L’Arcivescovo Boccardo durante l’omelia: “Il DDL Zan introduce un reato di opinione”

Capo dei vescovi dell'Umbria, Boccardo ha seminato fake news dalla Cattedrale di Spoleto.

L'Arcivescovo Boccardo durante l'omelia: "Il DDL Zan introduce un reato di opinione" - Renato Boccardo - Gay.it
2 min. di lettura

68enne arcivescovo di Spoleto-Norcia, Renato Boccardo ha ieri tuonato contro il DDL Zan nel corso di un’omelia per la Solennità di Pentecoste in cui si celebra la discesa dello Spirito Santo su Maria e gli apostoli riuniti insieme nel Cenacolo. Il tutto nella Cattedrale di Spoleto.

«Le discriminazioni – comprese quelle basate sull’orientamento sessuale – costituiscono una violazione di questa dignità che, in quanto tale, deve essere sempre rispettata nelle parole, nelle azioni e nelle legislazioni. Al riguardo, un esame obiettivo delle disposizioni a tutela della persona, contenute nell’ordinamento giuridico del nostro Paese permette di affermare che esistono già adeguati presidi con cui prevenire e reprimere ogni comportamento violento o persecutorio e la chiesa ha il compito di unire le genti, di qualsiasi razza ed etnia».

Il solito mantra della destra, che per mesi ha parlato di ‘legge inutile’ perché ‘già esistente’, per poi presentare un suo DDL con l’unica intenzione di affossare quello già approvato alla Camera. Capo dei vescovi dell’Umbria, Boccardo si è detto preoccupato dal DDL Zan, perché a suo dire “pretende di reagire ai reati di omotransfobia introducendo una norma che cancellerebbe il dualismo uomo-donna a vantaggio di un’auto percezione individuale per la quale non verrebbe neppure richiesta una forma di stabilità”. “Una manovra che appare non solo e non tanto concretizzare una più che legittima volontà di combattere ogni forma di violenza e di discriminazione, ma anche e soprattutto un tentativo di equiparare con altre esperienze affettive – attraverso un colpo di mano (anzi, di legge) – ciò che si fonda sulla complementarietà tra maschio e femmina”. “La distinzione fra uomo e donna esiste, e sottoporre a procedimento penale chi ritiene che la famiglia esiga per essere tale un papà e una mamma significherebbe introdurre un reato di opinione“.

Falsità abbondantemente smentite che rilanciano l’azione dei vescovi italiani contrari al DDL Zan, e a qualsivoglia diritto LGBT possibile ed immaginabile, ricevendo il puntuale applauso di Simone Pillon e di chi nel weekend ha partecipato alla “marcia per la vita” sui fori imperiali di Roma.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Giuseppe Samà 24.5.21 - 17:45

Non si può combattere l'omofobia cercando di eliminare il confronto/scontro con chi la pensa diversamente; o perlomeno non si può in democrazia. La conseguenza sarebbe la discriminazione nei confronti di coloro che discriminano gli omosessuali, che è una contraddizione di fatto. Finché non si compiono atti contro la legge, che già abbiamo, chiunque ha il diritto discriminare chiunque altro; ed ognuno ha il diritto di difendersi dalla discriminazione ribadendo la sua posizione. Che cosa dovremmo dire noi cristiani che siamo discriminati e derisi quotidianamente come e più degli omosessuali?

Avatar
gioric70 24.5.21 - 16:11

St'altro vecchio rincoglionito! Ma con chi stiamo discutendo? Weeeeeeeeeeeeeeeee svejaaaaaaaa, giù dalle brandeeeeeeeeee, la guerra è finita! E se la rivogliono mi candido come primo frocio combattente, vediamo chi è più maschio!

Trending

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri - Specchio specchio delle mie brame la sexy gallery social vip - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri

Culture - Redazione 16.4.24
Angelina Mango Marco Mengoni

Angelina Mango ha in serbo una nuova canzone con Marco Mengoni e annuncia l’album “poké melodrama” (Anteprima Gay.it)

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24
BigMama: "La rappresentazione è tutto. Quando accendevo la tv persone come me non ce n'erano" - BigMama - Gay.it

BigMama: “La rappresentazione è tutto. Quando accendevo la tv persone come me non ce n’erano”

Musica - Redazione 21.4.24
Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24
Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24
Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24

Hai già letto
queste storie?

liz truss diritti lgbtq rights

Regno Unito, l’ex premier Liz Truss vuole vietare la transizione di genere ai minori di 18 anni

News - Redazione 4.12.23
Lorenzo Gasperini, ex consigliere leghista condannato per diffamazione contro Arcigay Livorno - Arcigay Livorno - Gay.it

Lorenzo Gasperini, ex consigliere leghista condannato per diffamazione contro Arcigay Livorno

News - Redazione 8.3.24
Thailandia verso il matrimonio egualitario

Thailandia, ad un passo il sì definitivo del Parlamento al matrimonio egualitario

News - Federico Boni 21.12.23
Vannacci, papabile capolista Lega alle europee: “L’omosessualità dipende dal condizionamento sociale” - VIDEO - Roberto Vannacci - Gay.it

Vannacci, papabile capolista Lega alle europee: “L’omosessualità dipende dal condizionamento sociale” – VIDEO

News - Redazione 16.1.24
bandiera progress pride

Le conquiste internazionali sui diritti LGBTQIA+ del 2023

News - Federico Boni 19.12.23
Milano, il Comune riconosce la carriera alias ai suoi dipendenti - Carriera Alias - Gay.it

Milano, il Comune riconosce la carriera alias ai suoi dipendenti

News - Redazione 27.12.23
Mennuni, Corrotti e Perissa, prosegue la becera propaganda della destra contro le famiglie Arcobaleno - Lavinia Mennuni - Gay.it

Mennuni, Corrotti e Perissa, prosegue la becera propaganda della destra contro le famiglie Arcobaleno

News - Redazione 22.3.24
giovani-transgender-careggi-genitori-lettera-europa

La disperata lettera all’Europa di 259 genitori di adolescenti transgender per fermare l’attacco del Governo Meloni al Careggi di Firenze

News - Francesca Di Feo 9.2.24