Condannato a 200 anni per aver stuprato 9 omosessuali, confessa 2 omicidi e chiede la pena di morte

Per 20 anni ha sempre negato il duplice omicidio. Ora la confessione. Ma c'è chi teme stia tramando qualcosa.

ascolta:
0:00
-
0:00
Condannato a 200 anni per aver stuprato 9 omosessuali, confessa 2 omicidi e chiede la pena di morte - Steven Lorenzo - Gay.it
3 min. di lettura
Condannato a 200 anni per aver stuprato 9 omosessuali, confessa 2 omicidi e chiede la pena di morte - Galehouse e Michael Waccholtz - Gay.it
Jason Galehouse e Michael Waccholtz

Steven Lorenzo, 63 anni, sta scontando una pena detentiva federale di 200 anni dopo essere stato condannato nel 2005 per droga e stupro di nove omosessuali. Tra questi nove ragazzi c’erano Jason Galehouse e Michael Waccholtz, scomparsi nel dicembre del 2003 dopo aver visitato un nightclub di Tampa.

9 anni dopo,  nel 2012, i pubblici ministeri hanno accusato Lorenzo e un altro uomo, Scott Schweickert, di aver drogato e ucciso sia Galehouse che Waccholtz, dopo aver fantasticato di voler drogare e uccidere uomini in chat.

Condannato a 200 anni per aver stuprato 9 omosessuali, confessa 2 omicidi e chiede la pena di morte - Steven Lorenzo e Scott Schweickert - Gay.it
Steven Lorenzo e Scott Schweickert

Nel 2016 Schweickert si era dichiarato colpevole del suo ruolo nei due omicidi, accettando di testimoniare contro Lorenzo,  che per 20 anni ha sempre negato di aver ucciso i due ragazzi, definendo “ridicola e infantile” la pena di morte nello Stato della Florida. Ora, a sorpresa, la retromarcia con relativa confessione.

Lorenzo si è infatti dichiarato colpevole del duplice omicidio implorando la pena di morte in una lettera scritta a mano e inviata alla tredicesima corte giudiziaria della contea di Hillsborough. L’uomo ha rinunciato al suo diritto di appello, chiedendo al giudice “di essere giudicato colpevole su tutti i fronti e di essere condannato a morte”.

“Indipendentemente dal fatto che ci possa essere o meno un processo… i risultati finali si dimostreranno identici. Semplicemente perché l’imputato non ha alcuna intenzione di testimoniare sotto giuramento o in un processo. Pertanto la causa dello Stato contro l’imputato rimarrebbe comunque incontrastata”.

“Ti rendi conto che ci possono essere solo due sentenze possibili dinanzi alla tua dichiarazione?”, gli ha domandato in tribunale il giudice del circuito di Hillsborough, Christopher Sabella. “L’ergastolo o l’esecuzione per mano del Dipartimento penitenziario?”.

“Lo so”, ha replicato Lorenzo, che ha parlato di altri due uomini coinvolti nel duplice omicidio, senza però farne i nomi. I pubblici ministeri hanno accettato la sua richiesta purché fatta “consapevolmente e con intelligenza“, ma hanno aggiunto che dovrà essere un giudice a condurre un’udienza penale, per valutare le circostanze aggravanti e le attenuanti del caso. Una nuova udienza è stata fissata per il 6 dicembre. A febbraio ci sarà la fase penale del processo.

Gli amici e la famiglia delle presunte vittime hanno esplicitato scetticismo. “Non mi fido di lui”, ha detto la madre di Galehouse, Pam Williams. “Ha fatto così tante cose. Semplicemente non mi fido di lui. Quindi vedremo”. Tyler Butler, un caro amico di Galehouse, e Carrie West, presidente del Tampa Pride, hanno espresso sgomento dopo aver osservato l’udienza di venerdì.

Sono sbalordito. Voglio dire, 19 anni ci ha messo“, ha detto l’amico di Galehouse, Tyler Butler. “Perché così all’improvviso? Perché adesso? Ha sorpreso anche il giudice, questa comunità è stata sconvolta dalle sue buffonate.

