Gay in Cecenia, un sopravvissuto racconta: “Mi hanno torturato con l’elettroshock”

Nella regione autonoma della Federazione Russa, per mesi è andato avanti un rastrellamento dei gay. Il Cremlino e le autorità della Cecenia hanno sempre negato.

cecenia
Ramzan Kadyrov, capo paramilitare della Cecenia e attuale presidente della Repubblica Cecena
< 1 min. di lettura

Aumentano le testimonianze di quanto avvenuto in Cecenia, dove su ordine del governo locale almeno un centinaio di uomini sospettati di essere gay è stato arrestato e torturato. Alcuni di loro anche uccisi.

Un uomo di nome Anzor ha raccontato alla Reuters di essere stato fermato dalla polizia mentre si recava in auto verso Grozny, la capitale cecena, con alcuni amici: “La polizia ha chiesto ad uno di noi se fosse frocio, insospettita dai gioielli e dai bracciali che portava. Siamo stati picchiati e mi hanno chiesto di attaccarmi degli elettrodi alle dita dei piedi. Poi mi hanno fatto l’elettroshock”.

Per l’agenzia di stampa le testimonianze non possono essere confermate in modo indipendente, ma corrispondono ad altri racconti di uomini gay seviziati dalle forze di sicurezza cecene.

Un secondo uomo, Ramzan, ha dichiarato di essere stato detenuto dalla polizia per ottenere informazioni su altri contatti omosessuali. Dopo essersi rifiutato, è stato picchiato e riconsegnato alla sua famiglia, in cui uno degli zii è un agente delle forze dell’ordine.

“Mi hanno incatenato al termosifone in una casa di campagna per decidere come sbarazzarsi di me. Per la mia famiglia era una vergogna troppo grande. Sono riuscito a scappare grazie all’aiuto di mia sorella”.

Secondo Nikita Safronov, attivista LGBT russo, almeno 40 uomini gay sono stati evacuati finora dalla Cecenia.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Ciao Maschio 2024, intervista alle Karma B: "Caro Salvini le facciamo questa domanda...." - Karma B Ciao Maschio 4 - Gay.it

Ciao Maschio 2024, intervista alle Karma B: “Caro Salvini le facciamo questa domanda….”

Culture - Federico Boni 12.4.24
Coming out di massa di calciatori in Germania? Bundesliga pronta a scendere in campo contro l’omobitransfobia - Bayer Leverkusen - Gay.it

Coming out di massa di calciatori in Germania? Bundesliga pronta a scendere in campo contro l’omobitransfobia

Corpi - Redazione 11.4.24
Papa Francesco Dignitas Infinita - Chiesa Cattolica - Vaticano

Il documento del Vaticano che mette l’intera comunità LGBTI ai margini: teoria gender, surrogata, bambini e altre mistificazioni reazionarie

Culture - Giuliano Federico 8.4.24
Angelina Mango è pronta per l'Eurovision Song Contest che si terrà a maggio in Svezia

Perché Angelina Mango può vincere Eurovision 2024

Musica - Emanuele Corbo 11.4.24
Mahmood è in tour in Europa per presentare l'album "Nei letti degli altri"

Mahmood più libero che mai sul palco, il suo tour strega l’Europa e “Tuta gold” conquista il triplo disco di platino

Musica - Emanuele Corbo 9.4.24
Amadeus

Amadeus lascia la Rai e raggiunge Fazio sulla NOVE di Discovery

Culture - Mandalina Di Biase 10.4.24

Hai già letto
queste storie?

cecenia-salekh-ismail-all-out

Cecenia, persecuzioni LGBTIQ+: Salekh e Ismail sono ancora in carcere dal 2021

News - Francesca Di Feo 14.11.23
afghanistan-persone-transgender

L’Afghanistan a 3 anni dall’ascesa dei talebani: stupri, torture e violenze all’ordine del giorno per le persone transgender

News - Francesca Di Feo 2.4.24
Castel Volturno: gruppo di donne trans schiavizzava e sfruttava altre ragazze trans

Un gruppo di donne trans schiavizzava altre ragazze trans: 11 arresti

News - Francesca Di Feo 28.3.24
dritto e rovescio

Questi uomini non sono mostri, ma figli del patriarcato: le parole di Elena Cecchettin

News - Riccardo Conte 20.11.23
san-gregorio-magno-quindicenne-accoltella-il-padre

Ragazzo di 15 anni accoltella il padre che lo “accusa” di essere gay durante una lite domestica

News - Francesca Di Feo 18.12.23
uganda-carceri-torture-detenut-lgbtqia

Uganda, torture aberranti verso lǝ detenutǝ LGBTQIA+: sanzioni dagli USA

News - Francesca Di Feo 11.12.23
andria omofobia 18 anni gay

Andria, calci e pugni a un 18enne perché gay: “Abbiate il coraggio di denunciare”

News - Francesca Di Feo 26.10.23
arezzo-whynot-chiuso

Arezzo, chiusa la serata queer WhyNot per troppi episodi di violenza verbale omobitransfobica

News - Francesca Di Feo 21.3.24