Budapest Pride 2023, migliaia di persone in piazza contro Viktor Orban – VIDEO

Anche il sindaco della Capitale tra i manifestanti, per dire basta all'odio di Stato firmato Orban.

ascolta:
0:00
-
0:00
Budapest Pride 2023, migliaia di persone in piazza contro Viktor Orban - VIDEO - Budapest Pride 2023 migliaia di persone in piazza contro Viktor Orban - Gay.it
2 min. di lettura

Migliaia di persone hanno preso parte sabato pomeriggio al 28esimo Pride di Budapest, contestando apertamente il governo dichiaratamente omobitransfobico di Viktor Orban.

Prima dell’inizio della parata a City Park, l’organizzatore Jojo Majercsik ha condannato pubblicamente il primo ministro ungherese per la legge approvata nel 2021 che vieta la “propaganda LGBTQIA+” nei confronti dei minori. Grazie proprio a questa legge, che è finita davanti alla Corte di Giustizia Europea, la scorsa settimana una catena di librerie ungheresi è stata multata per aver esposto i libri di Heartstopper senza la dovuta copertura. Questo perché la legge prevede che tutti i libri contenenti personaggi LGBTQIA+ possano essere venduti solo se incartati, con la copertina non visibile, in “difesa dei minori”.

Via Associated Press, Majercsik ha dichiarato: “Ora si può vedere come la legge sulla propaganda approvata due anni fa sia applicata e come il discorso pubblico sia diventato più arrabbiato. Ora è evidente come stiano cercando di limitare i diritti delle persone LGBTQ nel mondo dei media, nel mondo dei film e dei libri”.

La capitale ungherese è stata attraversata da una fiumana di persone, che hanno duramente contestato Orban e il suo governo. Tra i partecipanti anche l’ambasciatore degli Stati Uniti in Ungheria, David Pressman, che aveva precedentemente ospitato un picnic Pride per famiglie LGBTQ+ nella sua residenza ufficiale, con quasi 1000 persone presenti.

Al termine del Pride, Pressman ha precisato di essere “orgoglioso” di rappresentare gli Stati Uniti insieme a tutti gli attivisti LGBTQ+ ungheresi che “promuovere i diritti umani”.

La sua partecipazione è arrivata pochi giorni dopo che la sua ambasciata ha firmato una dichiarazione in cui ha denunciato la retorica di estrema destra di Orbán. Più di 60 diverse ambasciate e istituti culturali di tutto il mondo hanno respinto gli “atti di violenza, incitamento all’odio, molestie, stigmatizzazione e discriminazione” commessi contro individui ungheresi sulla base dell’orientamento sessuale, dell’identità o dell’espressione di genere.

Sottolineiamo l’inviolabilità della dignità umana, il diritto alla libertà di espressione e di informazione, il diritto alla vita familiare privata e il diritto alla non discriminazione per tutti“, si legge nella dichiarazione. David Vig, direttore di Amnesty International Ungheria, ha voluto celebrare il Budapest Pride, definendolo una “manifestazione per i diritti umani, per l’accettazione sociale, per la parità dei diritti, perché in Ungheria non sono garantiti“.

Gergely Karácsony, sindaco di Budapest, ha partecipato attivamente al Pride e twittato una bellissima foto della folla in piazza, aggiungendo: “Proteggiamo questa città, in modo che questa città possa proteggere tutti voi”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Cosa significa Rainbow Washing_

Cos’è il rainbow washing, quali forme assume e come evitarlo

News - Francesca Di Feo 20.6.24
@milanopride

Perché il Milano Pride non ha madrine e padrini? Le comunità ebraiche queer ci saranno? Intervista

Lifestyle - Riccardo Conte 24.6.24
Fuori, Elodie attrice nel nuovo film di Mario Martone dedicato a Goliarda Sapienza - Fuori film con Elodie - Gay.it

Fuori, Elodie attrice nel nuovo film di Mario Martone dedicato a Goliarda Sapienza

Cinema - Redazione 25.6.24
Louisa Jacobson, figlia di Meryl Streep, fa coming out: "Felice di entrare in questa gioiosa nuova era" - coming out Louisa Jacobson - Gay.it

Louisa Jacobson, figlia di Meryl Streep, fa coming out: “Felice di entrare in questa gioiosa nuova era”

Culture - Redazione 25.6.24
Alessandra Valeri Manera Cartoni animati queer

Addio ad Alessandra Valeri Manera, la resistente che ha combattuto per noi bambinə diversə

Culture - Giuliano Federico 24.6.24
Calafiori Gay.it

Riccardo Calafiori, la ‘gioia incontenibile’ per il gol non passa inosservata: “Avvistata la torre di Pisa”

Corpi - Emanuele Corbo 25.6.24

Continua a leggere

meloni orban

Italia al 25° posto su 27 in Europa sui diritti. Peggio di noi solo Ungheria e Polonia. Il report sui singoli voti all’Europarlamento

News - Federico Boni 15.4.24
30.000 persone al Budapest Pride per dire basta all'omobitransfobia di Orban. Presente l’ambasciatore USA - Budapest Pride 2 - Gay.it

30.000 persone al Budapest Pride per dire basta all’omobitransfobia di Orban. Presente l’ambasciatore USA

News - Redazione 25.6.24
liguria pride 2024 intervista

Intervista a Liguria Pride 2024: “Questa politica fascista e leghista lavora per costruire una società lontanissima da quella che vogliamo”

News - Gio Arcuri 5.6.24
meloni orban

Ungheria, condanna del Parlamento Europeo, ma la destra italiana vota contro

News - Redazione Milano 25.4.24
Priot Pride 2024 a Roma il 1° GIugno

PRIOT: sabato 1° giugno torna il “Pride Romano Indecoroso Oltre Tutto”

News - Redazione 21.5.24
meloni orban

35 ambasciate firmano una dichiarazione che condanna le leggi anti-LGBTQ ungheresi. Assente l’Italia

News - Redazione 21.6.24
Ungheria Orban Péter Magyar Tisza

Europee, Ungheria: batosta peggiore di sempre per Orbán, cresce Tisza, partito che vuole ricostruire i rapporti con l’UE

News - Francesca Di Feo 10.6.24
meloni orban

Ungheria, Orban sfida l’UE: “Inammissibile l’ingresso dei propagandisti LGBTIA+ nelle nostre scuole” – VIDEO

News - Redazione 22.1.24