La storia di David e Vittoria, aiutati dalla IAM di Bologna nell’ottenere protezione internazionale

Se fossero rimasti nel loro Paese, sarebbe stati certamente picchiati, se non addirittura uccisi.

IAM
2 min. di lettura

Vittoria è una donna transessuale di 38 anni, che rischiava di essere rimpatriata in Brasile ed essere perseguitata. David è un ragazzo moldavo, 23 anni, che da poco ha ottenuto il permesso di soggiorno. Entrambi, se fossero rimasti (o tornati) nel loro Paese di origine, avrebbero rischiato la morte. In Brasile, solo il mese scorso un ragazzo è stato picchiato con una violenza inaudita che lo ha mandato in coma, e ora rimarrà per sempre in stato vegetativo. In Moldavia, se si prova a partecipare a un pride, il giorno dopo si può dire addio al proprio lavoro. Per non parlare della famiglia, pronta a rinnegare un figlio. 

Vittoria e David ora vivono a Bologna, e con l’aiuto dell’associazione IAM, Intersectionalities And More, potranno iniziare una nuova vita nel capoluogo emiliano. Di Vittoria ne avevamo già parlato qualche settimana fa: da poco ha ottenuto l’ok dalla commissione territoriale Le ha concesso lo status di rifugiata, certificando che in Brasile non sarebbe al sicuro. A confermare la decisione, anche il fatto che Jair Bolsonaro ha limitato i diritti LGBT. E da quando è presidente già 6 persone trans sono state accoltellate. 

Le storie di David e Vittoria, fuggiti dal loro Paese per salvarsi

Vittoria ha raccontato a FanPage che è stata picchiata dai genitori fin da piccola, perché guardava gli altri maschi, le piaceva indossare abiti femminili e non giocava con i giochi “da maschio”. A scuola veniva presa in giro dai compagni, veniva discriminata e bullizzata. E’ dovuta fuggire dal Brasile 13 anni fa, e a Bologna ha trovato un lavora e un compagno, che presto diventerà suo marito. Anche David, in Moldavia, ha sofferto parecchio per il suo orientamento sessuale, fino a lanciarsi da un muro, per tentare il suicidio. Fortunatamente si è salvato, è rimasto in coma un giorno.

Dopo aver partecipato al pride, è stato licenziato dal suo posto di lavoro. La voce si è sparsa fino ad arrivare alla madre, che non lo ha più accettato. “Tu devi cambiare, tu non sei così. Questa è una moda e passerà, rimarrai solo con la vergogna“. Questa la risposta della madre al suo coming out. Parole che fanno male, più delle botte ricevute dai suoi compagni di scuola, quando ha detto di essere gay. E la polizia non fa nulla per evitare le violenze verso le persone LGBT, che vengono picchiate e discriminate di continuo. Per questo ha deciso di andarsene, tagliando i rapporti con la famiglia e i conoscenti.

IAM Bologna al servizio dei rifugiati LGBT

Jonathan Mastellari, presidente di IAM, a FanPage ha spiegato che non occorre che ci sia una legge contro le persone LGBT per richiedere la protezione internazionale in un altro Paese (ad esempio l’Italia). Basta che si dimostri che nel Paese di origine la comunità è discriminata e rischia il carcere o la vita. Proprio qui entra in azione IAM, che a Bologna ha la sua sede, dove accoglie i rifugiati. L’associazione si impegna a richiedere e a portare avanti l’iter per ottenere il riconoscimento alla protezione internazionale, che di fatto permette ai rifugiati di rimanere in Italia.

David ha ottenuto il permesso di soggiorno, in attesa di essere valutato dalla commissione che deciderà se ordinare il rimpatrio oppure confermerà la protezione. Sia David che Vittoria qui hanno una nuova vita, grazie ai volontari di IAM, con un proprio fidanzato e un lavoro. 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Vittorio Sgarbi, selfie con due minorenni e insulto omofobo: "Non siete fin*cchi? W la f*ga" (VIDEO) - Vittorio Sgarbi 2 - Gay.it

Vittorio Sgarbi, selfie con due minorenni e insulto omofobo: “Non siete fin*cchi? W la f*ga” (VIDEO)

News - Redazione 12.4.24
Raffaella Carrà - la sua casa a Via Nemea 21 a Roma è in vendita

La casa di Raffaella Carrà a Roma Nord è in vendita, ma nessuna piazza ha il suo nome

Musica - Mandalina Di Biase 11.4.24
Mahmood è in tour in Europa per presentare l'album "Nei letti degli altri"

Mahmood più libero che mai sul palco, il suo tour strega l’Europa e “Tuta gold” conquista il triplo disco di platino

Musica - Emanuele Corbo 9.4.24
Back to Black, recensione del biopic su Amy Winehouse. Il ricordo di un'icona sconfitta dall'amore - BackToBlack2024 - Gay.it

Back to Black, recensione del biopic su Amy Winehouse. Il ricordo di un’icona sconfitta dall’amore

Cinema - Federico Boni 11.4.24
Giovanni Donzelli foto instagram @giovadonze

Giovanni Donzelli di Fratelli d’Italia, outing di sua moglie che spiega “È un marito etero”

Culture - Mandalina Di Biase 9.4.24
Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO) - Ricky Martin sale sul palco del Celebration Tour di Madonna - Gay.it

Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO)

Musica - Redazione 9.4.24

Continua a leggere

A sin: Giorgia Meloni con Elena Donazzan (è noto che la prima non ami la seconda) - a destra Cloe Bianco

Nessuna pace per Cloe Bianco, Elena Donazzan sarà candidata alle Europee da Fratelli d’Italia

News - Redazione Milano 7.12.23
governo-sunak-lgbtqia

Regno Unito: come la destra del governo Sunak distrugge decenni di progressi LGBTIQ+

News - Francesca Di Feo 23.10.23
flavia-fratello-battuta-vannacci

Flavia Fratello replica bene a Vannacci, ma in passato firmò contro il Ddl Zan e diede spazio alla transfobia delle TERF

News - Francesca Di Feo 7.3.24
Nex Benedict

USA, Nex Benedict, sedicenne non binariǝ, muore dopo un’aggressione transfobica a scuola

News - Francesca Di Feo 21.2.24
"Insegnate come amare, non come odiare." Una delle persone manifestanti a Saskatoon contro il Bill 137.

Canada, il Bill 137 attacca persone trans e non binarie: perché dobbiamo preoccuparci

News - Alessio Ponzio 23.10.23
donna-transgender-arrestata-hong-kong

Hong Kong, attivista transgender arrestata con un pretesto e detenuta in condizioni disumane

News - Francesca Di Feo 29.2.24
i migliori locali gay a bologna 2023/2024

Bologna Queer: la guida completa agli eventi, alle serate, ai locali LGBTQIA+ friendly della città

Viaggi - Redazione 2.1.24
J.K. Rowling centro stupri anti-trans* Gay.it

J.K. Rowling partecipa ad una conferenza transfobica: “Pronta ad andare in galera per le mie opinioni”

News - Redazione 23.10.23