Come fare il servizio civile universale

Dall'assistenza alle persone fragili alle questioni ambientali, dal patrimonio storico culturale alla promozione della pace tra i popoli. Ti spieghiamo come fare.

come fare servizio civile universale
guida come fare servizio civile universale ambiente disabilità persone fragili protezione civile promozione pace tra popoli
5 min. di lettura

Non esiste soltanto l’attivismo da social network. Che, per carità, è un nobile atteggiamento rispetto alla propria presenza sui social. C’è però anche un altro modo per essere utili, ed esserlo in modo concreto. Non prevede like e crescita di follower. Ma garantisce un’esperienza umana impagabile. E, soprattutto, ci rende utili alla collettività.

I giovani possono contribuire alla vita sociale del nostro Paese grazie al Servizio Civile Universale. Spesso non tutti lo sanno, ma virtualmente in ogni città è possibile prendere parte a progetti che fanno capo al servizio civile nazionale e che mirano a migliorare la comunità in cui si vive, attraverso atti di volontariato e collaborazione. Il tutto si proietta – volendo – anche in un’ottica più grande, sull’intero territorio nazionale e, perché no, anche all’estero, attraverso accordi tra gli Stati dell’Unione Europea. 

Può essere un’ottima occasione di crescita personale. Ma capita spesso che i ragazzi non ne conoscano l’esistenza, oppure non sappiano come approcciarsi a questa opportunità.

Ecco la guida al servizio civile universale in Italia. 

Cos’è il servizio civile

Come fare servizio civile Gay.it

Qualche cenno storico per capire di cosa stiamo parlando. Il servizio civile nasce ufficialmente nel 1962 come alternativa alla leva militare obbligatoria. Quando questa venne sospesa nel 2005, prosegue su base volontaria e, con il decreto legislativo n. 40 del 2017, il servizio civile diventa universale. Apre così le porte a tutti i giovani che vogliono fare questa esperienza. 

Il servizio civile si articola in diverse aree e settori di cui fanno parte oltre 130 progetti – e che vedremo tra poco in dettaglio – e i requisiti per partecipare sono pochi: avere tra i 18 e i 28 anni, essere cittadino italiano o proveniente dagli Stati Membri dell’UE o extra UE che risiede regolarmente in Italia, non avere precedenti penali o di reclusione. Per i progetti più particolari vengono richiesti requisiti più specifici, ma non temete. Il sito del servizio civile universale (scelgoilserviziocivile.gov.it), promosso dal Dipartimento per le Politiche Giovanili ha tutte le risposte che cercate.

Come si articola il servizio civile

Come fare servizio civile Gay.it

Non importa quali siano i temi sociali che vi stanno più a cuore o in cui pensate di poter dare maggiormente il vostro contributo. Proprio in quanto servizio civile universale, anche le sue aree spaziano in tutte le parti della società, perché ovunque c’è bisogno di una mano in più per far funzionare le cose. Vediamo allora quali sono i settori di intervento dei progetti:

  • Assistenza a chiunque ne abbia bisogno, siano essi anziani o minori in difficoltà, malati e persone affette da dipendenze, persone diversamente abili e donne in difficoltà, persone vittime di discriminazioni e di violenza (a cui partecipano anche non poche organizzazioni LGBTQ+), migranti, richiedenti asilo e qualsiasi tipo di minoranza.
  • Protezione civile per prevenire rischi e gestire emergenze qualora ve ne fosse bisogno. Ma cos’è la prevenzione senza la conoscenza? Ecco allora che uno dei compiti è anche la diffusione della cultura della protezione civile: se ognuno fa la sua parte, sarà tutto più facile.
  • Patrimonio ambientale e riqualificazione urbana per proteggere le acque, l’aria, i parchi e le oasi naturali, salvaguardare il patrimonio forestale così vitale per noi e rendere meglio vivibili le aree urbane in cui abitiamo.
  • Patrimonio storico, artistico e culturale che, allo stesso modo dell’ambiente, è fondamentale alla nostra storia e alla nostra cultura. L’Italia è uno dei paesi al mondo con più beni storici e culturali, e di questo grande tesoro dobbiamo avere estrema cura.
  • Educazione e Promozione culturale, paesaggistica, ambientale, turismo sostenibile e sociale e dello sport, perché a poco serve tutelare il nostro patrimonio se poi le persone non possono usufruirne nel modo migliore. Ecco allora che tra animazioni culturali, valorizzazione delle culture locali, educazione alla pace e a tutto ciò che concerne una sana società civile, il compito diventa fondamentale per le nuove generazioni.
  • Agricoltura in zona di montagna, sociale e biodiversità, qualcosa che con la tecnologia e i ritmi di vita sempre più frenetici si sta dimenticando. Significa quindi riscoprire, tutelare e promuovere una delle attività più antiche e alla base della nostra sopravvivenza.
  • Promozione della pace tra i popoli e della nonviolenta; promozione e tutela dei diritti umani; promozione della cultura italiana all’estero, a dimostrazione che la globalizzazione non deve essere un campo di battaglia in cui vige la legge del più forte, ma che un’azione di cooperazione e di pace è ancora possibile verso un futuro migliore. 

Come si partecipa al servizio civile

Come fare servizio civile Gay.it

Se a questo punto state pensando che, data l’ingente mole di progetti, partecipare al servizio civile richieda un iter burocratico lungo e difficile, è il caso che vi ricrediate. Il progetto è sì coordinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, ma tutti i progetti vengono attivati a livello locale attraverso gli Enti competenti. E fare domanda per partecipare è davvero semplice. 

