Quando il Dr. Anonymous fece coming out: “Sono omosessuale e psichiatra”

Nel 1972 all'American Psychiatric Association, lo psichiatra smantellò ogni correlazione tra omosessualità e malattia mentale.

ascolta:
0:00
-
0:00
Quando il Dr. Anonymous fece coming out: "Sono omosessuale e psichiatra"
Dr. H. Anonymous and Dr. Judd Marmor on panel (TOBIN KAY)
2 min. di lettura

Era il 2 Maggio del 1972 quando lo psichiatra John Fryer, sotto lo pseudonimo di Henry Anonymous, dichiarò al mondo di essere omosessuale: lo fece nella sala dell’Adolphus Hotel di Dallas, al convegno dell’American Psychiatric Association, davanti i volti più importanti della psichiatria mondiale. Anonymous si presentò mascherato con il volto coperto da una maschera del presidente Nixon, uno smoking fuori taglia, e una parrucca di riccioli neri. “Sono uno psichiatra e sono omosessuale” disse al microfono, utilizzando una piattaforma gigante per smantellare ogni correlazione tra omosessualità e malattia mentale.

Quando il Dr. Anonymous fece coming out: "Sono omosessuale e psichiatra" - fighting back image 1 - Gay.it
Credit: Historical Society of Pennsylvania)

Dieci minuti di discorso abbastanza potenti da generare un cambiamento storico: nel giro di un anno, l’America Psychiatric Association chiedeva per la prima volta di non considerare più l’omosessualità un disturbo mentale, abolendo ogni cura ripartiva (che andavano dall’elettroshock alla castrazione chimica). Nel 1973 l’omosessualità non faceva più parte del DSM (Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali). In un’epoca dove la “sodomia” era considerata illegale in più di 42 Stati americani, l’omosessualità smetteva di essere un motivo valido per licenziare una persona – inclusi innumerevoli psichiatri omosessuali costretti a nascondersi per non essere radiati dall’albo – per non dare cittadinanza, o costringerla a cure invasive e brutali.

Quando il Dr. Anonymous fece coming out: "Sono omosessuale e psichiatra"
John Ercel Fryer

Fryer volò a Dallas e per più di vent’anni non rivelò mai la sua vera identità, né ad amici né alla famiglia. Cambiò il mondo e sparì dai riflettori fino al 2003, quando morì all’età di 65 anni. Dichiarò che nel travestimento poteva essere libero di fare e dire tutto quello che voleva, di cambiare la sua vita e quella di qualunque altro collega, scoprendo per la prima volta un potere impensabile fino allora: “Il giorno è passato, è arrivato e se n’è andato e io sono ancora vivo.” scrisse nel suo diario: “Per la prima volta mi sono identificato con una forza simile alla mia individualità.”

Leggi anche: Guarire l’omosessualità”: le atroci terapie riparative, solo alcuni Paesi le vietano

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Maria De Filippi e Amadeus, Festival di Sanremo

“Festival di Sanremo” cercasi: su Canale 5 arriva “Amici-Verissimo”, sul Nove “Suzuki Music Party”

Culture - Luca Diana 18.7.24
coppia gay roma eur aggressione via delle tre fontane

Pestaggio coppia gay a Roma: individuati i 4 responsabili, non hanno precedenti – articolo in aggiornamento

News - Redazione 20.7.24
Chi è Noah Williams, il tuffatore con OnlyFans che affiancherà Tom Daley alle Olimpiadi di Parigi del 2024 - Chi e Noah Williams il tuffatore che affianchera Tom Daley alle Olimpiadi di Parigi del 2024 - Gay.it

Chi è Noah Williams, il tuffatore con OnlyFans che affiancherà Tom Daley alle Olimpiadi di Parigi del 2024

Corpi - Redazione 19.7.24
Storie queer oltre i nostri confini, Senegal, Marocco e Corea del Sud, ma anche Turchia e Iran - cover 1 - Gay.it

Storie queer oltre i nostri confini, Senegal, Marocco e Corea del Sud, ma anche Turchia e Iran

Culture - Federico Colombo 20.7.24
B&B rifiuta coppia omosessuale a Busca in provincia di Cuneo

B&B di Busca che rifiuta omosessuali scovato da Gay.it: Booking.com non elimina l’annuncio, la titolare fornisce nuove versioni omofobe ai quotidiani

News - Giuliano Federico 16.7.24
La convention repubblicana di Milwaukee è diventata il "Super Bowl di Grindr" (VIDEO) - grindr repubblicani - Gay.it

La convention repubblicana di Milwaukee è diventata il “Super Bowl di Grindr” (VIDEO)

News - Federico Boni 19.7.24

Continua a leggere

Grecia, l'Alessandro Magno bisessuale di Netflix finisce in parlamento: "Deplorevole, inaccettabile e antistorico" - Alessandro Magno - Gay.it

Grecia, l’Alessandro Magno bisessuale di Netflix finisce in parlamento: “Deplorevole, inaccettabile e antistorico”

Serie Tv - Redazione 21.2.24
Peppi Nocera coming out La Badante shitstorm

Il coming out non è solo gay, Peppi Nocera travolto dalle polemiche dopo la nostra intervista

Culture - Redazione Milano 22.1.24
kosovo-diritti-lgbt

Kosovo, il cammino di un paese a maggioranza musulmana verso i diritti LGBTQIA+

News - Francesca Di Feo 4.6.24
Andrea Crippa Lega coming out eterosessuale

Il coming out del deputato semplice leghista On. Antonio Crippa come persona eterosessuale

News - Redazione Milano 4.2.24
Gianna Ciao GIornata Visibilita Lesbica

Gianna Ciao, le lesbiche durante il fascismo e la Giornata Mondiale della Visibilità Lesbica

Culture - Francesca Di Feo 26.4.24
Ralf Schumacher fa coming out: "La cosa più bella della vita è quando hai al tuo fianco il compagno giusto" - Ralf Schumacher - Gay.it

Ralf Schumacher fa coming out: “La cosa più bella della vita è quando hai al tuo fianco il compagno giusto”

News - Redazione 15.7.24
Jessica Gunning di Baby Reindeer fa coming out: "Mi sentivo un'aliena, è stato liberatorio capirlo" - BR 101 Unit 01034 RT - Gay.it

Jessica Gunning di Baby Reindeer fa coming out: “Mi sentivo un’aliena, è stato liberatorio capirlo”

Culture - Redazione 4.6.24
Pride e ritorno alle origini LGBTIAQ+: 5 libri per capire chi siamo stati - Pride libri - Gay.it

Pride e ritorno alle origini LGBTIAQ+: 5 libri per capire chi siamo stati

Culture - Federico Colombo 11.6.24