Tensione tra Cina e Taiwan anche sul matrimonio egualitario

La Cina potrebbe invadere l'isola come la Russia con l'Ucraina

ascolta:
0:00
-
0:00
Taiwan Cina matrimoni transnazionali Gay.it
2 min. di lettura

Taiwan è il baluardo asiatico dei diritti LGBTQIA+. Il Paese è molto più avanti di tutti gli altri Paesi anche a livello legislativo e nel 2019 è stato il primo Paese asiatico a legalizzare il matrimonio egualitario. La libertà di Taiwan, tuttavia, ha sempre dato fastidio alla vicina Cina, dove il governo di Pechino tenta periodicamente di operare pressioni e ingerenze sul governo di Taipei.

Ora Taiwan è arrivato a un altro storico passo: il governo è riuscito a sciogliere l’ultimo nodo che rimaneva sul matrimonio egualitario, e cioè i matrimoni tra persone dello stesso sesso provenienti da Paesi diversi. I matrimoni transnazionali sono un punto cruciale soprattutto in quei Paesi, principalmente asiatici e dell’America latina, dove il conservatorismo è più forte e l’appartenenza alla propria nazionalità e cultura è più sentita.

Prima, le persone straniere potevano sposarsi con il proprio partner taiwanese solo se il matrimonio egualitario era legale anche nel Paese di provenienza. Ora anche quest’ultimo paletto è stato tolto e il governo di Tsai Ing-wen ha passato il decreto già approvato dal precedente premier che permette di sposarsi a Taiwan anche alle persone che provengono da giurisdizioni in cui il matrimonio tra persone dello stesso sesso è vietato.

Una vittoria non da poco, anche se dalla vicenda sono nate osservazioni interessanti. Intanto, le associazioni LGBTQIA+ di Taiwan, capitanate dalla Taiwan Alliance to Promote Civil Partnership Rights (Tapcpr), chiedono un ulteriore passo avanti. Visto che il governo è arrivato fino a qui, dicono, tanto vale finire il lavoro e chiarire la legislazione anche sulle adozioni da parte delle coppie dello stesso sesso. L’adozione per le famiglie omogenitoriali a Taiwan è ancora vietata. È previsto solo che, in una coppia di persone dello stesso sesso, una persona possa adottare i figli biologici dell’altrə. Un piccolo controsenso, dato che il governo di Taipei consente le adozioni anche per le persone single.

Ma si tratta di un’altra lotta per un altro giorno. Ancora più interessante è, invece, come sul tema dei matrimoni LGBTQ+ transnazionali, ci sia un Paese che è stato tagliato fuori dal decreto. Tutte le persone straniere potranno sì sposarsi a Taiwan, a patto che non siano cinesi. Non sarà possibile quindi, almeno nel Paese, convolare a nozze se la coppia in questione è formata da una persona taiwanese e una cinese. Non è razzismo, più che altro il fatto è dovuto alle tensioni tra Cina e Taiwan che, seppur sempre esistite, ultimamente sono diventate molto più forti.

Sui diritti LGBTQ+, sappiamo come la Cina sia assolutamente contraria e retrograda, minacciando anche la libertà e la vita della comunità locale. Il governo di Pechino non vede certamente di buon occhio l’apertura liberale di Taiwan che, dal punto di vista politico, considera ancora da rivendicare come parte del suo territorio (e questo a partire dalla proclamazione della Repubblica che non è mai stata riconosciuta né dalla Cina né dai quattro membri permanenti del Consiglio di Sicurezza dell’ONU).

Proprio a livello politico, nelle ultime settimane i rapporti tra Cina e Taiwan si sono fatti sempre più tesi, soprattutto dopo che la Cina ha dato il via a delle simulazioni sui possibili esiti di una mossa militare contro l’isola. I recenti sviluppi hanno certamente scosso Taiwan, la sua politica e la sua società. Il che ha avuto ripercussioni anche sulle nuove disposizioni. Per ora i matrimoni transnazionali escludono i cittadini cinesi, in futuro si vedrà.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

I SAW THE TV GLOW (2024)

I Saw The Tv Glow: guarda il trailer dell’attesissimo film horror trans* – VIDEO

Cinema - Redazione Milano 29.2.24
discorso-d-odio-politici-europei

Discorso d’odio anti-LGBTQIA+ in crescita nelle aule istituzionali europee: “I diritti umani sono in discussione”

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, il messaggio di Federico Massaro per il fratello transgender

Culture - Luca Diana 29.2.24
Francesco Panarella

Francesco Panarella e il morbo di Kienbock: “Recitare mi ha salvato la testa”

Culture - Luca Diana 28.2.24
Grande Fratello, chi vincerà secondo i bookmaker? - Grande Fratello 2023 - Gay.it

Grande Fratello, chi vincerà secondo i bookmaker?

News - Luca Diana 3.3.24
Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24

Hai già letto
queste storie?

Thailandia verso il matrimonio egualitario

Thailandia, ad un passo il sì definitivo del Parlamento al matrimonio egualitario

News - Federico Boni 21.12.23
donna-transgender-arrestata-hong-kong

Hong Kong, attivista transgender arrestata con un pretesto e detenuta in condizioni disumane

News - Francesca Di Feo 29.2.24
The Last Year of Darkness, il doc che racconta una Cina di giovani orgogliosamente queer - The Last Year Of Darkness - Gay.it

The Last Year of Darkness, il doc che racconta una Cina di giovani orgogliosamente queer

Cinema - Redazione 4.12.23
Elly Schlein Fabrizio Marrazzo

Cos’è il referendum sul Matrimonio Egualitario e perché la vittoria di Todde in Sardegna potrebbe essere rilevante

News - Lorenzo Ottanelli 27.2.24
Peter Tatchell attivista LGBTIQ+ arrestato Mumbai Olimpiadi 2036

“Le Olimpiadi 2036 spartite tra dittature che violano diritti”: arrestato l’attivista LGBTIQ+ britannico Peter Tatchell

News - Redazione Milano 15.10.23
Nepal, finalmente riconosciuto il primo storico matrimonio tra due donne - Dipti Shrestha 33 anni e Suprita Gurung - Gay.it

Nepal, finalmente riconosciuto il primo storico matrimonio tra due donne

News - Redazione 15.2.24
Belgio assegni famigliari coppie gay Gay.it

Repubblica Ceca, bocciata la proposta di matrimonio egualitario. Si lavora per ampliare le unioni civili

News - Redazione 29.2.24
grecia-matrimonio-egualitario-proteste

Grecia, verso il voto sul matrimonio egualitario: estrema destra e comunità religiose protestano in piazza

News - Francesca Di Feo 12.2.24