Addio alla pluripremiata fumettista e attivista trans Rachel Pollack

Pollack è entrata nella storia del fumetto americano per aver dato vita al primo supereroe transgender, Kate Godwin/Coagula in Doom Patrol.

ascolta:
0:00
-
0:00
Addio alla pluripremiata fumettista e attivista trans Rachel Pollack - Rachel Pollack - Gay.it
2 min. di lettura

Si è spenta all’età di 77 anni Rachel Pollack, pluripremiata autrice, scrittrice di fumetti, esperta di tarocchi e attivista trans. Sua moglie, Judith Zoe Matoff, ne ha dato notizia su Facebook.

“Sono triste nel dirvi che la nostra amata Rachel Pollack è morta così pacificamente e magnificamente”.

Recentemente affetta da un linfoma, Pollack era stata travolta dall’affetto dei fan e dei colleghi, con una campagna GoFundMe nata per contribuire alle spese mediche. Neil Gaiman, suo grande amico, si era speso per lei.

So che Rachel continuerà ad essere una Luce in questo mondo e nel prossimo“, ha scritto sua moglie. “Continuerà a ispirare così tanti della nostra amata comunità dei Tarocchi, della fantascienza e del fantasy, della comunità dei fumetti e della comunità transgender per i quali ha condiviso così tanto rispetto e cura. Abbiamo sentito e apprezzato il vostro amore e le vostre preghiere negli ultimi mesi e anni mentre Rachel ha affrontato così tante difficoltà di salute. Noi siamo uno.”

Pollack, nata a Rhinebeck, New York, andò incontro alla propria transizione negli anni ’70, quando aveva 20 anni. Ha pubblicato sette romanzi e quattro raccolte di racconti e ha creato quello che è ampiamente riconosciuto come il primo personaggio di supereroi transgender, all’interno di Doom Patrol per Vertigo, DC Comics, dal 1993 al 1995. Proprio il tema della transessualità, insieme a quelli delle mestruazioni e dell’identità sessuale, hanno segnato la sua intera carriera fumettistica. Tra i suoi fumetti più famosi anche Nuovi Dei, senza dimenticare la fascinazione per  l’occultimsmo. Con il suo terzo romanzo, intitolato Unquenchable Fire, si aggiudicò l’Arthur C. Clarke Award.

La DC è profondamente addolorata per la scomparsa di Rachel Pollack“, ha twittato la compagnia di fumetti. “Il suo lavoro pionieristico con DOOM PATROL ha cambiato per sempre la DC e ha ispirato una generazione di talenti, stabilendo un nuovo standard per l’ambizione e la sperimentazione nei fumetti di supereroi. Amava il medium e lui ricambiava il suo amore“.

Rachel era un’amata scrittrice di fantasy, ma preferisco descriverla come una realista magica“, ha detto al The Guardian Neil Gaiman. “Ha scritto questi meravigliosi libri di realtà aumentata e mondi magici. C’è una preghiera ortodossa che inizia con ‘Grazie, Dio, per non avermi reso una donna’. Ricordo che mi disse dopo essersi ripresa da un’operazione: ‘Benedetto Dio per non avermi reso una donna, ma tre volte benedetto al dottore che l’ha fatto‘”.

Gaiman ha descritto il lavoro di Pollack su Doom Patrol come “in anticipo sui tempi“.

La scrittrice e critica culturale britannica Roz Kaveney ha incontrato Pollack quando viveva a Londra negli anni ’70, aiutandola a redigere il primo manifesto trans del Gay Liberation Front. Kaveney l’ha voluta ricordare come “una forza cristallizzante nel movimento trans e in tante altre aree. È stata perennemente una figura ispiratrice ed è stata una delle prime scrittrici trans professioniste che ha avuto una carriera mentre dichiaratamente trans, e ha dimostrato che era possibile farlo“.

Molto semplicemente, Rachel era la più grande autorità vivente sui tarocchi“, ha aggiunto lo scrittore e storico Morgan M Page. “Apparteneva a quella generazione di persone trans che sono state incoraggiate a scomparire nella società, a non essere visibili una volta presa quella decisione”. “Rachel era una delle pochissime persone in quel momento che si rifiutava di nascondersi.”

 

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

iraq-donne-trans (2)

Iraq, la strage silenziosa delle donne trans, uccise dai loro familiari per “onore”

Corpi - Francesca Di Feo 20.5.24
Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo - In from the Side cover - Gay.it

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo

Corpi - Federico Boni 20.5.24
©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24
Tom Daley e Stefano Belotti

Chi è Stefano Belotti, il tuffatore azzurro che augura buon compleanno a Tom Daley

Lifestyle - Mandalina Di Biase 22.5.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni: "Ipocriti, scrivevano quanto fossi grassa" - Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni - Gay.it

Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni: “Ipocriti, scrivevano quanto fossi grassa”

Culture - Redazione 22.5.24

Leggere fa bene

Trace Lysette in MONICA (2022)

Independent Spirit Awards 2023, pioggia di nomination LGBTQIA+. Trace Lysette candidata come miglior attrice

Cinema - Redazione Milano 6.12.23
Triptorelina, il testo integrale della relazione sull'ispezione al Centro per le terapie affermative del Careggi di Firenze

Triptorelina, il Governo ottiene l’approccio patologizzante, cosa dice il testo integrale

Corpi - Francesca Di Feo 16.4.24
Photo: Rogelio V. Solis

ll Parlamento inglese accoglie il primo panel per la tutela dellə bambinə trans*

News - Redazione Milano 7.2.24
La figlia dell'ex leader del Ku Klux Klan fa coming out come donna transgender - La figlia dellex leader del Ku Klux Klan fa coming out come donna transgender - Gay.it

La figlia dell’ex leader del Ku Klux Klan fa coming out come donna transgender

News - Redazione 13.5.24
Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24
Tommy Dorfman alla regia del live action di Laura Dean continua a lasciarmi, graphic novel queer - Laura Dean continua a lasciarmi - Gay.it

Tommy Dorfman alla regia del live action di Laura Dean continua a lasciarmi, graphic novel queer

Cinema - Redazione 13.12.23
I SAW THE TV GLOW (2024)

I Saw The TV Glow è il film horror trans* che aspettavamo?

Cinema - Riccardo Conte 25.1.24
Sailor Moon Lamu stereotipi di genere

Così Sailor Moon, Lamù e lə altrə icone manga hanno sovvertito gli stereotipi di genere

Culture - Redazione Milano 26.3.24