Torino, tre minorenni fanno irruzione nella sede di CasArcobaleno urlando insulti omobitransfobici durante una proiezione cinematografica

"Verso quale deriva sta andando il nostro paese?"

ascolta:
0:00
-
0:00
torino-casarcobaleno-aggressione
2 min. di lettura

Giovanissimi, “avranno avuto tra i tredici e i quattordici anni”, i protagonisti dell’ennesimo episodio di omobitransfobia di quest’anno, accaduto alla sede di CasArcobaleno a Torino lo scorso venerdì 6 ottobre.

Tre ragazzi, tutti minorenni, hanno fatto irruzione durante la proiezione del film “Beyto” – organizzata da Arcigay Torino. Poi il caos, con urla e insulti omobitransfobici verso i presenti.  

Malgrado l’immediato intervento da parte dei volontari dell’associazione, i tre giovani aggressori hanno ostinatamente rifiutato di lasciare i locali per diversi minuti. Alla fine, è stata necessaria la collaborazione di tutto il pubblico presente in sala per far allontanare i ragazzi e ristabilire l’ordine.

Nessuna aggressione fisica, fortunatamente, ma l’ennesimo campanello d’allarme a porre l’attenzione sull’effetto delle politiche governative ostili alla comunità, che legittimano una fetta della popolazione a riversare il proprio odio su quello che oggi è il “nemico” da reprimere e combattere.

Specialmente considerando la giovane età dei protagonisti, ci troviamo di fronte a una situazione gravissima, impossibile da arginare a causa dell’assenza di un quadro normativo sui reati d’odio omobitransfobici, e ulteriormente accentuata da chi definisce l’educazione all’affettività e alla sessualità nelle scuole una “porcheria”. 

Non possiamo non pensare che ciò che fa sentire legittimati tre giovani ad aggredire un gruppo di persone durante un evento culturale e aggregativo sia anche e soprattutto il clima di odio generato dall’attuale classe politica che invece di promuovere una cultura della non violenza si pone in contrasto alla comunità LGBTQIA+. – sottolinea Serena Graneri, presidente di Arcigay TorinoQuesto increscioso episodio di violenza deve spingere le persone a pensare verso quale deriva sta andando il nostro paese e cosa sarebbe potuto succedere se invece di esserci un gruppo coeso di persone, ieri sera ci fosse stata meno gente e meno pronta a reagire. Oggi più che mai è importante resistere e lavorare per garantire degli spazi sicuri e inclusivi e per evitare che quello che è accaduto possa ripetersi.

Sulla questione è intervenuta anche la Consigliera della settima circoscrizione di Torino, Ilaria Genovese:

Abbiamo subito scritto una mozione sul tema, invitando il presidente a condannare l’episodio, esprimere pubblicamente solidarietà ad Arcigay, allo staff di CasArcobaleno e a tutte le persone presenti, nonché a proseguire sul piano politico e cultirale l’opera di contrasto al crescente clima di odio e discriminazione contro ogni azione che, in aperta violazione dei valori costituzionali, utilizzi metodi e forme violente e non rispettose della persona”.

 

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Arcigay Torino (@arcigaytorino)

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Laura Pausini, Eros Ramazzotti, Giorgia, Elisa e Tiziano Ferro insieme in un'iconica foto presto diventata virale - Laura Pausini Eros Ramazzotti Giorgia Elisa e Tiziano Ferro - Gay.it

Laura Pausini, Eros Ramazzotti, Giorgia, Elisa e Tiziano Ferro insieme in un’iconica foto presto diventata virale

Musica - Redazione 19.7.24
spiagge gay italiane spiagge queer lgbtqia

Speciale Spiagge 2024: 100 spiagge gay in Italia da non perdere

Viaggi - Redazione 1.7.24
Tutti i coming out "vip" del 2024 - Coming Out 2024 - Gay.it

Tutti i coming out “vip” del 2024

News - Federico Boni 19.7.24
Lewis Hamilton elogia Ralf Schumacher per il coming out: "Un messaggio di libertà, che tutti possano fare lo stesso" - Lewis Hamilton elogia Ralf Schumacher per il coming out - Gay.it

Lewis Hamilton elogia Ralf Schumacher per il coming out: “Un messaggio di libertà, che tutti possano fare lo stesso”

News - Redazione 19.7.24
La convention repubblicana di Milwaukee è diventata il "Super Bowl di Grindr" (VIDEO) - grindr repubblicani - Gay.it

La convention repubblicana di Milwaukee è diventata il “Super Bowl di Grindr” (VIDEO)

News - Federico Boni 19.7.24
Vladimir Luxuria Isola dei Famosi 2024

Palinsesti Mediaset 2024/2025. Vladimir Luxuria non condurrà più l’Isola dei Famosi. Verissimo incontra Amici

Culture - Redazione 17.7.24

Continua a leggere

Scampia, omofobia di Pasqua. Sputi e sigarette spente addosso a 23enne: "Mi hanno chiamato r*cchiò" - omofobia - Gay.it

Scampia, omofobia di Pasqua. Sputi e sigarette spente addosso a 23enne: “Mi hanno chiamato r*cchiò”

News - Redazione 2.4.24
arezzo-whynot-chiuso

Arezzo, chiusa la serata queer WhyNot per troppi episodi di violenza verbale omobitransfobica

News - Francesca Di Feo 21.3.24
Calci e pugni per un bacio, è arrivata la sentenza. L'omofobia trattata come banale lite in un parcheggio - jean pierre moreno - Gay.it

Calci e pugni per un bacio, è arrivata la sentenza. L’omofobia trattata come banale lite in un parcheggio

News - Redazione 15.3.24
L'artista marziale Bryce Mitchell istruirà suo figlio a casa perché "a scuola diventerebbe gay" (VIDEO) - Bryce Mitchell - Gay.it

L’artista marziale Bryce Mitchell istruirà suo figlio a casa perché “a scuola diventerebbe gay” (VIDEO)

Corpi - Redazione 24.5.24
Sospesa Messico-USA per cori omofobi. E Chilavert attacca Vinicius in lacrime: "Il calcio non è da fr*ci" - Matt Turner e Vinicius - Gay.it

Sospesa Messico-USA per cori omofobi. E Chilavert attacca Vinicius in lacrime: “Il calcio non è da fr*ci”

News - Redazione 27.3.24
Carmine Alfano sospeso dall'Università dopo le frasi omofobe si ritira dal ballottaggio di Torre Annunziata - Carmine Alfano 2 - Gay.it

Carmine Alfano sospeso dall’Università dopo le frasi omofobe si ritira dal ballottaggio di Torre Annunziata

News - Redazione 21.6.24
Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: "La risposta è l'educazione alle diversità" - INTERVISTA - riccardo vannetti - Gay.it

Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: “La risposta è l’educazione alle diversità” – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 17.5.24
Modena, negata casa in affitto a coppia gay: "Il proprietario vuole una famiglia. Uomo, donna e figlio" - Alessandro Jumbo Manfredini - Gay.it

Modena, negata casa in affitto a coppia gay: “Il proprietario vuole una famiglia. Uomo, donna e figlio”

News - Redazione 28.6.24