Venezia: sesso gay, droga e adolescenza

"Bully" e "Y tu mamà también", due film che celebrano la mancanza di valori nella adolescenza borghese, tra rapporti fugaci e senza valore anche omosessuali.

Venezia: sesso gay, droga e adolescenza - Bully2 - Gay.it
2 min. di lettura

Dopo il bacio lesbico tra Rosalinda Celentano e Sonia Bergamasco nel film di Giuseppe Bertolucci, al Festival di Venezia tornano gli scandalosi comportamenti sessuali, questa volta disinvoltamente perpetrati da "normali" ragazzi adolescenti della media borghesia americana e messicana. Stiamo parlando delle pellicole "Bully", dell’irriverente Larry Clark che aveva già scandalizzato con il suo "Kids", e di "Y tu mamà también" di Alfonso Cuaròn, che racconta di una coppia di ragazzini di Città del Messico che lasciano la famiglia alto-borghese per un viaggio che li porterà a realizzare tutte le loro normali trasgressioni: sesso disonvolto e senza interesse, scambiandosi le ragazze e anche ritrovandosi a farlo tra di loro. Gli attori assicurano che capitava anche che le scene di sesso non fossero finte, «perché così nudi non riuscivamo a fermarci».

In "Bully", film sconvolgente che ha subìto una pesante censura in America, e che si attiene strettamente a una storia realmente avvenuta, due amici di infanzia, figli perfetti di normali famiglie della borghesia americana, che chiedono il permesso prima di alzarsi da tavola, cercano di non creare dispiaceri alla mamma che li controlla persino in camera da letto, vivono la loro doppia vita guadagnandosi un po’ di dollari rispondendo a hot-line per gay e ballando nei locali per vecchi omosessuali ai quali non disdegnano di spillare qualche soldo. Uno di loro, dominante e aggressivo, verrà ucciso dagli altri, che, incoscientemente se ne vanteranno con gli amici. Arrestati e processati verranno condannati con pene fino alla sedia elettrica, che nella storia vera cui il film si ispira, è stata poi commutata in carcere a vita.

«L’America è un paese opulento» spiega Clark, «e credo che questa sia una storia molto americana: infatti è successa davvero, nel 1993, e i suoi protagonisti sono stati scoperti, processati e condannati, dai 7 anni di galera all’ergastolo, alla sedia elettrica. Nel film i personaggi hanno i nomi veri della vera storia, che è diventata un libroinchiesta a cui ci siamo attenuti strettamente. Ma il mondo è pieno di storie come questa, ce ne saranno anche in Italia, di adolescenti che ammazzano amici, parenti, genitori, estranei, e credono di farla franca. Dietro le belle facce degli adolescenti, c’è un mistero difficile da sondare. Negli anni della loro formazione sono in realtà molto soli, allo sbando: hanno troppo tempo per loro, non un desiderio che non venga esaudito, però non hanno progetti e si chiudono in bande impermeabili agli adulti».

I ritratti che vengono fuori dai due film sono di una società disattenta e senza valori, dove i giovanissimi non trovano spazio e nella quale si ricavano ambiti di sopravvivenza che fanno riferimento alle sotto-culture della droga e del sesso inutile. Per questo motivo c’è stato anche chi ha giudicato il film di Clark un film "moralista".

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Justin Bieber Jaden Smith

Il video del corpo a corpo d’amore tra Justin Bieber e Jaden Smith infiamma gli animi e scatena gli omofobi

Musica - Mandalina Di Biase 22.4.24
Taylor Swift per THE TORTURED POETS DEPARTMENT (2024)

Il nuovo album di Taylor Swift: no, non è Patti Smith (ma lei lo sa già)

Musica - Riccardo Conte 22.4.24
Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24
chat gay grindr

Grindr sotto accusa: avrebbe condiviso con terze parti lo status HIV di migliaia di utenti

News - Francesca Di Feo 22.4.24
BigMama a Domenica In

BigMama: “Prima di Lodovica nascondevo la mia sessualità, non pensavo di meritare amore”

Musica - Emanuele Corbo 22.4.24
Angelina Mango Marco Mengoni

Angelina Mango ha in serbo una nuova canzone con Marco Mengoni e annuncia l’album “poké melodrama” (Anteprima Gay.it)

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

The Lotus Sports Club

Una squadra di calcio queer in Cambogia: benvenutə al The Lotus Sports Club

Cinema - Riccardo Conte 26.10.23
Andrew Scott spiega perché non bisognerebbe più usare il termine “apertamente gay” (VIDEO) - 056 S 01960 - Gay.it

Andrew Scott spiega perché non bisognerebbe più usare il termine “apertamente gay” (VIDEO)

Cinema - Redazione 9.1.24
Andrew Scott in Estranei (2023)

“Estranei” e la solitudine queer: il film di Andrew Haigh è un sincero ritratto della depressione

Cinema - Emanuele Cellini 19.3.24
Emma Stone in Poor Things (2023)

Emma Stone difende le scene di sesso in Povere Creature

Cinema - Redazione Milano 19.1.24
"How to have sex", l’esordio di Molly Manning Walker: il mondo ci vuole espertə come adulti e inconsapevoli come bambini - Matteo B Bianchi 1 - Gay.it

“How to have sex”, l’esordio di Molly Manning Walker: il mondo ci vuole espertə come adulti e inconsapevoli come bambini

Cinema - Federico Colombo 17.4.24
Love Lies Bleeding, Katy O'Brian parla delle scene di sesso con Kristen Stewart - Love Lies Bleeding - Gay.it

Love Lies Bleeding, Katy O’Brian parla delle scene di sesso con Kristen Stewart

Cinema - Redazione 18.3.24
Sei nell'Anima, data d'uscita e primo teaser trailer del film dedicato alla vita di Gianna Nannini - Gianna Nannini SEI NELLANIMA. Il biopic 1 - Gay.it

Sei nell’Anima, data d’uscita e primo teaser trailer del film dedicato alla vita di Gianna Nannini

Cinema - Redazione 1.2.24
Crossroads, il film con Britney Spears arriva per la prima volta in streaming. Ecco dove e quando - Crossroads - Gay.it

Crossroads, il film con Britney Spears arriva per la prima volta in streaming. Ecco dove e quando

Cinema - Federico Boni 23.1.24