Carrie West, presidente del Tampa Pride, si è detto convinto che Lorenzo sarebbe pronto ad un colpo di scena. “Non sarà la fine di tutto questo. Accadrà qualcosa di sorprendente”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Tom Daley e Stefano Belotti

Chi è Stefano Belotti, il tuffatore azzurro che augura buon compleanno a Tom Daley

Lifestyle - Mandalina Di Biase 22.5.24
Queer Palm 2024, vince Three Kilometers until the End of the World. Karla Sofía Gascón prima attrice trans in trionfo a Cannes - Trei kilometri pana la capatul lumii - Gay.it

Queer Palm 2024, vince Three Kilometers until the End of the World. Karla Sofía Gascón prima attrice trans in trionfo a Cannes

Cinema - Federico Boni 27.5.24
Bari, il sindaco Decaro unisce civilmente due vigilesse in alta uniforme: "Solo l'amore conta" - Bari il sindaco Decaro unisce civilmente due vigilesse in alta uniforme - Gay.it

Bari, il sindaco Decaro unisce civilmente due vigilesse in alta uniforme: “Solo l’amore conta”

News - Redazione 24.5.24
Roland Garros 2024 al via, ecco le tenniste dichiaratamente queer in corsa per l'Open di Francia - Roland Garros 2024 al via ecco le tenniste dichiaratamente queer in corsa per lOpen di Francia - Gay.it

Roland Garros 2024 al via, ecco le tenniste dichiaratamente queer in corsa per l’Open di Francia

Corpi - Redazione 27.5.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri - Specchio Specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri

Culture - Redazione 23.5.24
Chi è Karla Sofía Gascón, prima attrice trans a trionfare a Cannes e presto in un film con Vladimir Luxuria - Karla Sofia Gascon 1 - Gay.it

Chi è Karla Sofía Gascón, prima attrice trans a trionfare a Cannes e presto in un film con Vladimir Luxuria

Cinema - Redazione 27.5.24

Continua a leggere

St. Vincent e Grenadine, l'Alta Corte conferma: "Il sesso gay è illegale, legge ragionevolmente necessaria" - Caraibi - Gay.it

St. Vincent e Grenadine, l’Alta Corte conferma: “Il sesso gay è illegale, legge ragionevolmente necessaria”

News - Redazione 19.2.24
Martano, omofobia ai danni della drag queen Tekemaya: "Mi veniva da piangere e mi son sentita male" - Tekemaya - Gay.it

Martano, omofobia ai danni della drag queen Tekemaya: “Mi veniva da piangere e mi son sentita male”

News - Redazione 6.12.23
Emanuele Pozzolo il post omofobico ai tempi dell'approvazione delle unioni civili. Nella foto insieme a Giorgia Meloni che lo scelse nelle liste elettorali del 25 Settembre 2022.

Emanuele Pozzolo, scelto da Meloni: ecco il post omofobico contro le unioni civili

News - Redazione Milano 3.1.24
Marius Madalin Musat e Jonathan Bazzi

Jonathan Bazzi “Cos’ha Milano di inclusivo e anticlassista?”, aggredito in Porta Venezia con il suo compagno Marius Madalin Musat

News - Redazione Milano 4.1.24
ragazza-lesbica-aggredita-bojano

Prese a schiaffi e insultò coppia di donne lesbiche. Condannato a 5 mesi e 9 giorni di reclusione

News - Redazione 23.2.24
Polonia matrimonio egualitario Gay.it

Polonia, suicidi in aumento a causa delle leggi omobitransfobiche del Paese

News - Federico Boni 20.2.24
Pro Vita, un 2023 segnato dall'ossessione gender. Ripercorriamo 12 mesi di attacchi alla comunità LGBTQIA+ - 22I Figli non si comprano22 i manifesti di Pro Vita contro la GPA invadono le citta dItalia - Gay.it

Pro Vita, un 2023 segnato dall’ossessione gender. Ripercorriamo 12 mesi di attacchi alla comunità LGBTQIA+

News - Federico Boni 6.12.23
Bastonate, fumogeni, scritte e insulti omofobi. Il branco all'assalto della sede Gay Center di Roma. VIDEO - Gay Center - Gay.it

Bastonate, fumogeni, scritte e insulti omofobi. Il branco all’assalto della sede Gay Center di Roma. VIDEO

News - Redazione 1.2.24