Le cose (finalmente) cambiano

di

Esce la versione italiana di It gets better, libro nato dal successo dell'omonima iniziativa online di Dan Savage e Terry Miller, per aiutare tutti i ragazzi glbt vittime...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
11770 0

Arriva nelle librerie italiane Le cose cambiano, a cura dello scrittore attivista gay americano Dan Savage e suo marito Terry Miller, Storie di coming out, conflitti, amori e amicizie che salvano la vita. I due autori del progetto originale, spinti dall’emergenza suicidi adolescenziali a causa del bullisomo omofobico, iniziarono nel 2010 postando online un video di incoraggiamento per le giovani vittime di questo fenomeno. La piccola clip ha avuto quasi due milioni di visualizzazioni su Youtube, ed è stata la prima di oltre cinquantamila tra messaggi e testimonianze, che hanno dato il La a una campagna virale sul web, coinvolgendo moltissime persone, famose e non, fino al presidente Barack Obama. Tutti questi contributi sono raccolti nel sito It gets better (diventati poi il libro omonimo) e il suo messaggio è molto chiaro: ricordare a tutti i ragazzi LGBT che stanno affrontando un momento difficile o fanno fatica a immaginare come sarà il loro futuro, che non sono soli, e che le cose presto cambieranno, in positivo.

Così è accaduto anche per la versione italiana. Isbn Edizioni, che ne ha acquistato i diritti, ha lanciato qualche mese fa sul web il progetto no profit Le cose cambiano (www.lecosecambiano.org) per raccogliere allo stesso modo video testimonianze del nostro Paese, così spesso vittima di violenza omofobica. “Siamo venuti a conoscenza del libro It gets better – spiega Linda Fava editor di Isbn e curatrice dell’edizione italiana – e abbiamo deciso di tradurlo. Poi abbiamo capito che le storie americane, profondamente radicate in quel tipo di società, non sarebbero state davvero efficaci per un adolescente italiano. Per cui avevamo bisogno di aggiungere un capitolo di casa nostra. Come è stato per il libro americano, le parti italiane sono in parte tratte dal blog e ci sono contributi scritti appositamente da autori italiani come Aldo Busi, Matteo B. Bianchi, Piergiorgio Paterlini e da personaggi come il rapper Ghemon, molto famoso tra i giovanissimi, Boosta dei Subsonica e Dario Vergassola. Poi, tra gli omosessuali Anna Paola Concia, Nichi Vendola, Ivan Scalfarotto, il blogger Marcello Signore e tanti altri”.

Il ricavato della vendita del libro sarà devoluto all’associazione di promozione sociale Girls and Boys, promotrice del progetto, che ha coinvolto importanti partner come il Corriere della Sera e gode della supervisione scientifica del professor Vittorio Lingiardi, psichiatra e psicoanalista, ordinario di Psicologia dinamica presso l’Università La Sapienza di Roma, e autore di numerosi studi e pubblicazioni sui temi dell’identità di genere e dell’orientamento sessuale.

Qui di seguito il calendario dei primi appuntamenti di presentazione del libro nelle città italiane, che spesso coinvolgeranno gli istituti scolastici:

Padova 9 ottobre ore 09.00 Centro Culturale Altinate – San Gaetano – Agorà (incontro per le scuole)
 – ore 17.30 Feltrinelli di via San Francesco 7 (incontro aperto al pubblico)


Mestre 10 ottobre ore 11.00 Centro Culturale Candiani – in collaborazione con il Comune di Mestre (incontro per le scuole)

Napoli 21 ottobre ore 11.00 Feltrinelli di via S. Caterina a Chiaia, 23 (incontro per le scuole)

Roma 22 ottobre ore 11.00 Feltrinelli Galleria Alberto Sordi (incontro per le scuole)


Bologna 27 ottobre ore 18.00 Libreria Coop – Festival Gender Bender (incontro aperto al pubblico)
 – 28 ottobre ore 11.00 Feltrinelli di Piazza Ravegnana 1 (incontro per le scuole)

Leggi   Pro Vita, la Sindaca Raggi fa sparire gli osceni manifesti omofobi: 'offendono tutti i cittadini'

Firenze 29 ottobre ore 11 Feltrinelli di via Dei Cerretani 30/32 (incontro per le scuole)

Milano 5 novembre ore 10.00 Feltrinelli di Piazza Piemonte (incontro per le scuole)

Milano Bookcity 23 novembre ore 17.00 Fondazione Portaluppi (incontro aperto al pubblico)

di Francesco Belais

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...