North Carolina: la legge contro le persone transgender verrà (in parte) abolita

di

Raggiunto un accordo di massima, ma gli attivisti chiedono l'abrogazione senza condizioni.

CONDIVIDI
31 Condivisioni Facebook 31 Twitter Google WhatsApp
2221 0

Ormai pare certo: la legge che obbligava le persone trans ad utilizzare bagni e spogliatoi pubblici corrispondenti al sesso di nascita – la House Bill 2, approvata in North Carolina nel marzo 2016 – sarà almeno parzialmente abolita.

La controversa norma – introdotta in risposta a un altro codice approvato solo un mese prima a Charlotte (la città più grande del North Carolina) che invece conteneva politiche in materia di diritti per i gay e per i trans – vietava anche ai governi locali di occuparsi di politiche antidiscriminatorie introducendo a livello statale un codice generale in cui le persone gay e trans, però, non erano citate.

Ingenti i danni economici patiti dal North Carolina dopo l’approvazione della suddetta: a seguito di boicottaggi da ogni dove (concerti, eventi, aziende ecc…) l’agenzia di stampa Associated Press ha recentemente rilevato ipotetiche perdite superiori ai 3,7 miliardi di dollari da distribuire nei 12 anni a venire.

Dopo che l’8 novembre il repubblicano Pat McCrory è stato sconfitto alle elezioni dal democratico Roy Cooper, a dicembre il nuovo governatore ha chiesto al Congresso statale di cancellare la legge: ma non c’era stato nessun risultato. Nelle scorse ore, però, il Congresso statale del North Carolina (dove i Repubblicani hanno la maggioranza) e il governatore Cooper hanno annunciato un accordo di massima per un’abrogazione parziale della legge: per oggi, 30 marzo, è attesa la discussione.

La proposta potrebbe contenere una moratoria sulle ordinanze di non discriminazione dell’orientamento sessuale valida fino al 2020, lasciando ai legislatori statali la responsabilità delle politiche in materia di servizi igienici in strutture come college e università statali. Un compromesso che soddisfa solo parzialmente gli attivisti LGBT, che chiedono a gran voce un’abrogazione totale e senza condizioni di sorta.

“We now know that, based on conservative estimates, North Carolina’s economy stands to lose nearly $4 billion because of…

Pubblicato da Governor Roy Cooper su Lunedì 27 marzo 2017

 

Leggi   Grecia, contro le persone LGBT la maggioranza dei crimini d'odio
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...