Smog, l’Unione Europea condanna l’Italia: città inquinate, ma il governo incentiva i diesel

Più di 50mila morti l'anno dovuti allo smog. I dati scioccanti passati in silenzio.

ascolta:
0:00
-
0:00
Smog Unione Europea Italia Corte di Giustizia
Smog Unione Europea Italia Corte di Giustizia
3 min. di lettura

Troppo presi dall’Eurovision 2022 tenutosi a Torino, città dell’automobile, al punto da far passare sotto silenzio una notizia che riguarda la salute di molt* di noi:  venerdì scorso l’Unione Europea ha condannato l’Italia per violazione dei limiti di qualità dell’aria. La Corte di Giustizia dell’Unione ha infatti accolto il ricorso della Commissione UE e ha definito l’inadempimento dell’Italia per il mancato rispetto come “sistematico e continuativo”. L’Italia ha superato il valore limite annuale fissato per il biossido d’azoto in molte zone, tra cui le città di Roma, Milano, Torino, Genova, Firenze, Brescia e Bergamo. Inoltre il nostro paese, secondo i giudici di Lussemburgo, ha omesso di adottare, a partire dall’11 giugno 2010, le necessarie misure per rispettare il valore limite annuale di biossido di azoto e non ha “provveduto a che i piani relativi alla qualità dell’aria prevedessero misure atte a limitare al periodo più breve possibile il superamento della soglia limite”.

La Corte di Giustizia dell’Unione Europea – commentando il ricorso accolto – ha fatto notare che le giustificazioni addotte dall’Italia non sono valide.

Secondo la Corte i ritardi italiani sono legati ai fattori socioeconomici, agli investimenti di grande portata ancora tutti da mettere in opera, le tradizioni e abitudini locali, il fatto che i livelli di biossido di azoto tollerati siano sempre più bassi (e questo perché nel frattempo l’Unione Europea diventa legittimamente sempre più esigente), il tipo di configurazione ortografica di alcune zone, infine la circolazione di molti – troppi – motori diesel.

Bizzarro se si pensa che proprio sui motori diesel l’attuale governo ha stanziato incentivi ecologici! Gli Italiani continuano infatti a porre resistenza davanti alla conversione alle auto elettriche: mentre l’Europa sta comprando auto elettriche, gli Italiani sembrano preferire il rombo del motore termico, le colonnine stentano a moltiplicarsi e i prezzi delle auto elettriche continuano a restare alti. In questa situazione il governo, pur di sostenere l’industria automobilistica, fornisce incentivi anche alle auto a motore diesel, principale responsabile di emissione di biossido di azoto. Il quotidiano Repubblica, un tempo schierato con gli ambientalisti, è ora di proprietà degli azionisti di uno dei più grandi gruppi automobilistici al mondo: non è un caso che, nel dare la notizia sulla condanna dell’Unione Europea, Repubblica se la prenda con i treni regionali e non menzioni il problema del diesel. Qui l’articolo di Repubblica nella sezione “Green” del quotidiano >

Secondo l’Agenzia Europea dell’Ambiente, l’Italia è il Paese dell’Unione con più alto numero di morti premature causate dal biossido di azoto: 10.640 morti. In totale nel nostro paese nel 2019 ci sono state circa 54mila morti premature legate allo smog. Lo stesso smog è causa di una grossa fetta di spesa sanitaria.

Qui di seguito un approfondimento numerico sui dati a cura di Legambiente:

In particolare, sono 17 le città con i valori più alti di polveri sottili, ovvero che superano i valori OMS per più del doppio con Alessandria che nel 2021 ha registrato una media annuale di PM10 pari a 33 µg/mc rispetto al limite OMS di 15 µg/mc; seguita da Milano con 32 µg/mc, Brescia, Lodi, Mantova, Modena e Torino con 31 µg/mc. 11 quelle più inquinate da PM2.5 che superano di oltre 4 volte i valori OMS con le criticità maggiori registrate a Cremona e Venezia (media annuale 24 µg/mc contro un valore OMS di 5 µg/mc) e ben 13 le città più inquinate da biossido di azoto, ovvero che superano il limite per più di tre volte con Milano e Torino in forte sofferenza. Il capoluogo lombardo nel 2021 ha registrato una media annuale di 39 µg/mc.

Il reporto completo “Mal’aria” di Legambiente qui >

 

Fonti: Legambiente, Repubblica, Europe Today, Linkiesta, La Nuova Ecologia,

 

Photo by Tom Barrett on Unsplash

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Rooy Charlie Lana

Vergognarsi e spogliarsi lo stesso: intervista con Rooy Charlie Lana, tra desiderio e non binarismo

Culture - Riccardo Conte 29.2.24
Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, il messaggio di Federico Massaro per il fratello transgender

Culture - Luca Diana 29.2.24
Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale - olly alexander - Gay.it

Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale

Culture - Redazione 1.3.24
stati-uniti-transfobia-omofobia-antisemitismo-e-suprematismo-bianco-dilagano-nelle-fila-del-partito-repubblicano (2)

Stati Uniti: transfobia, omofobia, antisemitismo e suprematismo bianco dilagano nel Partito Repubblicano

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO) - Due megattere maschi fanno sesso storico primo avvistamento alle Hawaii - Gay.it

Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO)

News - Redazione 1.3.24
Cannes 2024, Xavier Dolan presidente di giuria Un Certain Regard - Xavier Dolan - Gay.it

Cannes 2024, Xavier Dolan presidente di giuria Un Certain Regard

News - Federico Boni 1.3.24

I nostri contenuti
sono diversi

united4diversity-bruxelles

A Bruxelles “United4Diversity” contro populisti, anti-gender e anti-LGBTQIA+: la tre giorni organizzata da Forbidden Colours

News - Francesca Di Feo 3.10.23
gesù natale impatto ambientale

Natale: caro Gesù Bambino, la celebrazione della tua venuta è un disastro per il pianeta

News - Giuliano Federico 15.12.23
Juraj Vankulič Matúš Horváth Juraj Krajčík

Slovacchia, storia di un omicidio queer da parte di un neo-nazista

News - Redazione Milano 3.10.23
Matteo Salvini a Firenze per il meeting di Identità e Democrazia

Gli imbarazzanti alleati europei di estrema destra della Lega di Salvini

News - Lorenzo Ottanelli 4.12.23
graeme-reid-sogi

Difesa dei diritti LGBTIQA+ in Europa: eletto Graeme Reid in SOGI, ecco chi è e di cosa si occupa

News - Francesca Di Feo 20.10.23
lgbt european union

Il Parlamento UE verso il riconoscimento universale delle famiglie omogenitoriali

News - Francesca Di Feo 8.11.23
15 Febbraio 2024 la Grecia approva il matrimonio egualitario

La Grecia legalizza il matrimonio egualitario, Italia ultimo paese dell’Europa Occidentale a discriminare le coppie omosessuali

News - Giuliano Federico 15.2.24
TikTok Commissione Europea indagine

TikTok ci riduce a conigli intrappolati nella tana, manipola la salute mentale di minori e giovani, e crea dipendenza: l’Unione Europea apre indagine

Culture - Mandalina Di Biase 21.2.24