Berlusconi conferma il no al ddl Zan, ma non tutti in Forza Italia sono d’accordo

Berlusconi ripete: no al ddl Zan. Ma una decina di senatori potrebbe decidere di appoggiare il testo.

berlusconi
Silvio Berlusconi.
2 min. di lettura

Più volte, nel corso degli ultimi mesi, Silvio Berlusconi si era detto contrario al ddl Zan. Lo ha ribadito in un messaggio, pubblicato ieri, in cui – oltre a ringraziare tutti coloro che gli sono stati vicini in questo periodo, a seguito del peggioramento della sue condizioni di salute – ha sferrato un ulteriore colpo ribadendo il no di Forza Italia.

Nel suo messaggio, è appunto tornato a parlare anche della legge contro l’omotransfobia, la misoginia e l’abilismo, definendola un pericolo per la libertà di opinione. Come i peggiori diffusori di fake news sul ddl, anche il leader del partito di centro destra sfrutta la disinformazione per infangare la legge, proponendo invece di inasprire le pene previste dalle leggi già vigenti.

È un grave errore, perché non allarga la platea dei diritti e pone una grave questione di libertà. Io sono ovviamente per l’assoluta parità fra tutti i cittadini, che sono portatori di diritti in quanto persone. Ogni distinzione basata sugli stili di vita, sul sesso, sull’orientamento sessuale, sulle opinioni, sull’etnia di appartenenza, sulle convinzioni religiose, sulle disabilità, sulla classe sociale è assolutamente inaccettabile.

Per questo le tutele devono riguardare tutti i cittadini, non determinate categorie in particolare. Ma le leggi a questo proposito esistono già. E se non bastano possiamo aggravarle e inasprirle. La legge Zan non aggiunge nulla a questa tutela. Invece porta invece con sé un grave rischio: quello di limitare la libertà di opinione.

Secondo l’ex premier,La difesa della famiglia tradizionale proposta come valore, o l’opposizione a pratiche come la maternità surrogata, potrebbero essere definite come atti di discriminazione. E quindi diventare perseguibili“. U’ulteriore falsità, dato che ognuno potrà continuare a dire quello che pensa, se questo non comporterà l’incitamento all’odio.

Il no di Berlusconi non è condiviso da tutta Forza Italia

Berlusconi, Tajani, e altri politici del partito avevano confermato il loro no, ma non è condiviso da tutti i parlamentari FI.

Ad esempio, è da marzo che il deputato forzista Elio Vito conferma il voto favorevole al ddl Zan, nonostante la posizione del suo partito. Secondo lo stesso Vito, ci sarebbero un gran numero di parlamentari che sarebbero disposti a votare sì. In un scambio di battute sui social con Simone Alliva, Vito ha spiegato che anche alla Camera in molti aveva espresso il loro no, per poi cambiare idea al momento del voto, contribuendo così a far approvare il testo. Secondo il deputato, quindi, ci potrebbero essere una decina di “dissidenti” che andranno contro il volere di Berlusconi, sostenendo il testo anche al Senato.

Inutile ricordare però che occorrono anche i numeri di Italia Viva, che ancora una volta sarà l’ago della bilancia. Per Elio Vito, ci sarà il sostegno anche renziani. Basterà aspettare per avere la conferma.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Anonimo 4.6.21 - 16:55

Ma ancora sta mummia?!

Trending

Calciatori Gay Coming Out - Rosario Coco di Out Sport spiega perché non bisogna forzare

Calciatori gay in Nazionale, calciatori gay ovunque: perché non bisogna forzare

Lifestyle - Giuliano Federico 20.6.24
Drag Race Italia 4 si farà? E se sì, dove andrà in onda? - Drag Race Italia - Gay.it

Drag Race Italia 4 si farà? E se sì, dove andrà in onda?

News - Redazione 20.6.24
Mahmood per Paper Magazine

Mahmood apre il dibattito: “Sputo o lubrificante?”, e i fan si scatenano. I commenti più divertenti

Musica - Emanuele Corbo 19.6.24
Justin Timberlake Arrestato Ubriaco Gossip Droghe

Justin Timberlake arrestato, guidava ubriaco. Il gossip impazza: “Popper e Truvada nel sangue”. Ma è davvero così?

Musica - Emanuele Corbo 19.6.24
Carmine Alfano, le frasi choc del candidato sindaco di Torre Annunziata: "I ricchi*ni nel forno crematorio" - Carmine Alfano - Gay.it

Carmine Alfano, le frasi choc del candidato sindaco di Torre Annunziata: “I ricchi*ni nel forno crematorio”

News - Redazione 18.6.24
Foggia Sit In Omofobia Giugno 2024

Foggia reagisce all’aggressione di Alessandro: “Se questa terra non ci ama, noi la ameremo ancora più forte”

News - Francesca Di Feo 20.6.24

Hai già letto
queste storie?

Modifica legge federale Stati Uniti Gay.it

2023, l’anno nero per i diritti LGBTQIA+ negli Stati Uniti d’America

News - Redazione 27.12.23
Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: "La risposta è l'educazione alle diversità" - INTERVISTA - riccardo vannetti - Gay.it

Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: “La risposta è l’educazione alle diversità” – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 17.5.24
I repubblicani d'America presentano legge per bandire le atlete trans dalla squadra olimpica - Laurel Hubbard 1 - Gay.it

I repubblicani d’America presentano legge per bandire le atlete trans dalla squadra olimpica

News - Federico Boni 7.2.24
sassuolo-violenza-polizia-coppia-gay-scalfarotto

Violenza e profilazione razziale su coppia gay, la procura archivia, ma arriva l’interrogazione parlamentare

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Alessandro Zan, è boom preferenze. Quasi 180.000 voti, eletto all'Europarlamento - Alessandro Zan - Gay.it

Alessandro Zan, è boom preferenze. Quasi 180.000 voti, eletto all’Europarlamento

News - Redazione 10.6.24
Menunni (FDI): "La maternità torni cool, che le 18enni vogliano sposarsi e fare figli" - VIDEO - Lavinia Mennuni - Gay.it

Menunni (FDI): “La maternità torni cool, che le 18enni vogliano sposarsi e fare figli” – VIDEO

News - Redazione 28.12.23
Peter Spooner, Rishi Sunak

“Chiedete scusa alle vittime di transfobia!” il padre di Brianna Ghey al primo ministro Sunak

News - Redazione Milano 8.2.24
Elon Musk: "Chiedo ai gay di avere figli per il proseguimento della civiltà". Per la gioia di Meloni e Salvini - Giorgia Meloni a Montecitorio con Elon Musk - Gay.it

Elon Musk: “Chiedo ai gay di avere figli per il proseguimento della civiltà”. Per la gioia di Meloni e Salvini

News - Redazione 25.3.24