Procida, serata con consumazioni omaggio agli uomini “vestiti da gay”: è polemica

L’Arcigay: “Iniziativa inaccettabile”, gli organizzatori chiedono scusa.

Procida, serata con consumazioni omaggio agli uomini "vestiti da gay": è polemica - procida - Gay.it
2 min. di lettura

L’iniziativa del lounge bar di Procida ha fatto scoppiare la polemica: l’evento, in programma per ieri domenica 20 agosto, si chiamava Miss Gay e proponeva, già nella locandina, l’immagine di una drag queen.

Subito si è attivata Arcigay Napoli, che ha diffuso un comunicato dai toni fermi: “Arcigay Napoli apprende da una coppia di attivisti LGBT in vacanza sull’isola di Procida che stasera il noto lounge bar procidano ‘Il Ciracciolo’ ha organizzato una serata il cui tema è ‘Miss Gay’, all’interno della quale i maschi sono invitati a ‘vestirsi da gay’ per ottenere consumazioni in omaggio”.

E sempre l’associazione parla di “esempio lampante di comunicazione ad elevato impatto omofobico, funzionale a intercettare nell’immaginario collettivo l’idea che l’omosessuale sia un ‘mezzo uomo’ di cui ci si può far beffa, confondendo dunque orientamento sessuale e identità di genere al fine di ingenerare stigma e scherno“.

Se l’amministrazione di Procida si mostra imbarazzata (senza però prendere posizione sul caso) è andato dritto al punto Antonello Sannino, presidente del Comitato Provinciale Arcigay di Napoli: “La serata ha il sapore di un orribile balzo culturale indietro di almeno 30 anni in una italietta provinciale e volgare, dove ancora oggi l’omosessualità maschile è vista come una diminutio della virilità, come uno sfortunato status sul quale nella migliore, o forse peggiore, delle ipotesi, ironizzare, ed è proprio qui che invece nasce la più odiosa discriminazione, il seme da cui nasce il bullismo e la violenza di cui sono vittime quotidiane le persone omosessuali. Immaginiamo per un attimo come vivranno questa serata, e come stanno vivendo in queste ore, i tanti ragazzini omosessuali in vacanza sull’isola con amici e parenti, ragazzi che faticano terribilmente a fare il proprio coming out“.

Sempre Sannino ha aggiunto: “L’autoironia e la destrutturazione culturale del dualismo maschio/ femmina sono alla base della grande rivoluzione culturale portata avanti dal nostro movimento di liberazione sessuale, ma qui non riscontriamo né ironia né alcun valore politico attribuibile alla femminilità. La serata ‘Miss Gay’ del Ciracciolo è solo un insopportabile e volgare affronto alla vita e alla dignità delle persone LGBT“.

Ieri sera è arrivata la risposta dell’associazione Butterfly Effect, che aveva organizzato l’evento: “Di fronte alla giusta reazione dell’Arcigay e di tutti coloro che si sono risentiti per il titolo di ‘Miss Gay’ dato alla nostra festa, possiamo dire una sola cosa e sinceramente: abbiamo sbagliato! Ci auguriamo che però sia credibile la nostra chiave di lettura (sbagliata, visto le reazioni degli “interessati”) che non ha alcuna matrice omofoba anche perché da anni collaboriamo con associazioni gay e non è nelle nostre intenzioni distruggere tali stupendi rapporti. Superficialmente, abbiamo solo pensato ad una festa “pittoresca” e, forti di questo, nella propaganda, ci siamo lasciati prendere la mano. Così, nonostante la buonafede, chiediamo umilmente scusa. Ormai è tardi per rimediare ma saremo felici di dimostrare il nostro reale ed accorato ‘pentimento’ non ripetendo mai più in futuro simili errori che, effettivamente, potrebbero solidificare spregevoli giudizi che siamo ben lungi dal condividere”.

Fonte: Repubblica

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Le Spy 21.8.17 - 12:04

Al pride quell'abbigliamento è onnipresente, una delle figure più iconiche della 'cultura gay' è la drag queen. Si raccoglie quello che si semina, si vuol fare i diversi a tutti i costi e questo è il risultato. Non è colpa loro se i gay usano questa rappresentazione stereotipata come fosse una bandiera.

