La mostra-evento sulle Spice Girls a Berlino: abbiamo chattato col curatore…

di

Cosa rappresentano le Spice Girls per chi è stato teenager negli anni '90? Ne abbiamo parlato con Nadir Catalano, curatore della mostra di Berlino che celebra le icone...

CONDIVIDI
103 Condivisioni Facebook 103 Twitter Google WhatsApp
4453 1

Il 12 agosto inaugura a Berlino Wannabe – A Spice Girls art exhibition, una mostra che celebra il gruppo icona degli anni ’90 nell’anno del ventesimo anniversario dal debutto.

La mostra verrà allestita al The Ballery e raccoglierà 15 opere di altrettanti artisti di tutto il mondo: ChipiFederica MasiniFelix AbelFrancesca Tambussi + Alexandra RuppertJose VigersJuan Sanchez PortaLeón AllezMatteo ColomboMi NatorMichele SantomarcoMilan BrinkerPaco Ruiz + Casper Van WesthausenRory MidhaniSally CellophaneTaylor Bryn HultquistVincenzo ArenaZid Visions.

13925396_10153559782331862_5598729578935806951_n

Abbiamo intervistato in chat Nadir Catalano, curatore del progetto, trentenne italiano da diverso tempo ormai trapiantato a Berlino e grande, grandissimo fan della girl band degli anni ’90. Abbiamo parlato della mostra ma anche di ciò che le Spice Girls hanno rappresentato per tutti noi che siamo stati adolescenti negli anni ’90. Perché le cinque ragazze inglesi hanno avuto ruolo generazionale potentissimo, soprattutto per molti ragazzini LGBT.

nadir_berlin

Se passate da Berlino nel periodo di ferragosto segnatevela, intanto godetevi la nostra intervista.

Ah, dimenticavo: il giorno dell’inaugurazione ci saranno delle dirette sulla nostra pagina Facebook, in cui Nadir ci mostrerà in anteprima la mostra e che che racconteranno i vari momenti dell’inaugurazione.

cover_gallery_spice

 

intervistanadir

GALLERY > GUARDA LE OPERE! > 

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...