Don Gallo presenta il calendario trans: “Manganelliamolo!”

Il prete, noto per il suo impegno nel sociale e le idee scomode, aiuterà la distribuzione del calendario realizzato dalle trans genovesi contro la chiusura dei bassi. E dal web arrivano le minacce.

Don Gallo presenta il calendario trans: "Manganelliamolo!" - dongallo BASE - Gay.it
3 min. di lettura

Don Gallo presenta il calendario trans: "Manganelliamolo!" - princeseF1 - Gay.it

Per protestare contro le ordinanze del comune che vorrebbero chiudere i cosiddetti "bassi" genovesi (i locali al piano terra del centro storico dove prostitute e trans, da decenni, ricevono i clienti, ndr) le trans del capoluogo ligure hanno scelto le immagini di un calendario. è il titolo dato alla raccolta di 12 foto scattate da Luca Stuto, mentre il sottotitolo recita: "Testimonianza storica del transessualismo genovese sotto forma di calendario". Il riferimento del titolo, va da sé, è a Fabrizio de Andrè che in "Anime Salve" raccontò la storia di Princesa, appunto, e che nei vicoli del centro ambientò molte delle sue canzoni, a partire dalla famosissima "Via del Campo".

Don Gallo presenta il calendario trans: "Manganelliamolo!" - princeseF2 - Gay.it

Il calendario è realizzato, non a caso, in collaborazione con la fondazione Fabrizio de André e con la Comunità di San Benedetto al Porto, diretta da quel prete protagonista di tante battaglie sociali, a Genova e non, che va sotto il nome di Don Gallo. E la presentazione è stata fatta proprio nei locali della Comunità, alla quale andranno tutti i proventi delle vendite, alla presenza proprio di don Gallo.
Apriti cielo. Nonostante gli scatti scelti per il calendario non siano per niente scandalosi o pornografici, il solo fatto che ad essere ritratte siano dodici trans ha scatenato le polemiche e l’indignazione dei credenti più integralisti.

Don Gallo presenta il calendario trans: "Manganelliamolo!" - princeseF3 - Gay.it

Sul , vaticanista del quotidiano ‘il Riformista’ infatti, non solo si legge un pezzo di dura condanna alla scelta di don Gallo di supportare le trans genovesi (in cui, per altro, il racconto delle fotografie è, quanto meno, opinabile) ma c’è anche una lunga sfilza di commenti che forse con lo spirito cristiano a cui pretendono di rifarsi hanno davvero poco a che vedere. 

Don Gallo presenta il calendario trans: "Manganelliamolo!" - princeseF4 - Gay.it

C’è chi propone di prendere don Gallo a manganellate perché: "chissà magari ritorna normale anche il don Gallo con due vergate di nodosa quercia assestate bene"; c’è chi chiede a gran voce la scomunica immediata e chi, addirittura in inglese, ne propone la deportazione a Guantanamo (troppo tardi, Obama ha appena confermato di volerlo chiudere). Quando si dice la carità cristiana. Per fortuna c’è anche chi ricorda che un versetto del vangelo secondo Matteo recita: "In verità vi dico: i pubblicani e le prostitute vi passano avanti nel regno di Dio". Ma è in netta, preoccupante, minoranza.

Don Gallo presenta il calendario trans: "Manganelliamolo!" - princeseF5 - Gay.it

Certo nella diocesi del cardinale Bagnasco, un prete come don Gallo deve essere difficile da digerire, non abbiamo dubbi. C’è solo da augurarsi che restino solo parole e che nessuno decida, malauguratamente, di metterle in pratica.  Intanto, ecco le foto del calendario decidete da soli se è così scandaloso come qualcuno vorrebbe far credere. Costo, 5 euro.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Marco Mengoni Carlo Conti Sanremo 2025 Gay.it

Marco Mengoni sul ritorno di Carlo Conti a Sanremo: “Senza Amadeus sarà diverso”

Culture - Emanuele Corbo 10.6.24
papa francesco e comunità lgbtq

Papa Francesco torna a insultare e conferma l’esclusione cattolica dei seminaristi gay

News - Francesca Di Feo 12.6.24
Mahmood Ra Ta Ta

Mahmood annuncia il singolo estivo “Ra ta ta” e profuma già di hit – ascolta il teaser

Musica - Emanuele Corbo 12.6.24
Prisma 2 Andrea Daniele scena sesso Lorenzo Zurzolo Mattia Carrano 01

Prisma 2, spoiler: la scena di sesso tra Andrea e Daniele non è gay, Bessegato: “Non sono una coppia gay”

Serie Tv - Mandalina Di Biase 11.6.24
La mamma di Elodie si è sposata con Francesco Cramer

Elodie (senza Andrea Iannone) incantevole al matrimonio della mamma. La dedica della cantante nel giorno del “sì”

Musica - Emanuele Corbo 10.6.24
The History of Sound, il film d'amore con Paul Mescal e Josh O'Connor sarà a Venezia? Parla il regista - The History of Sound il film damore con Paul Mescal e Josh OConnor sara a Venezia - Gay.it

The History of Sound, il film d’amore con Paul Mescal e Josh O’Connor sarà a Venezia? Parla il regista

Cinema - Redazione 12.6.24

Continua a leggere

roccella-teoria-del-gender

Il Consiglio d’Europa all’Italia: “Gli attacchi alla comunità LGBTQIA+ sono violazioni dei diritti umani”

News - Federico Boni 19.12.23
La Spezia Pride: sabato 22 giugno - laspeziapride2024 1 1 - Gay.it

La Spezia Pride: sabato 22 giugno

News - Redazione 1.3.24
FOTO: LUKE GILFORD

Kim Petras risponde ai commenti sessisti e transfobici: “Siete la piaga del pianeta”

Musica - Redazione Milano 26.2.24
Unione Europea Diritti Transgender

L’Unione Europea verso il riconoscimento del cambio di genere in tutti gli Stati membri

News - Francesca Di Feo 7.5.24
montenegro-diritti-lgbt

Il Montenegro candidato all’ingresso UE tra “sterilizzazione forzata” delle persone trans e linguaggio d’odio rampante

News - Francesca Di Feo 18.1.24
aborto-antiabortisti-nei-consultori

L’interruzione di gravidanza torna ad essere oggetto di discussione in parlamento: dovevamo svegliarci prima?

Corpi - Francesca Di Feo 19.4.24
Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24
Copyright @Danimale_sciolto

Cosa significa decriminalizzare il sex work: oltre lo stigma e la violenza istituzionale

Corpi - Redazione Milano 21.12.23