Una volta individuato il progetto a cui si vorrebbe prendere parte, sia a livello locale sia nazionale – e dopo aver letto il bando relativo all’anno in corso – tutto ciò che rimane da fare è compilare una DOL (Domanda On-Line) disponibile su scelgoilserviziocivile.gov.it. Dopo aver inserito i campi richiesti e aver allegato un Curriculum Vitae, il sistema la invierà automaticamente ai diversi Enti locali che vi contatteranno per un colloquio. Da qui, sta a voi giocare le giuste carte per dimostrare che siete la persona adatta per il progetto. 

Cosa offre il servizio civile

Come fare servizio civile Gay.it

I progetti del servizio civile universale hanno una durata che va dagli otto ai dodici mesi. Oltre alle 80 ore di formazione, l’impegno prevede 25 ore di attività settimanali per un massimo di monte ore pari a 1145 ore. La formazione dà la possibilità anche di accumulare crediti formativi che riconoscono le competenze acquisite – valide anche nei concorsi pubblici presso la Pubblica Amministrazione -, oltre a un attestato di partecipazione al servizio civile che viene riconosciuto anche ai fini del trattamento previdenziale. 

La partecipazione al servizio civile prevede anche un assegno mensile di 444,30 euro, a cui si aggiunge un’indennità giornaliera dai 13 ai 15 euro per i progetti all’estero. Questi prevedono anche vitto, alloggio, viaggio di andata e ritorno, anche qualora si preveda un rientro durante il servizio. 

Perché fare il servizio civile

Come fare servizio civile Gay.it

Oltre ad offrire esperienza nel mondo del lavoro, il servizio civile è anche una sfida personale per mettersi a disposizione della società e di chi vi fa parte. Solidarietà, partecipazione e inclusione sociale sono sentimenti e atteggiamenti stiamo perdendo. Non importa quali siano i motivi – vuoi un individuo sociale sempre più tecnologico e concentrato su sé stesso, vuoi una tendenza a dare priorità ad aspetti più superficiali e venali delle nostre vite. Sta di fatto che il servizio civile universale è sicuramente un’occasione per riscoprire valori a cui non siamo più tanto abituati. 

Il servizio civile universale è il migliore esempio di cittadinanza attiva, un confronto con diversità e mondi altri, per comprendere, aprire mente, cuore e per crescere. Ed è anche un impegno concreto, a differenza di chi relega la propria azione etica e morale a parole e like.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Brian May: "Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito "queer", l'omofobia colpì i Queen" - Freddie Mercury 2 - Gay.it

Brian May: “Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito “queer”, l’omofobia colpì i Queen”

Musica - Redazione 21.6.24
Carmine Alfano sospeso dall'Università dopo le frasi omofobe si ritira dal ballottaggio di Torre Annunziata - Carmine Alfano 2 - Gay.it

Carmine Alfano sospeso dall’Università dopo le frasi omofobe si ritira dal ballottaggio di Torre Annunziata

News - Redazione 21.6.24
Fabio Marida Damato Chiara Ferragni Diletta Leotti Elodie

Chiara Ferragni e Fabio Maria Damato insieme al matrimonio tra Diletta Leotta e Loris Karius

Lifestyle - Mandalina Di Biase 23.6.24
Alessandra Valeri Manera Cartoni animati queer

Addio ad Alessandra Valeri Manera, la resistente che ha combattuto per noi bambinə diversə

Culture - Giuliano Federico 24.6.24
Namibia, sentenza storica depenalizza l’omosessualità, ma il governo potrebbe appellarsi alla Corte Suprema

Namibia, sentenza storica depenalizza l’omosessualità, ma il governo potrebbe appellarsi alla Corte Suprema

News - Francesca Di Feo 22.6.24
meloni orban

35 ambasciate firmano una dichiarazione che condanna le leggi anti-LGBTQ ungheresi. Assente l’Italia

News - Redazione 21.6.24

Hai già letto
queste storie?

napoli-arcigay-im-queer-any-problem

Napoli, scontro interno tra associazioni LGBTIAQ+, Arcigay accusa il collettivo I’m Queer Any Problem?

News - Francesca Di Feo 1.2.24
Omosessualità Animali Gay

Animali gay, smettiamola di citare l’omosessualità in natura come sostegno alle nostre battaglie

Culture - Emanuele Bero 18.4.24
Second Life Comune di Milano

Quando abbiamo consegnato il pianeta ai nostri abusi? Al Fuori Salone il bosco strambo di Second Life

Lifestyle - Giuliano Federico 17.4.24
scozia-educazione-affettiva

Educazione affettiva nelle scuole, ecco cosa fanno in Scozia

News - Francesca Di Feo 23.4.24
@simoneriflesso

“Impareremo mai a parlare di disabilità?”: intervista con Simone Riflesso, tra autodeterminazione e orgoglio queer

Corpi - Riccardo Conte 30.5.24
Emma, la commovente lettera di Ilenia Colanero: l’Apnea mi ha salvato la vita - Sessp 31 - Gay.it

Emma, la commovente lettera di Ilenia Colanero: l’Apnea mi ha salvato la vita

Musica - Federico Colombo 8.2.24
disability pride milano 2024, programmi e orari

Disability Pride Milano 2024: il 15, 16 e 17 giugno

News - Gio Arcuri 11.6.24
Associazioni LGBTQIA+ italiane in piazza per dire basta alla criminalizzazione degli attivisti russi - sit in Russia 8 - Gay.it

Associazioni LGBTQIA+ italiane in piazza per dire basta alla criminalizzazione degli attivisti russi

News - Redazione 11.1.24