LA COPPIA PIU’ BELLA

di

La rivincita di due lesbiche discriminate a scuola.

780 0

DOVER (Usa). Si dice che il primo amore non si scordi mai. Di certo non lo dimenticheranno Ashley Lagasse e Nicole Salisbury, due diciassettenni compagne di classe e di vita da più di due anni alle quali è stato negato il premio di "coppia più bella della scuola" a causa dell’omofobia.

Succede alla Dover High School (New Hampshire), dove ogni anno si vota per eleggere gli studenti preferiti in una ventina di categorie cha vanno dal più artistico/a, agli occhi più belli. Tutto bene fino alla fine del conteggio: 75 studenti su 110 hanno votato una coppia formata da due ragazze. Per il preside Robert Pedersen questo era un problema e ha imposto che la vittoria andasse alla seconda coppia in lista, ossia quella eterosessuale. A questa notizia lo staff dell’annuario, piuttosto che passare lo scettro ai secondi in classifica, ha deciso di eliminare del tutto la categoria.

Una voce di corridoio ha in seguito suggerito di rifare le votazioni in quanto gli studenti potrebbero essersi confusi a causa del design delle schede per le elezioni.

"Ridicolo"- dice Ashley, una delle vincitrici. Usano la storia delle schede come scusa. Nicole spiega come in altre categorie sia permesso votare due persone dello stesso sesso (per esempio quella di miglior amico/a) e che nessuno ha mai trovato nulla da ridire sul sistema di votazione fino al loro "caso".

Il problema è che le selezioni richiedono l’approvazione del preside e che Pedersen ha l’autorità di dirigere lo staff. "Non ci ha nemmeno avvisate della decisione che aveva preso," dice Nicole "ma l’esclusione della categoria ha oltraggiato gli studenti del nostro liceo. Abbiamo ricevuto moltissimi messaggi di solidarietà che ci incitavano a non mollare".

Ma il liceo Dover non è in Italia: la scuola ha la Gay and Straight Alliance che ha immediatamente indetto una riunione: Nicole, Ashley e i loro amici della coalizione gay ed etero hanno iniziato a raccogliere le firme per una petizione che cambiasse la decisione del preside.

La Dover High School è un posto sicuro per gay e lesbiche. Gli studenti sono disponibili ad accettare le differenze. La cosa che ha lasciato tutti perplessi è che anche il preside si è sempre dimostrato gay-friendly, dando anche una mano alla creazione della Gay and Straight Alliance. Secondo il padre di Nicole, Fred Salisbury, con il suo gesto il preside ha voltato le spalle alla scuola e alla società.

Ma un paio di giorni dopo il fatto, la Associated Press annuncia che il sovrintendente Armand LaSelva ha preso le redini della situazione, annullando di fatto la decisione del preside. "Bisogna onorare le differenze di tutti gli individui!"

Gaudio e tripudio da parte degli alunni del Dover High School. "Questa era una nostra decisione, non avevano il diritto di impedirci di esprimerci. Se la gente pensa che Ashley e Nicole siano la coppia più carina della scuola, perché non accettarlo?"

Claire Ebel, direttrice della New Hampshire Civil Liberties Union, ritiene oltraggioso quello che è accaduto: "Le regole che impediscono a studenti gay e lesbiche di andare ai balli studenteschi o alle promozioni sono state contestate in tribunale e l’annullamento del voto alla Dover H.S. dovrebbe subire la stessa sorte!"

Leggi   La drag queen Ru Paul: "Trump mi ha molestato a una festa"

di Lily Ayo

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...