AIDS: ANCORA DISCRIMINAZIONE

Due gli episodi denunciati durante un convegno a Milano. Giove Bevacqua, positivo da 15 anni, è stato respinto dagli USA. Un tassista milanese non accetta passeggeri infetti.

AIDS: ANCORA DISCRIMINAZIONE - malato10 - Gay.it
2 min. di lettura

MILANO – L’Aids, almeno nel mondo occidentale, non miete più vittime come una decina di anni fa grazie ai passi avanti fatti dalla medicina e all’informazione sulla prevenzione, ciò nonostante i pregiudizi sono duri a morire. Al convegno su terapia e psicologia nell’assistenza al malato di Aids, Giove Bevacqua, che da 15 anni convive con il virus, ha raccontato di essere stato respinto nel 1997 dagli Stati Uniti in quanto malato. Un altro episodio è stato raccontato da una volontaria milanese che segue i malati di Aids. L’altro giorno – ha raccontato – un taxista milanese ha obbligato un paziente che aveva chiesto di essere accompagnato al reparto infettivi del Sacco a scendere dal taxi.
“Nel 1997 – ha raccontato Bevacqua – mi ero recato a Memphis nel Tennesee per festeggiare il capodanno. Alla dogana ho aperto la valigia dentro la quale avevo diversi flaconi con tutte le pastiglie per la mia terapia. Mi hanno chiesto il perchè di quelle medicine e ho spiegato di essere sieropositivo. Mi hanno allora detto di attendere e poco dopo mi hanno stampigliato sul passaporto una croce e rispedito indietro con lo stesso aereo. Negli Usa molti Stati operano questo tipo di discriminazione”.
Il convegno, promosso dalla Società di psicoinfettivologia con il sostegno di Gilead Sciences, moderato da Alessandro Cecchi Paone, è servito per approfondire il delicato aspetto della cura dei malati di Aids, costretti a terapie che comportano la somministrazione di una decina di pastiglie al giorno con conseguenze gravi dal punto di vista psicologico. Da qualche anno la ricerca ha consentito la diminuzione del numero di pastiglie grazie ai nuovi farmaci che si possono prendere in un’unica somministrazione giornaliera.
Dal convegno al quale hanno partecipato l’infettivologo Mauro Moroni, lo psichiatra Fabrizio Starace e lo psicologo Alberto Vito è emersa la necessità di una maggiore collaborazione nella cura dei malati di Aids da parte delle tre categorie di specialisti.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Andrew Scott per Quinn (2024)

Andrew Scott presta la voce ad un’app di racconti erotici

Culture - Redazione Milano 16.5.24
Sethu, è uscito il suo primo album "Tutti i colori del buio"

Sethu e i colori del buio: “Canto per tendere una mano a me stesso e agli altri, dopo Sanremo la depressione” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 17.5.24
Beatrice Quinta, da X Factor al primo EP

Beatrice Quinta: “Parlo sempre di sesso perché ho scoperto che posso godere” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
queer palm, festival di cannes, i vincitori

Festival di Cannes. Tutti i film vincitori della Queer Palm dal 2010 ad oggi

Cinema - Gio Arcuri 17.5.24
Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - Elezioni Europee ecco i 26 candidati italiani - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24

Leggere fa bene

Freddie Mercury e Diana Spencer, ricordando quando sono andati insieme ad un club gay

Quella volta che Lady Diana si travestì da uomo gay insieme a Freddie Mercury

Culture - Redazione Milano 21.11.23
Ho l’HIV. Come prendermi cura di me stessə? - cover - Gay.it

Ho l’HIV. Come prendermi cura di me stessə?

Corpi - Gay.it 6.5.24
1° dicembre 2023, le 10 associazioni della campagna U=U lanciano l’allarme: “Troppe diagnosi tardive, non disperdiamo i progressi della scienza” - stigmahiv - Gay.it

1° dicembre 2023, le 10 associazioni della campagna U=U lanciano l’allarme: “Troppe diagnosi tardive, non disperdiamo i progressi della scienza”

Corpi - Daniele Calzavara 30.11.23
Elton John al parlamento inglese: "Il prossimo premier faccia di più per sradicare l’aids entro il 2030" - Elton John - Gay.it

Elton John al parlamento inglese: “Il prossimo premier faccia di più per sradicare l’aids entro il 2030”

News - Redazione 30.11.23
David Utrilla - da 37 anni vive con Hiv

A volte dimentico di avere l’Hiv: la nostra serie per raccontare l’importanza dell’equazione U=U

Corpi - Daniele Calzavara 2.3.24
Madonna in lacrime ricorda a tuttə noi perché sia ancora importante combattere l'hiv/aids. L'emozionante discorso - VIDEO - Madonna aids hiv - Gay.it

Madonna in lacrime ricorda a tuttə noi perché sia ancora importante combattere l’hiv/aids. L’emozionante discorso – VIDEO

Musica - Redazione 5.12.23
hiv aids stigma momenti storici lady diana fernando aiuti elthon john madonna liz taylor angela lansbury

Gli indimenticabili momenti storici contro lo stigma dell’hiv

Corpi - Federico Boni 29.11.23
libri hiv stigma Rebecca Makka Hervé Guibért Giulia Scomazzon Elena Di Cioccio

Oltre lo stigma Hiv: libri, narrazioni e discorsi

Culture - Federico Colombo 30.11.23