10 saggi queer che ci ha regalato il 2022: libri LGBTQIA+ per tuttə!

Dalla paura del queer al fallimento interiorizzato, il 2022 ci ha portato stimoli tutti da scoprire: per tuttə coloro che non vogliono assopirsi nella consolazione!

ascolta:
0:00
-
0:00
libri lgbtqia+ saggistica 2022 queer
libri lgbtqia+ saggistica 2022 queer
5 min. di lettura

Non solo romanzi, il 2022 ci ha regalato diversi saggi per approfondire o approcciare le tematiche vicine all’universo queer. Ve ne consigliamo dieci.

1) Chi ha paura del queer?, Victor Mora, Odoya

10 saggi queer che ci ha regalato il 2022: libri LGBTQIA+ per tuttə! - 27 MoraQueer - Gay.it

In Chi ha paura del queer? l’attivista Victor Mora unisce analisi teoriche, storie di vita e pratica politica per restituirci il suo approccio al tema della queerness, considerandone origini, derive e potenzialità, ma soprattutto osservandolo come fosse un nodo mai risolto, un quesito ancora aperto. Nel pensiero di Mora – qui intersecato a quello di altri pensatori come Butler, Preciado e Stryker – la queerness è la capacità di ribellarsi, di rifuggire la norme e il pensiero precostituito. La traduzione è di Ariase Barretta.

2) God save the queer. Catechismo femminista, Michela Murgia, Einaudi

Copertina del libro God Save the Queer di Michela Murgia

Si può essere cattolici e femministi? È davvero possibile trovare una sintesi tra l’agire femminista e uno slancio verticale, più  spirituale? Secondo Michela Murgia, da sempre attenta alle intersezioni tra queste realtà apparentemente antitetiche, la risposta è assolutamente affermativa. In God save the queer. Catechismo femministaMurgia – cattolica e femminista – ci spiega perché e ci illustra le meccaniche del suo ragionamento.

3) Parla bene pensa bene, Beatrice Cristalli, Bompiani

Parla bene pensa bene

Per cambiare il mondo bisogna partire dalle parole, bisogna cominciare a parlare bene per pensare bene e vivere meglio. Dunque, dobbiamo conoscerle le parole, conoscere i significanti per comprendere i significati. Sfogliare dizionari – vecchi e nuovi – per interpretare il linguaggio e, attraverso il linguaggio, penetrare il mondo. A proposito di glossari, Beatrice Cristalli ne ha curato uno – sfacciatamente pop e intelligente – che fa una summa interessante di quelli che sono i lemmi utili a esercitare uno sguardo inclusivo. Si intitola Parla bene pensa bene e lo ha pubblicato Bompiani.

4) Parole fuori norma. Per una grammatica della trasgressione, Dario Accolla, PM Edizioni

9788831222761 Parole fuori norma copertina

Sempre a proposito di parole, anche Dario Accolla – attivista e scrittore – ha scritto un libro dedicato al mondo che cambia e al linguaggio che vi si adegua. Parola fuori norma. Per una grammatica della trasgressione è un pamphlet accurato che vanta una prefazione di Vera Gheno e analizza l’evoluzione etimologica e sociolinguistica di alcuni termini come: famigliagenerematrimonio normanatura, trasgressione. Cosa dice la loro evoluzione del mondo in cui viviamo?

5) Everybody, Olivia Laing, Il Saggiatore

Una storia del corpo e di tutti i corpi, una disanima sul piacere e sulla liberazione, sulla catalizzazione delle nostre energie orgoniche e orgasmiche. Everybody di Olivia Laing è un saggio denso e impegnativo, che unisce la biografia al memoir, la saggistica documentaria alla storia del movimento queer per raccontare l’importanza storica del corpo, le sue potenzialità, il suo potere. Un potere che risiede nella vulnerabilità. Imprescindibile, e non sto esagerando!

6) Atlante del genere. Alla scoperta dell’euforia di genere, Alessandra Daphne Fisher e Jiska Ristori, Clichy Edizioni

Atlante del genere

Non solo dizionari, almanacchi e glossari, a volte per immergersi nelle questioni legate ai generi è possibile consultare un atlante. Atlante del genere. Alla scoperta dell’euforia di genere potrebbe essere un’ottima soluzione. Scritto da Alessandra Daphne Fisher e Jiska Ristori e pubblicato da Clichy, il testo accompagna il lettore in un viaggio alla scoperta di quella che le autrici chiamano euforia di genere. Un viaggio in cinque continenti – conoscenza, esplorazione, convivenza, legami e piacere – e moltissimi paesi – quello dell’amore, per esempio, quello dei genitali e del coming out. Variopinto, fresco, attento.

7) Gender. Una storia per immagini, Meg John Barker e Jules Scheele, Fandango

10 saggi queer che ci ha regalato il 2022: libri LGBTQIA+ per tuttə! - admin 2 - Gay.it

Cos’è il genere? E cosa vuol dire affermare che il genere è un costrutto sociale? A queste e tante altre domande prova a rispondere Gender. Una storia per immagini, un manuale illustrato che scandaglia il tema e ripercorre il pensiero di molti attivisti e filosofi della nostra contemporaneità: da Judith Butler a bell hooks, da Simone de Beauvoir a Anne Fausto-Sterling.

