Napoli, il sindaco Manfredi incontra le due donne trans vittime del branco. Il comune si costituirà parte civile nell’eventuale processo

Le due turiste hanno sottolineato come le vere scuse saranno pienamente recepite solo nel momento in cui sarà fatta puntuale e doverosa giustizia sull’accaduto.

ascolta:
0:00
-
0:00
Napoli, il sindaco Manfredi incontra le due donne trans vittime del branco. Il comune si costituirà parte civile nell’eventuale processo - Sindaco di Napoli incontra le due turiste trans vittime di violenza - Gay.it
Sindaco di Napoli incontra le due turiste trans vittime di violenza
2 min. di lettura

Nella giornata di ieri il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi e l’Assessora alle Pari Opportunità Emanuela Ferrante hanno voluto incontrare le due ragazze trans vittime del branco, una delle quali non solo rapinata ma anche stuprata nella notte tra giovedì 11 e venerdì 12 gennaio. Le due ragazze romane, che erano scese a Napoli in vacanza, sono state accompagnate da Antonello Sannino e Daniela Lourdes Falanga per Antinoo Arcigay Napoli e da Claudia Cavallo, in rappresentanza dell’Associazione Trans Napoli (ATN).

Il primo cittadino, dopo aver espresso alle ragazze vicinanza e solidarietà, scusandosi peraltro a nome della Città di Napoli per quanto avvenuto, ha annunciato che il Comune di Napoli si costituirà parte civile nell’eventuale processo a carico degli autori dell’aggressione, posizione che sarà esercitata anche da Antinoo Arcigay Napoli, che ne ha dato notizia.

Le due ragazze, che avevano conosciuto due dei 5 aggressori la sera prima, hanno confermato di aver percepito, oltre alla vicinanza delle associazioni e delle Istituzioni anche quella degli abitanti del quartiere. Nonostante la traumatica vicenda vissuta hanno sottolineato come le vere scuse saranno però pienamente recepite solo nel momento in cui sarà fatta puntuale e doverosa giustizia sull’accaduto.

Ad oggi un membro del branco, di ventotto anni, è in stato di fermo, mentre gli altri quattro che avrebbero partecipato all’aggressione sarebbero già stati riconosciuti, risultando anche noti agli agenti di pubblica sicurezza.

Le due ragazze, in attesa di tornare a Roma, sono state ospitate nella Casa delle culture e dell’accoglienza delle persone Lgbtqi+ di Napoli, progetto voluto dal Comune di Napoli e gestito dalle associazioni LGBTQI+ del territorio e da Antinoo Arcigay Napoli.

Nei giorni scorsi la giovane violentata si era detta terrorizzata: “Sono stata malissimo. Ora, dopo la violenza subita, mi sento insicura. Ho molta paura, non ho fiducia. Io e la mia amica temiamo altre ripercussioni. Abbiamo paura anche di girare per strada da sole a Napoli“.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Rosso, bianco e sangue blu 2? Taylor Zakhar Perez alimenta le speranze di un sequel - Rosso bianco e sangue blu - Gay.it

Rosso, bianco e sangue blu 2? Taylor Zakhar Perez alimenta le speranze di un sequel

Cinema - Redazione 26.2.24
Roberto Vannacci accusato di istigazione all'odio e difeso dalla Lega di Salvini

“Vannacci ha istigato all’odio razziale” l’accusa, la Lega di Salvini lo difende

News - Redazione Milano 26.2.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri - Specchio 8 - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri

Culture - Redazione 23.2.24
Olivia Rodrigo in bad idea right? (2023)

Olivia Rodrigo è la rockstar (e attivista) che meritiamo: il suo Guts Tour contro le leggi anti-aborto

Musica - Riccardo Conte 26.2.24
Lewsi Hamilton rainbow

F1, il Bahrain vuole vietare la bandiera LGBTI+, cosa farà Hamilton in Ferrari?

Lifestyle - Redazione Milano 26.2.24
FOTO: LUKE GILFORD

Kim Petras risponde ai commenti sessisti e transfobici: “Siete la piaga del pianeta”

Musica - Redazione Milano 26.2.24

I nostri contenuti
sono diversi

USA, i crimini d’odio contro le persone trans e di genere non conforme sono aumentati del 33% nel 2022 - La transfobia istituzionale dilaga negli USA - Gay.it

USA, i crimini d’odio contro le persone trans e di genere non conforme sono aumentati del 33% nel 2022

News - Federico Boni 19.10.23
Rishi Sunak, bufera sulle parole transfobiche del premier inglese. L’attacco di Sam Smith - VIDEO - Rishi Sunak - Gay.it

Rishi Sunak, bufera sulle parole transfobiche del premier inglese. L’attacco di Sam Smith – VIDEO

News - Redazione 6.10.23
Lia Thomas nella storia: prima nuotatrice trans a vincere alla NCAA

La categoria “open” alla Coppa del Mondo di nuoto è stata cancellata perché nessunə si è iscrittə

Corpi - Redazione 5.10.23
mahmood nudo mahmood gay it napoli

Cosa fa Mahmood mezzo nudo in giro per Napoli

Musica - Redazione Milano 31.10.23
THE GENDER SPECTRUM COLLECTION

Regno Unito, transfobia in ospedale: donne trans bandite dai reparti femminili

Corpi - Redazione Milano 4.10.23
A sin: Giorgia Meloni con Elena Donazzan (è noto che la prima non ami la seconda) - a destra Cloe Bianco

Nessuna pace per Cloe Bianco, Elena Donazzan sarà candidata alle Europee da Fratelli d’Italia

News - Redazione Milano 7.12.23
Lingua e comunità LGBTQIA+

Lingua e comunità LGBTQIA+: non chiamatelo omofobo, è un misomosessuale, perché non è fobia, è odio

Guide - Emanuele Bero 5.12.23
Sono nata libera: intervista a Eva Robin’s - Sessp 39 - Gay.it

Sono nata libera: intervista a Eva Robin’s

Culture - Federico Colombo 23.2.24