stupisce poi che sui temi della sessualità si sia dato il monopolio ad un’associazione che intende rappresentare solo una parte ben determinata della società e stupisce ancor di più che, in contrasto con la buona prassi educativa, su materie così sensibili sia stato evitato ogni pur minimo contraddittorio“.

Torna quindi d’attualità il famigerato ‘contraddittorio’, come se dovesse esistere una voce ‘contro’ nel parlare di diritti, discriminazioni e sessualità, con l’Osservatorio che si è appellato al dirigente dell’ufficio scolastico provinciale, al dirigente regionale e al Ministero dell’Istruzione, affinché episodi del genere non abbiano a ripetersi e la scuola riprenda quella funzione educativa che le compete nel rispetto degli alunni anzitutto e quindi delle famiglie e della loro primaria libertà educativa”.

Funzione ‘educativa’ chiaramente esercitata, checché ne dicano gli esponenti di un Osservatorio che nasce con l’intenzione di “ribadire la differenza tra i sessi” e contrastare il propagandare una deriva omosessualista”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Chi è Karla Sofía Gascón, prima attrice trans a trionfare a Cannes e presto in un film con Vladimir Luxuria - Karla Sofia Gascon 1 - Gay.it

Chi è Karla Sofía Gascón, prima attrice trans a trionfare a Cannes e presto in un film con Vladimir Luxuria

Cinema - Redazione 27.5.24
Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
Roland Garros 2024 al via, ecco le tenniste dichiaratamente queer in corsa per l'Open di Francia - Roland Garros 2024 al via ecco le tenniste dichiaratamente queer in corsa per lOpen di Francia - Gay.it

Roland Garros 2024 al via, ecco le tenniste dichiaratamente queer in corsa per l’Open di Francia

Corpi - Redazione 27.5.24
triptorelina-famiglie-incatenate-sede-aifa

Triptorelina, le famiglie si incatenano sotto la sede dell’AIFA per protestare il tavolo tecnico e la sua composizione

News - Francesca Di Feo 24.5.24
"È importante votare, e non accettare le altrui decisioni come accade in Cina": storia di unə rifugiatə LGBTQIA+ scappatə dalle persecuzioni del governo di Xi Jinping - cina intervista rifugiat lgbtqia 1 - Gay.it

“È importante votare, e non accettare le altrui decisioni come accade in Cina”: storia di unə rifugiatə LGBTQIA+ scappatə dalle persecuzioni del governo di Xi Jinping

News - Francesca Di Feo 24.5.24
Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo - In from the Side cover - Gay.it

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo

Corpi - Federico Boni 20.5.24

Leggere fa bene

Tommaso Stanzani: "Sono stato io a lasciare Tommaso Zorzi. Ora c'è Oreste, una persona speciale" (VIDEO) - Tommaso Stanzani e Oreste Gaudio - Gay.it

Tommaso Stanzani: “Sono stato io a lasciare Tommaso Zorzi. Ora c’è Oreste, una persona speciale” (VIDEO)

News - Redazione 13.5.24
grecia-matrimonio-egualitario-proteste

Grecia nel caos omobitransfobico. Weekend di terrore, in 200 aggrediscono coppia trans. Minacce a Kasselakis

News - Federico Boni 12.3.24
Parte il viaggio itinerante in camper delle Famiglie Arcobaleno: prima tappa a Morbegno, in Valtellina - famiglie arcobaleno valtellina 1 1 - Gay.it

Parte il viaggio itinerante in camper delle Famiglie Arcobaleno: prima tappa a Morbegno, in Valtellina

News - Gio Arcuri 22.2.24
Lesbiche di tutta Europa

Lesbiche di tutta Europa sabato a Roma per protestare contro il Governo Meloni: “Anche noi siamo madri”

News - Redazione 25.4.24
Sardegna Partito Gay Alessandra Todde

Sardegna al voto, la vittoria di Alessandra Todde potrebbe incrinare lo strapotere di Meloni

News - Lorenzo Ottanelli 21.2.24
elon-musk-gina-carano

Licenziata da Disney per le sue battute omobitransfobiche, Elon Musk pagherà la battaglia legale di Gina Carano

News - Francesca Di Feo 15.2.24
Douglas Carolo (foto TikTok di Carolo), Michele Caglioni (foto Instagram Caglioni), Andrea Bossi (foto TikTok)

Cosa c’era nel cellulare di Andrea Bossi, e perché Douglas Carolo e Michele Caglioni l’avrebbero distrutto?

News - Redazione Milano 4.3.24
catania pride 2024, 15 giugno

Catania Pride 2024: sabato 15 giugno

News - Redazione 19.3.24