Avatar
Valium 21.8.17 - 11:00

Non penso che gli organizzatori siano stati in mala fede, tuttavia questo è un ottimo esempio di come un mancato apporto di conoscenze e di educazione culturale possa trasformarsi in qualcosa di non solo scomodo ma anche dannoso per la comunità italiana.

Trending

Culattone, checca, finocchio e gli altri: origine e storia degli insulti contro i gay - cover insulti - Gay.it

Culattone, checca, finocchio e gli altri: origine e storia degli insulti contro i gay

News - Redazione 28.5.24
Un terzo del mondo criminalizza ancora oggi gli atti consensuali tra persone dello stesso sesso - carcere amnistia - Gay.it

Un terzo del mondo criminalizza ancora oggi gli atti consensuali tra persone dello stesso sesso

News - Redazione 29.5.24
Papa Francesco Dignitas Infinita - Chiesa Cattolica - Vaticano

Papa Francesco e l’attacco ai seminaristi gay, le reazioni della comunità LGBTQIA+ italiana

News - Redazione 28.5.24
Elezioni europee: "Io Voto! E porto la comunità LGBTIQ+ al voto", la campagna di Arcigay

Elezioni europee: “Io Voto! E porto la comunità LGBTIQ+ al voto”, la campagna di Arcigay

News - Gay.it 28.5.24
Heartstopper 6, Alice Oseman ha una bozza dell'ultimo capitolo: "Almeno 18 mesi per disegnarlo" - Heartstopper - Gay.it

Heartstopper 6, Alice Oseman ha una bozza dell’ultimo capitolo: “Almeno 18 mesi per disegnarlo”

Serie Tv - Redazione 28.5.24
10 attori e attrici trans ad hollywood

10 star della comunità trans* che stanno rivoluzionando Hollywood

Cinema - Gio Arcuri 23.5.24

Hai già letto
queste storie?

Omofobia, condannato a 6 mesi Salvatore Sparavigna. Insultò Antonello Sannino, Presidente Arcigay Napoli - Salvatore Sparavigna - Gay.it

Omofobia, condannato a 6 mesi Salvatore Sparavigna. Insultò Antonello Sannino, Presidente Arcigay Napoli

News - Redazione 29.3.24
Malika Ayane madrina del Napoli Pride 2024: "Profondamente orgogliosa" - Malika Ayane - Gay.it

Malika Ayane madrina del Napoli Pride 2024: “Profondamente orgogliosa”

News - Redazione 23.4.24
gioco videogame lgbt queer_

Natascia Maesi, presidente Arcigay: “Il gioco è sempre più tentativo di cambiare la realtà”

Culture - Matteo Lupetti 17.4.24
Napoli, derubata e stuprata ragazza trans: "Ho paura, temo ripercussioni" - stupro - Gay.it

Napoli, derubata e stuprata ragazza trans: “Ho paura, temo ripercussioni”

News - Redazione 15.1.24
Chiara Ferragni e i ciondoli di beneficenza LGBTIAQ+, cosa ci ha detto CIG Arcigay Milano - Love Fiercely il progetto di Chiara Ferragni per celebrare lamore egualitario - Gay.it

Chiara Ferragni e i ciondoli di beneficenza LGBTIAQ+, cosa ci ha detto CIG Arcigay Milano

News - Lorenzo Ottanelli 5.2.24
vesuvio pride 2024, il 14 settembre a torre del greco

Vesuvio Pride 2024: il 14 settembre a Torre del Greco

News - Redazione 2.4.24
Massimiliano Di Caprio - titolare della Pizzeria Dal Presidente di Napoli, arrestato in un'inchiesta per camorra condotta dalla Dda sul clan Contini

Pubblicò violente parole contro gay e lesbiche nel 2022, Massimiliano Di Caprio arrestato in un’indagine per camorra

News - Redazione Milano 15.5.24
La Lega Nazionale Dilettanti in campo contro l’omofobia: "L'amore per il pallone la batte" - Campagna social contro lomofobia 1200x686 copia - Gay.it

La Lega Nazionale Dilettanti in campo contro l’omofobia: “L’amore per il pallone la batte”

Corpi - Redazione 16.5.24