Coming out nel calcio: Casey Stoney è lesbica

La capitana della nazionale inglese di calcio femminile ha rivelato di avere una relazione con un’altra donna: “Stavo vivendo una bugia, ma nel calcio è accettato”.

Capitano della squadra di calcio femminile dell’Arsenal, la calciatrice Casey Stoney ha fatto coming out ed ha raccontato di essere stata travolta da un immenso supporto quando ha raccontato di avere una relazione con un’altra donna. La donna ha raccontato di avere deciso di rivelare la propria omosessualità dopo avere visto la reazione positiva che l’opinione pubblica ha avuto quando il tuffatore olimpico Tom Daley ha raccontato di avere una relazione con un altro uomo.

In realtà, Casey Stoney, capitano della nazionale femminile e con più di 100 presenze nella squadra dell’Inghilterra, aveva parlato per la prima volta del suo orientamento sessuale al “Independent on Sunday Pink List”,dopo avere guidato la squadra olimpica di calcio femminile dell’Inghilterra. “Stavo vivendo una bugia – ha raccontato al canale televisivo BBC-. Non l’ho mai nascosto nei circoli di calcio perché è una cosa accettata.

Ma al mondo esterno non avevo mai parlato della mia sessualità. Sento che è molto importante per me parlare come giocatrice gay perché ci sono molte persone gay in difficoltà e senti parlare le persone della propria vita perché sono omosessuali e questo deve finire”.

E a proposito delle olimpiadi di Sochi e dei mondiali previsti in Quatar, ha dichiarato: “Penso sia incredibile che questi paesi possano ospitare i Mondiali di calcio o le Olimpiadi quando non accettano tutte le persone che vi partecipano. Ci sono atleti gay che gareggiano in Russia. Non voglio immaginare quanto debbano sentirsi spaventati di andare in giro e gareggiare lì”.

Ti suggeriamo anche  Coming Out Day: è l'11 ottobre, siete pronti a uscire dall'armadio?