DDL Zan, Enrico Letta: “Difficile fidarsi della Lega, vuole cancellarlo e non aggiustarlo”

"Ognuno ha la sua idea e la porterà in Parlamento, che è il luogo del dibattito. Dobbiamo fare una legge di civiltà".

DDL Zan, Enrico Letta: "Difficile fidarsi della Lega, vuole cancellarlo e non aggiustarlo" - enrico letta 1 - Gay.it
2 min. di lettura

È previsto per oggi pomeriggio ore 15:00 un tavolo di ‘confronto’ in commissione giustizia al Senato tra i vari capigruppo, come deciso e voluto dal presidente leghista Andrea Ostellari. Peccato che mediare su un testo già limato, abbondantemente discusso e votato alla Camera non sia accettabile, anche perché i tempi tecnici per ricominciare l’iter da zero non ci sono.

A ribadire la linea del Partito Democratico, a Bologna per la presentazione del suo libro ‘Anima e Cacciavite’, il segretario Enrico Letta. L’ex premier si è augurato che tutto sia fatto alla “luce del sole”. È tutto molto trasparente, lo sarà fino in fondo. E il Parlamento si assumerà le sue responsabilità, come è giusto che sia“. Lo sbarco in aula è ormai prossimo, atteso per metà luglio, con tutte le conseguenze del caso, vedi mancanza di relatore e pioggia di emendamenti, con voti segreti a minare la legge contro l’omotransfobia, la misoginia e l’abilismo.

Questa discussione deve essere molto centrata sulle cose, su come riuscire a fare le scelte giuste in Parlamento. Aver detto a Salvini che ci vediamo in Parlamento, per me è il massimo. Il punto è che l’atteggiamento della Lega e di altre forze finora non è stato di chi vuole aggiustare un provvedimento, ma di chi lo vuole cancellare. Il mio atteggiamento cauto è perchè è difficile fidarsi. Noi siamo molto attenti a un’interlocuzione con chi vuole migliorare le cose, non con chi vuole affossarle. Noi non ci sottraiamo al confronto. Ognuno ha la sua idea e la porterà in Parlamento, che è il luogo del dibattito. È una questione delicata.

Per quanto riguarda l’ormai tristemente nota Vaticana inviata la scorsa settimana al Governo, affinché modifichi il DDL Zan, Letta ha precisato di non aver avuto “alcun atteggiamento irrispettoso nei  confronti di soggetti come Santa Sede o Cei, che hanno tutto il diritto di dire cosa pensano e di intervenire. Così come il presidente Draghi ha detto che alla fine decide il Parlamento. Nessuno vuole limitare questi dibattiti, ma c’è bisogno di essere seri e quindi di andare al merito delle cose. Una norma è necessaria, perchè la legge Mancino va cambiata. C’è un’urgenza di farlo e ci muoviamo in quella direzione. Dobbiamo fare una norma di civiltà“.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Omosessualità Animali Gay

Animali gay, smettiamola di citare l’omosessualità in natura come sostegno alle nostre battaglie

Culture - Emanuele Bero 18.4.24
FEUD 2: Capote Vs. The Swans arriva su Disney+. La data d'uscita della serie di Ryan Murphy e Gus Van Sant - Feud Capote vs. The Swans - Gay.it

FEUD 2: Capote Vs. The Swans arriva su Disney+. La data d’uscita della serie di Ryan Murphy e Gus Van Sant

Serie Tv - Redazione 19.4.24
Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24
Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24
Guglielmo Scilla, intervista: "Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima" - Guglielmo Scilla foto - Gay.it

Guglielmo Scilla, intervista: “Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima”

Culture - Federico Boni 18.4.24
Angelina Mango Marco Mengoni

Angelina Mango ha in serbo una nuova canzone con Marco Mengoni e annuncia l’album “poké melodrama” (Anteprima Gay.it)

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

Finlandia, gay e unito civilmente Pekka Haavisto vola al ballottaggio presidenziale contro Alex Stubb - Pekka Haavisto - Gay.it

Finlandia, gay e unito civilmente Pekka Haavisto vola al ballottaggio presidenziale contro Alex Stubb

News - Federico Boni 29.1.24
gran-bretagna-giovani-trans

Scozia, 1 giovane trans su 3 non si sente al sicuro negli spazi pubblici

News - Francesca Di Feo 12.4.24
pro-vita-manifesti-como-brescia

Pro Vita e Famiglia, nuovi manifesti “anti-gender” a Como e Brescia: la risposta di Arcigay

News - Francesca Di Feo 6.1.24
alessia-crocini-mennuni

Alessia Crocini risponde alla senatrice Mennuni sulla maternità: “Le parole di una privilegiata”

News - Francesca Di Feo 28.12.23
sondrio-manifesti-provita

Sondrio, anche qui spuntano i manifesti ProVita: “Basta confondere l’identità sessuale dei bambini”

News - Francesca Di Feo 11.12.23
Florida legge anti-LGBT Gay.it

Roma, il Comune ipotizza corsi LGBTQIA+ nelle scuole. E la destra attacca

News - Redazione 20.10.23
flavia-fratello-battuta-vannacci

Flavia Fratello replica bene a Vannacci, ma in passato firmò contro il Ddl Zan e diede spazio alla transfobia delle TERF

News - Francesca Di Feo 7.3.24
meloni orban

Italia al 25° posto su 27 in Europa sui diritti. Peggio di noi solo Ungheria e Polonia. Il report sui singoli voti all’Europarlamento

News - Federico Boni 15.4.24