ARTE CONTRO L’OMOFOBIA

Alla casa-museo di Piero Montana a Bagheria, alle porte di Palermo, una mostra dedicata ad Alfredo Ormando che ricorda come l'intransigenza vaticana comporti ancora gravi danni alle persone gay.

ARTE CONTRO L'OMOFOBIA - Ragazzi di vita MicheleAllo - Gay.it
2 min. di lettura

BAGHERIA (Pa) – L’arte si mobilita contro l’omofobia al presente. Mentre le alte gerarchie della Chiesa Cattolica con il documento della Congregazione per la dottrina della fede “Considerazioni circa i progetti di riconoscimento legale delle unioni tra persone omosessuali”, firmato dal cardinale Joseph Ratzinger, scrivono ciò che può essere considerato un vero e proprio manifesto dell’integralismo cattolico, Piero Montana organizza nela sua casa-museo di Bagheria (via Bernardo Mattarella N° 6), cittadina alle porte di Palermo, in cui Montana è cnsulente del Sindaco per le tematiche omosessuali, una mostra d’arte contemporanea intitolata Ultimi roghi. Se questo è un omo.
La mostra vede la partecipazione di artisti quali Nicolò d’Alessandro, Alessandro Di Giugno, Filli Cusenza, Lorenzo Guzzo, Marco Intravaia, Nino Rizzo e dello stesso Montana e sarà inaugurata sabato 9 agosto alle ore 19. “Ultimi Roghi” vuole costituire un significativo atto di protesta e ribellione, di certo il primo nel campo dell’arte contemporanea, contro quella morale omofobica e sessuofobica, di cui vittima famosa per essersi dato fuoco, proprio a Piazza San Pietro a Roma alcuni anni fa, è stato il poeta nisseno Alfredo Ormando, alla memoria del quale, l’evento artistico che ci accingiamo a presentare al pubblico, viene dedicato. Con la sua esemplare e tragica testimonianza Ormando infatti è stato profeta, a causa dell’indebita ingerenza vaticana nella vita degli Stati, di una crisi dei valori di libertà, democrazia, civiltà propri del nostro mondo occidentale, sempre più assediato, bersagliato dall’intolleranza, dalla violenza di ogni fondamentalismo religioso.
Piero Montana, curatore della mostra, nel dedicare alla figura di Ormando l’evento, ribadisce anche che «il documento di Ratzinger, nel suo alimentare atavici pregiudizi e tabù medievali nei confronti della condizione omosessuale, fondamentalmente intesa come un’anomalia, non può sottrarsi alla responsabilità di stigmatizzare dei comportamenti sessuali, per i quali si è spesso oggetto di intolleranza, di violenza, di linciaggio fisico e morale nonché di pesanti ed intollerabili discriminazioni».

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

David Utrilla - da 37 anni vive con Hiv

A volte dimentico di avere l’Hiv: la nostra serie per raccontare l’importanza dell’equazione U=U

Corpi - Daniele Calzavara 2.3.24
Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: "Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche" - Mary e George cover - Gay.it

Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: “Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche”

Serie Tv - Federico Boni 1.3.24
Cannes 2024, Xavier Dolan presidente di giuria Un Certain Regard - Xavier Dolan - Gay.it

Cannes 2024, Xavier Dolan presidente di giuria Un Certain Regard

News - Federico Boni 1.3.24
stati-uniti-transfobia-omofobia-antisemitismo-e-suprematismo-bianco-dilagano-nelle-fila-del-partito-repubblicano (2)

Stati Uniti: transfobia, omofobia, antisemitismo e suprematismo bianco dilagano nel Partito Repubblicano

News - Francesca Di Feo 1.3.24
discorso-d-odio-politici-europei

Discorso d’odio anti-LGBTQIA+ in crescita nelle aule istituzionali europee: “I diritti umani sono in discussione”

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale - olly alexander - Gay.it

Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale

Culture - Redazione 1.3.24

Continua a leggere

Viktor Orban - Giorgia Meloni - Ungheria, la legge anti-LGBTI+ ha un impatto devastante sulla nostra comunità

Ungheria, impatto devastante della legge anti-LGBTI+, il rapporto di Amnesty

News - Francesca Di Feo 28.2.24
Modifica legge federale Stati Uniti Gay.it

L’ONU contro le leggi anti-LGBTQIA+ degli Stati Uniti: “Violano gli accordi sui diritti umani”

News - Redazione 16.11.23
turchia spot lgbtiq erdogan

Turchia, minacce di morte per lo spot contro l’omobitransfobia, che è stupendo – VIDEO

News - Redazione 29.9.23
albania-diritti-lgbtqia

Albania, tutte le promesse non mantenute dal governo in ambito di diritti LGBTQIA+

News - Francesca Di Feo 5.1.24
100 giorni di esternazioni omobitransfobiche di Roberto Vannacci, da generale a Capo di Stato maggiore - roberto vannacci - Gay.it

100 giorni di esternazioni omobitransfobiche di Roberto Vannacci, da generale a Capo di Stato maggiore

News - Redazione 7.12.23
Pioggia di drag a San Siro per Inter-Bologna contro l'omobitransfobia nel calcio e lanciare Drag Race Italia 3 - Drag Race Italia 3 pioggia di drag a San Siro per Inter Bologna per dire basta allomobitransfobia nel calcio 1 - Gay.it

Pioggia di drag a San Siro per Inter-Bologna contro l’omobitransfobia nel calcio e lanciare Drag Race Italia 3

Culture - Redazione 7.10.23
omofobia interiorizzata, stigma invisibile

Torino, condannati a 2 anni e a 16 mesi i genitori che minacciarono il figlio perché gay

News - Redazione 24.1.24
Lingua e comunità LGBTQIA+

Lingua e comunità LGBTQIA+: non chiamatelo omofobo, è un misomosessuale, perché non è fobia, è odio

Guide - Emanuele Bero 5.12.23