Vestidas De Azul, arriva il sequel ‘spirituale’ di Veneno

Vestidas De Azul è il titolo di un documentario del 1983 interpretato da sei donne transessuali. Ora diventerà serie tv con gli stessi autori e produttori di Veneno.

Vestidas De Azul, arriva il sequel 'spirituale' di Veneno - veneno - Gay.it
2 min. di lettura

Tolta l’anteprima dei due primi episodi al Mix Milano in Italia è ancora inedita, perché nessun servizio streaming l’ha acquistata, ma Veneno, serie spagnola creata da Javier Ambrossi e Javier Calvo sulla vita della cantante transgender e personaggio televisivo Cristina Ortiz Rodríguez, meglio conosciuta con il soprannome “La Veneno“, ha letteralmente spopolato in tutto il mondo. Tratta dalla biografia ¡Digo! Ni puta ni santa. Las memorias de La Veneno di Valeria Vegas, la serie è diventata di culto anche negli USA grazie ad HBO Max, che ne ha acquistato i diritti.

Ebbene Atresplayer Premium ha annunciato la produzione di Vestidas De Azul, sequel ‘spirituale’ di Veneno, perché ambientato nello stesso mondo LGBTQ+ e tratto da un nuovo libro di Valeria Vegas.

Vegas ha espresso il desiderio, con Vestidas De Azul, “di graffiare il passato, di andare un po’ oltre Veneno. Mostreremo una tappa di questa storia che non era stata ancora raccontata, se non per schernirla”. Il produttore Javier Calvo ha aggiunto che la nuova serie mostrerà chi “ha combattuto per i nostri diritti, che ci ha permesso di essere chi siamo”. Javier Ambrossi, altro produttore, ha apprezzato il fatto che “Veneno sia diventata più di una semplice serie”, sottolineando come ora vogliano “continuare a dare voce e continuare a cambiare le cose”.

Vestidas De Azul è il titolo di un documentario di Antonio Giménez Rico uscito nel 1983 e interpretato da sei donne transessuali. È stato uno dei primissimi film spagnoli usciti al cinema che trattava il tema della transessualità. Valera Vegas ha scelto lo stesso titolo in un suo saggio pubblicato nel 2018. Questa la sinossi del libro, edito da Dos Bigotes: “Attraverso le circostanze che hanno coinvolto Eva, Loren, Tamara, Josette, Nacha e Renée, l’autore indaga aspetti come la prostituzione, lo spettacolo, l’esclusione sociale e le leggi omotransfobiche. La loro vita è anche quella di tante altre donne per le quali la democrazia non è sempre stata sinonimo di libertà“.

La miniserie Veneno (qui la sua storia) ha catturato la vita quotidiana delle donne trans spagnole, e in particolare delle prostitute, rimarcando come le donne trans non siano unidimensionali, come meritino di essere amate, ricordate, raccontate, rappresentate.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni: "Sottolineavano ovunque quanto fossi diventata grassa" - Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni - Gay.it

Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni: “Sottolineavano ovunque quanto fossi diventata grassa”

Culture - Redazione 22.5.24
Nemo vincitore Eurovision 2024

Nemo dopo l’Eurovision vola alla conquista degli States, ma “The Code” (per ora) non fa il botto

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Tom Daley e Stefano Belotti

Chi è Stefano Belotti, il tuffatore azzurro che augura buon compleanno a Tom Daley

Lifestyle - Mandalina Di Biase 22.5.24
Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Queer Planet, il trailer del doc sugli animali LGBTI+ scatena i conservatori d'America (VIDEO) - Queer Planet Official Trailer - Gay.it

Queer Planet, il trailer del doc sugli animali LGBTI+ scatena i conservatori d’America (VIDEO)

News - Redazione 21.5.24
Mahmood: "Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi"

Mahmood: “Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi”

Musica - Emanuele Corbo 22.5.24

Leggere fa bene

Peter Tatchell scrive al torero Mario Alcalde dopo il suo coming out: “Volta le spalle alla sanguinaria corrida” - Mario Alcalde - Gay.it

Peter Tatchell scrive al torero Mario Alcalde dopo il suo coming out: “Volta le spalle alla sanguinaria corrida”

News - Redazione 25.3.24
Siviglia, il nuovo Gesù che promuove la Pasqua scatena gli ultracattolici di destra: "É effeminato e sexy" - Siviglia il sexy Gesu che promuove la Pasqua scatena gli ultracattolici di destra 1 - Gay.it

Siviglia, il nuovo Gesù che promuove la Pasqua scatena gli ultracattolici di destra: “É effeminato e sexy”

News - Redazione 31.1.24
Gran Canaria tra spiagge dorate, acque cristalline e accoglienza LGBTQIA+ - guida lgbtqia friendly a gran canaria 8 - Gay.it

Gran Canaria tra spiagge dorate, acque cristalline e accoglienza LGBTQIA+

Viaggi - Francesca Di Feo 16.4.24
Gay Games 2026 a Valencia: una prospettiva unica sul fiore all'occhiello della costa orientale spagnola - valencia gay games 2026 - Gay.it

Gay Games 2026 a Valencia: una prospettiva unica sul fiore all’occhiello della costa orientale spagnola

Viaggi - Francesca Di Feo 21.12.23
Mario Alcalde, il primo storico coming out di un torero spagnolo - Mario Alcalde coming out - Gay.it

Mario Alcalde, il primo storico coming out di un torero spagnolo

Corpi - Redazione 24.1.24
Pasquale Ciano, aggressione omofoba a Sitges: "Ho rischiato di perdere l'occhio" - Pasquale Ciano 2 - Gay.it

Pasquale Ciano, aggressione omofoba a Sitges: “Ho rischiato di perdere l’occhio”

News - Redazione 13.12.23
Il Festival del Cinema Spagnolo di Roma celebra la Giornata contro l'Omobitransfobia con 3 film queer - On the Go prime immagini dal nuovo film con Omar Ayuso - Gay.it

Il Festival del Cinema Spagnolo di Roma celebra la Giornata contro l’Omobitransfobia con 3 film queer

Cinema - Redazione 10.5.24
gran-canaria

Gran Canaria: paradiso tutto da scoprire tra escursioni, diving e yoga sulla spiaggia

Viaggi - Francesca Di Feo 21.5.24