The Handmaid’s Tale, omofobia e misoginia sono Legge nella distopica e disturbante serie HULU

The Handmaid's Tale rispecchia le paure odierne generate da un certo tipo di politica estremista, che vorrebbe un uomo solo al comando e le minoranze messe a tacere, comandate, sterminate.

The Handmaid's Tale, omofobia e misoginia sono Legge nella distopica e disturbante serie HULU - The Handmaids Tale - Gay.it
2 min. di lettura

Recensioni entusiastiche hanno accolto le prime 4 puntate di The Handmaid’s Tale, serie televisiva Hulu tratta dal romanzo distopico Il racconto dell’ancella di Margaret Atwood, nel 1990 già diventato cinema con Volker Schlöndorff alla regia.

Episodi che hanno suscitato non poco clamore, tanto da meritarsi un’immediata conferma per una seconda stagione completa. Ambientato in un futuro prossimo quanto mai contemporaneo, in una teocrazia totalitaria che ha rovesciato il governo degli Stati Uniti, The Handmaid’s Tale vede la società di Gilead, un tempo nota come USA, governata da un regime misogino, omofobo, violento ed estremista che auspica un ritorno ai valori tradizionali della società. Nel 2016, infatti, un crollo delle nascite ha sconvolto il Globo. Le donne non riescono più a rimanere incinte, con pochissime eccezioni e ancor più rare gravidanze portate a termine. L’umanità rischia l’estinzione. In questo quadro apocalittico che vorrebbe la società attuale colpevole di bestialità nei confronti di Dio, le poche donne fertili rimaste vengono di fatto schiavizzate, in quanto incaricate di ripopolare il mondo. Offred, protagonista della serie interpretata da una straordinaria Elisabeth Moss, è una delle ancelle del Comandante, uomo tutto d’un pezzo con moglie sterile che puntualmente, una volta al mese, fa sesso insieme a lei nella speranza che possa donar loro un figlio. Tutto intorno, inerme dinanzi al terrore dai dettami religiosi di questo Regime, spazio ad un Paese in cui non esistono più libertà individuali, in cui le donne non possono più lavorare ne’ avere soldi in banca. Un mondo in cui la parola ‘gay’ è addirittura bandita, pena una scarica elettrica, con le persone LGBT impiccate in piazza.

The Handmaid's Tale, omofobia e misoginia sono Legge nella distopica e disturbante serie HULU - The Handmaids Tale2 - Gay.it

Un’opera ipnotica nel suo essere disturbante, quella ideata da Bruce Miller, che rispecchia le paure odierne generate da un certo tipo di politica estremista, populista e catto-fascista, che vorrebbe un uomo solo al comando e le minoranze messe a tacere, comandate, sterminate. Nell’America travolta dal ciclone Donald Trump, dichiaratamente e orgogliosamente misogino e omofobo, The Handmaid’s Tale è un pugno nello stomaco di chi osserva, per quanto credibilmente attuale, persino nella sua apparente e impensabile visione futuristica.

Reed Morano e Mike Barker, registi dei primi quattro episodi, utilizzano sapientemente l’uso del flashback per mostrarci ‘come’ si sia potuto arrivare a tanto, ad un’America di orrore e terrore in cui la donna non è altro che un’incubatrice con due gambe, priva di diritti e schiava dell’uomo. Un quadro desolante non solo per gli americani ma anche per noi italiani, da anni oramai costretti a digerire le diffamanti assurdità dei Mario Adinolfi di turno, qui tramutate in immagini e moltiplicate all’ennesima potenza da una serie tv che non si pone limiti censorei, mostrando l’orrore di una teocrazia totalitaria che impicca in strada chi è ‘diverso’, incappucciandolo con il simbolo nazista del triangolo rosa.  Immagini quanto mai reali, purtroppo, nel nostro presente quotidiano che va dalla Siria alla Cecenia.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Prisma 2, il silenzioso ma potentissimo teaser trailer con protagonisti Marco e Daniele - Prisma - Gay.it

Prisma 2, il silenzioso ma potentissimo teaser trailer con protagonisti Marco e Daniele

Serie Tv - Redazione 22.4.24
Consumo di contenuti p0rn0 con persone trans nel mondo - dati forniti da Pornhub

L’Italia è la nazione che guarda più p0rn0 con persone trans*

News - Redazione Milano 20.4.24
Priscilla

Priscilla, 30 anni dopo arriva il sequel della Regina del Deserto

Cinema - Redazione 22.4.24
Spice Girls, è reunion per i 50 anni di Victoria Beckham: "L'amicizia non finisce mai" (foto e video) - Victoria Beckham - Gay.it

Spice Girls, è reunion per i 50 anni di Victoria Beckham: “L’amicizia non finisce mai” (foto e video)

News - Redazione 22.4.24
BigMama a Domenica In

BigMama: “Prima di Lodovica nascondevo la mia sessualità, non pensavo di meritare amore”

Musica - Emanuele Corbo 22.4.24
Omosessualità Animali Gay

Animali gay, smettiamola di citare l’omosessualità in natura come sostegno alle nostre battaglie

Culture - Emanuele Bero 18.4.24

Hai già letto
queste storie?

C'è Posta per Te e l'ostinata omofobia di una mamma che non accetta l'omosessualità di sua figlia - VIDEO - ce posta per te - Gay.it

C’è Posta per Te e l’ostinata omofobia di una mamma che non accetta l’omosessualità di sua figlia – VIDEO

Culture - Federico Boni 14.1.24
Classifica terza serata, Sanremo 2024

Sanremo 2024, la top five della terza serata: Angelina Mango conquista il podio. A seguire Ghali e Amoroso

Musica - Luca Diana 9.2.24
100% Italia, Dario e Giorgio sono tornati per Il Torneo dei Campioni. E volano in semifinale - Dario e Giorgio - Gay.it

100% Italia, Dario e Giorgio sono tornati per Il Torneo dei Campioni. E volano in semifinale

News - Redazione 17.4.24
Un Professore 2, meno di un mese all'arrivo su Rai1. Ecco "l'appello", tra confessioni e novità. VIDEO - Un Professore 2 - Gay.it

Un Professore 2, meno di un mese all’arrivo su Rai1. Ecco “l’appello”, tra confessioni e novità. VIDEO

Serie Tv - Redazione 26.10.23
Belve riparte il 2 aprile con la decima stagione, Francesca Fagnani intervisterà Fedez - Francesca Fagnani intervistera Fedez - Gay.it

Belve riparte il 2 aprile con la decima stagione, Francesca Fagnani intervisterà Fedez

Culture - Redazione 13.3.24
The New Look, prime immagini della serie con Glenn Close e Ben Mendelsohn nel ruolo di Christian Dior - Apple TV The New Look key art graphic header 16 9 show home.jpg.large 2x - Gay.it

The New Look, prime immagini della serie con Glenn Close e Ben Mendelsohn nel ruolo di Christian Dior

Serie Tv - Redazione 15.12.23
by Daniele Fummo

Torna il Bar Stella e Ambrosia non vuole più porsi alcun limite – Intervista

Culture - Riccardo Conte 27.10.23
Sanremo 2024, 1a serata: Ecco l'ordine d'uscita dei 30 big in gara. Apre Clara, Mahmood tra Annalisa e Diodato - Marco Mengoni a Sanremo 2024 - Gay.it

Sanremo 2024, 1a serata: Ecco l’ordine d’uscita dei 30 big in gara. Apre Clara, Mahmood tra Annalisa e Diodato

Culture - Redazione 6.2.24