8) L’arte del drag, Jake Hall, Quinto Quarto

10 saggi queer che ci ha regalato il 2022: libri LGBTQIA+ per tuttə! - qq arte drag copertina stampa scaled - Gay.it

È sotto gli occhi di tutti: la sottocultura drag sta diventando mainstream. Diversi e sempre più frequenti sono i libri, i film e le serie tv incentrati intorno al mondo delle drag queen. Tra i migliori testi sul tema, L’arte del drag, che ripercorre la storia dagli antichi albori ai giorni nostri: dall’antichità al fenomeno Ru Paul Drag Race, passando per il teatro kabuki e Shakespeare, per i moti di Stonewall e le ball room newyorkesi.

9) L’arte del fallimento queer, Jack Halberstam, Minimum Fax

L' arte queer del fallimento - J. Jack Halberstam,Goffredo Polizzi - ebook

Un libro che esplode tra le mani, radicale e controverso. L’autore è Jack Halberstam, uno dei teorici queer più originali in circolazione. Il titolo, invece, è L’arte queer del fallimento e si tratta di un testo che unisce cultura alta e bassa per celebrare la possibilità del fallimento come forma di resistenza politica e culturale. In una società che ci vuole splendenti e sempre vittoriosi, ricchi, bellissimi e invincibili, non ci resta che perderci, dimenticare, essere dimenticati, non ci resta che essere sconvenienti, indecenti, soprattutto improduttivi. Non ci resta che essere la falla del sistema anticapitalista. Citando SpongeBob e Gramsci, Nemo e Jamaica Kincaid, Valerie Solanas e Tom of Finland, Halberstam scrive un manifesto incredibile, sgangherato e lucidissimo. Per tutti quelli che abbiamo lasciato indietro, e non avremmo dovuto.

10) LGBTQIA+, Antonia Caruso, Eris Edizioni

LGBTQIA+ – Antonia Caruso – Eris Edizioni

Difficile riassumere la complessità in un acronimo. Difficile riassumerla in un pamphlet di cinquanta pagine. Eppure con LGBTQIA+ Antonia Caruso ha detto molte cose (e le ha dette bene) a proposito della sigla LGBTQIA+ e di quello che rappresenta, di quello che ha rappresentato e rappresenterà. Un libro per capirci di più, senza che capire voglia dire necessariamente semplificare e mistificare.

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Calciatori Gay Coming Out - Rosario Coco di Out Sport spiega perché non bisogna forzare

Calciatori gay in Nazionale, calciatori gay ovunque: perché non bisogna forzare

Lifestyle - Giuliano Federico 20.6.24
Fedez annuncia apertura canale OnlyFans

Fedez cede a OnlyFans e apre il suo canale: “Mi consigliano di ripulirmi l’immagine e faccio il contrario”

News - Emanuele Corbo 21.6.24
Jonathan Bailey per @orlebarbrown

Jonathan Bailey, chi è l’attore gay sulla bocca di tuttə?

Culture - Luca Diana 22.6.24
Alessandra Valeri Manera Cartoni animati queer

Addio ad Alessandra Valeri Manera, la resistente che ha combattuto per noi bambinə diversə

Culture - Giuliano Federico 24.6.24
@milanopride

Perché il Milano Pride non ha madrine e padrini? Le comunità ebraiche queer ci saranno? Intervista

Lifestyle - Riccardo Conte 24.6.24
Tale e Quale Show 2024, primi rumor sul cast. Da Federico Fashion Style alle Karma B e Giulia De Lellis - Tale e Quale Show 2024 - Gay.it

Tale e Quale Show 2024, primi rumor sul cast. Da Federico Fashion Style alle Karma B e Giulia De Lellis

Culture - Redazione 24.6.24

Continua a leggere

Libri omocausto Gay.it

Storie dall’omocausto: cinque libri per saperne di più

Culture - Federico Colombo 24.1.24
Omosessuale- Oppressione e Liberazione

Perché leggere oggi “Omosessuale: Oppressione e Liberazione”, un classico della Gay Liberation, intervista a Lorenzo Bernini

Culture - Alessio Ponzio 4.4.24
turchia-libri-censura

Turchia, libri su teorie riparative e correlazione tra omosessualità e pedofilia negli scaffali delle biblioteche pubbliche

News - Francesca Di Feo 5.2.24
Veganuary - Di Pazza e la cucina vegetale

Di Pazza: cos’è il Veganuary e l’insostenibile leggerezza del vegetale

Culture - Emanuele Cellini 11.1.24
Giornata della Visibilità Lesbica: perché ricordarla

Giornata della Visibilità Lesbica: perché ricordarla

Culture - Riccardo Conte 26.4.24
Michela Murgia, il queer, la famiglia, le relazioni, le madri, la GPA. Abbiamo letto "Dare la vita" - Sessp 21 - Gay.it

Michela Murgia, il queer, la famiglia, le relazioni, le madri, la GPA. Abbiamo letto “Dare la vita”

Culture - Federico Colombo 16.1.24
Alessandro Zan, l'intervista: "Il governo Meloni normalizza l'intolleranza. Dobbiamo tornare ad indignarci, resistere e reagire" - Alessandro Zan - Gay.it

Alessandro Zan, l’intervista: “Il governo Meloni normalizza l’intolleranza. Dobbiamo tornare ad indignarci, resistere e reagire”

News - Federico Boni 19.1.24
report-amnesty-diritti-umani

Preoccupante regressione dei diritti umani, tra cui quelli LGBTQIA+, a livello globale: il desolante report di Amnesty International

News - Francesca Di Feo 29.4.24