Nuove minacce alla coppia gay di Verona: “Sei già morto perché noi ti ammazziamo”

Minacce inequivocabili, anche stavolta, come gli insulti di solo qualche mese fa.

Nuove minacce alla coppia gay di Verona: "Sei già morto perché noi ti ammazziamo" - Angelo Amato Andrea Gardoni - Gay.it
2 min. di lettura

Sono passati due giorni dalla fine del Congresso delle Famiglie, ma le polemiche non accennano a placarsi. Dopo la contro-manifestazione che ha visto 130.000 persone provenire da tutta Italia. E Dopo gli attacchi da parte dei presenti e le affermazioni del premier Giuseppe Conte. A seguito delle dichiarazioni del sottosegretario alla presidenza Vincenzo Spadafora e i due vice premier, il 30 aprile si sono verificate anche delle offese pesanti verso una coppia gay che abita proprio a Verona.

Si tratta, in particolare, di Angelo Amato. Lui, insieme al suo compagno, conoscono bene l’omofobia di Verona, in quanto vittime di varie aggressioni, sia verbali che fisiche, anche molto gravi. Il fatto si sarebbe verificato davanti al Palazzo del Grand Guardia, dove si stavano svolgendo l’incontro. In un video realizzato da Silvia De Santis per Servizio Pubblico, due uomini avrebbero insultato Angelo Amato, definendolo “cul*ttone di m*rda” e affermando Comunista di m*rda, cane randagio! Sei a Verona, ricordatelo!“. Uno dei due, poco dopo, avrebbe anche attaccato sempre verbalmente una poliziotta (dirigente della DIGOS), con la quale stamattina si è scusato, per evitare una denuncia per oltraggio.

“Ricordati che sei già morto perché noi ti ammazziamo”: gli attacchi alla coppia gay di Verona

Anche stavolta, le minacce di morte per la coppia gay non possono essere ambigue. Il senso è molto diretto: si tratta di omofobi che non avrebbero problemi a picchiare un omosessuale, se non peggio. Open ha raggiunto telefonicamente Amato, il quale ha raccontato come si sono svolti i fatti. Secondo la vittima, Angelo avrebbe scambiato uno sguardo con uno dei due omofobi, il quale lo avrebbe riconosciuto. In quel momento gli avrebbe urlato contro “Ricordati che sei già morto perché noi ti ammazziamo“. E’ bastato quello a far capire ad Angelo Amato che era lui uno degli ignoti che qualche mese aveva cosparso di benzina il pianerottolo della loro abitazione. Angelo, uscito dalla porta di ingresso sentendo un odore forte di benzina, aveva ricevuto in faccia una secchiata della stessa, per coprire la fuga dei responsabili.

Sabato, dopo le minacce, Angelo ha risposto affermando “Fascisti, Assassini! Vergognatevi! Siete voi che siete venuti a casa con la benzina di notte!”. Gli stessi, oltre alla benzina, avevano decapitato una statua che la coppia aveva in giardino, avevano bucato le gomme dell’auto e avevano disegnato sui muri delle svastiche e scritto sulle mura di casa “Cul*toni bruciate“, e “Vi metteremo tutti in una camera a gas“.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
tozzi2401gmailcom 3.4.19 - 15:28

la d’ursi proprio no !! É solo una vergogna che queste cose accadono . e definire verone città fa ridere visto che É un paesino di provincia paragonata a ROMA !!

Avatar
alex9000 2.4.19 - 18:59

Segnalate a Pomeriggio 5! [email protected]

Trending

Agatha All Along, Joe Locke conferma che il suo personaggio è gay: "È tutto molto veritiero e positivo" - Agatha All Along - Gay.it

Agatha All Along, Joe Locke conferma che il suo personaggio è gay: “È tutto molto veritiero e positivo”

Serie Tv - Redazione 17.7.24
Simon Cowell vorrebbe giovani cantanti trans per una nuova boy band in stile One Direction - Simon Cowell cover - Gay.it

Simon Cowell vorrebbe giovani cantanti trans per una nuova boy band in stile One Direction

Musica - Redazione 16.7.24
L'Eras Tour di Taylor Swift è una bellissima illusione: non la capite? - taylor - Gay.it

L’Eras Tour di Taylor Swift è una bellissima illusione: non la capite?

Musica - Riccardo Conte 15.7.24
spiagge gay italiane spiagge queer lgbtqia

Speciale Spiagge 2024: 100 spiagge gay in Italia da non perdere

Viaggi - Redazione 1.7.24
Lil Nas X - Rodeo Gay

Da Lil Nas X a Orville Peck: sei mai stato in un rodeo gay? VIDEO

Culture - Mandalina Di Biase 16.7.24
Omar Rudberg, la "salatissima" vacanza social della star di Young Royals - Omar Rudberg 0 - Gay.it

Omar Rudberg, la “salatissima” vacanza social della star di Young Royals

Culture - Redazione 17.7.24

Hai già letto
queste storie?

Celeste e Giulio nuova coppia di campioni di 100% Italia - Celeste e Giulio nuova coppia di campioni di 100 Italia foto - Gay.it

Celeste e Giulio nuova coppia di campioni di 100% Italia

Culture - Redazione 5.3.24
Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri sono diventati genitori di Mia e Sun: "Un sogno diventato realtà" - Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri genitori - Gay.it

Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri sono diventati genitori di Mia e Sun: “Un sogno diventato realtà”

Culture - Redazione 23.4.24
Omar Ayuso e Itzan Escamilla di Elite sono una coppia? (FOTO) - Omar Ayuso e Itzan Escamilla foto cover - Gay.it

Omar Ayuso e Itzan Escamilla di Elite sono una coppia? (FOTO)

Culture - Redazione 27.5.24
Gus Kenworthy ha ritrovato l'amore con Tyler Green. Le dolci foto social - Gus Kenworthy e Tyler Green cover - Gay.it

Gus Kenworthy ha ritrovato l’amore con Tyler Green. Le dolci foto social

Corpi - Redazione 15.3.24
Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24
Kyle Dean Massey e Taylor Frey presto di nuovo genitori - Kyle Dean Massey e Taylor Frey di nuovo genitori - Gay.it

Kyle Dean Massey e Taylor Frey presto di nuovo genitori

Culture - Redazione 8.3.24
Max Emerson e Andrés Camilo diventano genitori, l'annuncio social - Max Emerson e Andres Camilo diventano genitori lannuncio social - Gay.it

Max Emerson e Andrés Camilo diventano genitori, l’annuncio social

Culture - Redazione 11.6.24
verona pride 2024, domenica 16 giugno, intervista

“Il Pride serve a mostrare alla cittadinanza che un’altra vita è possibile”: domenica 16 giugno il Verona Pride – INTERVISTA

News - Gio Arcuri 13.6.24