Ungheria, Orban sfida l’UE: “Inammissibile l’ingresso dei propagandisti LGBTIA+ nelle nostre scuole” – VIDEO

“Ciò che accade ai nostri figli e ai nostri nipoti è molto più importante del denaro”, ha precisato il presidente, noncurante dei fondi tagliati dall'Europa alla sua Ungheria per l'omobitransfobia istituzionale da lui imposta.

ascolta:
0:00
-
0:00
meloni orban
meloni orban
2 min. di lettura

L’UE minaccia sanzioni e strappi, ma l’Ungheria non molla la presa dalla propria omobitransfobia istituzionale. Viktor Orban, presidente dal 2010, ha ribadito la propria posizione nei confronti dell’Europa nel corso di una trasmissione radio.

Non esiste una somma di denaro per la quale sia ammissibile l’ingresso dei migranti nel Paese o dei propagandisti LGBT nelle nostre scuole”, ha tuonato Orban, che ha così deciso di sfidare apertamente quell’Unione Europea che da mesi chiede lo stralcio delle leggi omobitransfobiche approvate nel Paese. “Ciò che accade ai nostri figli e ai nostri nipoti è molto più importante del denaro”, ha sottolineato Orban, dopo aver ricordato come la Commissione europea abbia trattenuto 20 miliardi di euro destinati a Budapest. Ma a lui non importa.

La contestatissima legge ungherese contro la “propaganda gay” è  finita alla Corte di giustizia europea. La legge vieta qualsiasi “promozione LGBTIQ+” nei confronti dei minori, come avviene in Russia dal 2013. Ma con una differenza sostanziale: l’Ungheria fa parte dell’Unione Europea.

Il Consiglio europeo ha chiesto a più riprese al governo ungherese di cestinarla, ma Orban non ha mosso un dito, pretendendo persino l’approvazione elettorale tramite referendum apposito fortunatamente bocciato. Ursula Von Der Leyen, Presidente della Commissione europea, ha più volte minacciato l’Ungheria, sbandierando anche l’ipotesi di salate ripercussioni economiche. Puntualmente arrivate.

Orban ha fatto ricorso alla Corte di Giustizia UE in difesa della sua legge,  con conseguente condanna insieme a Polonia e Italia da parte del Parlamento europeo per “retorica anti-LGBTQIA+“.  Nel frattempo le librerie del Paese vengono multate se non coprono libri a tematica LGBTQIA+ con appositi avverimenti, mentre una mostra del World Press Photo è stata vietata ai minori perché contenente scatti raffiguranti drag queen. A fine 2023 60 persone transgender hanno presentato ricorso al Tribunale Europeo dei Diritti dell’Uomo contro le leggi anti-trans ungheresi, ma Orban, nel frattempo pubblicamente ammirato ed elogiato da Matteo Salvini e Giorgia Meloni, prosegue sulla propria strada, forte anche dell’ennesimo trionfo elettorale del 2022, con Fidesz che si è confermato primo partito della nazione con il 53,31% dei voti.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Guglielmo Scilla e la trasformazione fisica: "Allenarmi è diventato un viaggio liberatorio, ho faticato ad accettarmi" (VIDEO) - Guglielmo Scilla 2 - Gay.it

Guglielmo Scilla e la trasformazione fisica: “Allenarmi è diventato un viaggio liberatorio, ho faticato ad accettarmi” (VIDEO)

Corpi - Redazione 19.6.24
Johan Floderus, diplomatico UE rilasciato dopo 2 anni di prigionia in Iran chiede la mano al fidanzato, il dolcissimo video - Johan Floderus il diplomatico UE rilasciato dopo 2 anni di prigionia in Iran e chiede la mano al fidanzato il dolcissimo video - Gay.it

Johan Floderus, diplomatico UE rilasciato dopo 2 anni di prigionia in Iran chiede la mano al fidanzato, il dolcissimo video

News - Redazione 19.6.24
Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24
Stonewall Inn, oltre 150 bandiere arcobaleno vandalizzate: "Non riuscirete ad intimidirci" - Stonewall Inn oltre 150 bandiere arcobaleno vandalizzate - Gay.it

Stonewall Inn, oltre 150 bandiere arcobaleno vandalizzate: “Non riuscirete ad intimidirci”

News - Redazione 19.6.24
kyiv-pride-2024

Ucraina, perché il primo Kiev Pride dall’inizio dell’invasione russa è durato solo 30 minuti

News - Francesca Di Feo 18.6.24
Erika Colaianni e la compagna Manuela si sposano

Erika Colaianni e la compagna Manuela si sposano! La proposta di matrimonio durante il concerto di Ultimo – video

Culture - Luca Diana 15.6.24

Continua a leggere

Europee 2024, Padova come Milano. Seggi elettorali rispettosi delle identità trans con file unisex - io sono io voto 1024x538 1 - Gay.it

Europee 2024, Padova come Milano. Seggi elettorali rispettosi delle identità trans con file unisex

News - Redazione 6.6.24
Cesena, Forza Nuova affisse manifesti funebri per le unioni civili. Mirco Ottaviani assolto dalla Corte d'Appello - Cesena Forza Nuova 1 - Gay.it

Cesena, Forza Nuova affisse manifesti funebri per le unioni civili. Mirco Ottaviani assolto dalla Corte d’Appello

News - Redazione 21.3.24
Riccardo Saccotelli, sopravvissuto a Nassiriya: "Io carabiniere gay ho difeso la Patria come Vannacci" - Riccardo Saccotelli carabiniere sopravvissuto alla strage di Nassiriya replica a Vannacci - Gay.it

Riccardo Saccotelli, sopravvissuto a Nassiriya: “Io carabiniere gay ho difeso la Patria come Vannacci”

News - Redazione 9.5.24
Ron DeSantis abbandona le primarie, appoggia Trump e Biden stanzia 700.000 dollari a favore dei ragazzi trans - Ron DeSantis Trump Biden - Gay.it

Ron DeSantis abbandona le primarie, appoggia Trump e Biden stanzia 700.000 dollari a favore dei ragazzi trans

News - Redazione 22.1.24
DDL Varchi, Alessia Crocini in commissione al Senato smonta le fake news sulla GPA: "Propaganda omofoba" - DDL Varchi Alessia Crocini in commissione al Senato smonta le fake news sulla GPA - Gay.it

DDL Varchi, Alessia Crocini in commissione al Senato smonta le fake news sulla GPA: “Propaganda omofoba”

News - Redazione 22.5.24
stati-uniti-ban-terapie-affermative

Stati Uniti, continuano i ban alle terapie affermative per i minori: 100.000 lǝ adolescenti abbandonatǝ a loro stessǝ

Corpi - Francesca Di Feo 17.4.24
Europee 2024: il Pd candida Marco Tarquinio, ex direttore dell'Avvenire contrario al matrimonio egualitario? - Marco Tarquinio - Gay.it

Europee 2024: il Pd candida Marco Tarquinio, ex direttore dell’Avvenire contrario al matrimonio egualitario?

News - Federico Boni 28.3.24
Sardegna Partito Gay

Il Partito Gay Lgbt+ appoggia Alessandra Todde alle regionali in Sardegna

News - Lorenzo Ottanelli 23.1.24