VISIBILITÀ LESBICA A CREMONA

Il circolo Arcigay La Rocca ha fatto affiggere cento manifesti della campagna nazionale Arcilesbica "Il silenzio non è innocente". Per incoraggiare le donne ad essere se stesse. Sempre.

VISIBILITÀ LESBICA A CREMONA - SilenzioNonEInnocente - Gay.it
2 min. di lettura

CREMONA – Dal 25 settembre, cento manifesti per la visibilità lesbica sono stati affissi sui muri di Cremona, per iniziativa del locale circolo Arcigay La Rocca, e vi resteranno per quindici giorni. In questo modo il circolo sostiene, facendo propria, la campagna Nazionale di ArciLesbica “Il silenzio non è innocente”, per rompere il muro di silenzio che pesa sulle esistenze di milioni di donne omosessuali in Italia, tanto più nelle piccole province.
Il manifesto, diretto ed essenziale, raffigura il volto sfumato di una donna con la domanda “In un paese civile, che paura c’è a dirsi lesbica?”, per concludersi con lo slogan “Il silenzio non è innocente” ed i recapiti dell’associazione. Il senso dell’iniziativa, che è già stata realizzata in altri 20 capoluoghi, è proprio questo: “il silenzio non è innocente” perché è negazione di un’esperienza di vita, e impoverisce la libertà di tutti.
Per presentare la campagna di affissione, domenica 3 ottobre alle 19.00 presso la sede Arcigay La Rocca in Via Speciano n. 4 (piano interrato), si terrà un incontro che prevede la partecipazione di Paola Brandolini di Arcilesbica, associazione ideatrice e promotrice dell’iniziativa.
«Il recente dibattito sulla procreazione medicalmente assistita, e il suo epilogo proibizionista – spiega Lorenza Tizzi dell’Arcigay La Rocca – è solo l’ultimo esempio che mette in evidenza l’incapacità di articolare il nome stesso delle lesbiche, si è infatti detto e scritto che ad essere escluse dall’accesso alla PMA sono, fra l’altro, le coppie gay, come se uomini potessero richiedere l’inseminazione! La difficoltà a concettualizzare l’omosessualità femminile, oltre a portare a espressioni paradossali e ridicole, è sintomo di una rimozione della libertà femminile».
«”Il silenzio non è innocente” – prosegue la Tizzi – ha come obiettivo di sensibilizzare al rispetto per le scelte e per i diritti delle lesbiche. La campagna di visibilità ha anche l’obiettivo di invitare le donne omosessuali a smettere la pratica dell’autocancellazione, che spesso si applica in risposta alla percezione dell’insignificanza culturale del proprio stile di vita».
«Per vivere in un paese più civile – conclude la attivista cremonese – auspichiamo che ciascuna possa sentirsi libera di non nascondere la propria vita di relazione, e facendo questo, possa contare sul fatto di essere registrata come parte attiva del nostro tempo e di una società plurale».
Per contattare il circolo Arcigay La Rocca di Cremona: www.arcigaycremona.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri - Specchio Specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri

Culture - Redazione 23.5.24
Queer Palm 2024, vince Three Kilometers until the End of the World. Karla Sofía Gascón prima attrice trans in trionfo a Cannes - Trei kilometri pana la capatul lumii - Gay.it

Queer Palm 2024, vince Three Kilometers until the End of the World. Karla Sofía Gascón prima attrice trans in trionfo a Cannes

Cinema - Federico Boni 27.5.24
triptorelina-famiglie-incatenate-sede-aifa

Triptorelina, le famiglie si incatenano sotto la sede dell’AIFA per protestare il tavolo tecnico e la sua composizione

News - Francesca Di Feo 24.5.24
Tom Daley e Stefano Belotti

Chi è Stefano Belotti, il tuffatore azzurro che augura buon compleanno a Tom Daley

Lifestyle - Mandalina Di Biase 22.5.24
Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo - In from the Side cover - Gay.it

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo

Corpi - Federico Boni 20.5.24

Hai già letto
queste storie?

Billie Eilish arriva in concerto in Italia

Billie Eilish e la vagina: “Innamorata delle ragazze da sempre, ecco come l’ho capito”. Annunciata l’unica data italiana del tour

Musica - Emanuele Corbo 30.4.24
Penny Wong, la ministra degli esteri d'Australia ha sposato l'amata Sophie Allouache - Penny Wong la ministra degli esteri dAustralia ha sposato lamata Sophie Allouache - Gay.it

Penny Wong, la ministra degli esteri d’Australia ha sposato l’amata Sophie Allouache

News - Redazione 18.3.24
Love Lies Bleeding, primo trailer del film con Kristen Stewart che si innamora di una bodybuilder - Love Lies Bleeding primo trailer del film queer con Kristen Stewart che si innamora di una bodybuilder - Gay.it

Love Lies Bleeding, primo trailer del film con Kristen Stewart che si innamora di una bodybuilder

Cinema - Redazione 20.12.23
Reneé Rapp in Mean Girls (2024)

Regina George di Mean Girls è queer? Risponde Reneé Rapp

Cinema - Redazione Milano 16.1.24
locali gay a cremona e queer friendly 2024

Cremona: serate, eventi e locali queer friendly

Viaggi - Redazione 23.12.23
Transgender triptorelina

Triptorelina, 35 associazioni trans* ed LGBTQIA+ chiedono di partecipare al tavolo tecnico per la revisione dei protocolli

Corpi - Francesca Di Feo 28.3.24
Mara Sattei nel nuovo singolo "Tempo" in uscita il 19 Aprile, campiona un vecchio successo dei primi 2000 delle t.A.t.U.

Mara Sattei nel nuovo singolo “Tempo” campiona le t.A.T.u. che si finsero lesbiche: ma che fine hanno fatto?

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24
Corita Kent Padiglione Vaticano Biennale 2024

Biennale di Venezia, Papa Francesco omaggerà Corita Kent, la suora queer che fuggì con la sua amante

Culture - Mandalina Di Biase 14.3.24