Mahmood: “Etero e gay? Le etichette dividono, creano distanze, io celebro le differenze”

Mahmood è sbarcato a Tel Aviv per la finalissima dell’Eurovision, esprimendo la propria opinione sulla condivisione degli orientamenti sessuali delle persone.

Mahmood: "Etero e gay? Le etichette dividono, creano distanze, io celebro le differenze" - Mahmood - Gay.it
2 min. di lettura

Tra una settimana Mahmood prenderà parte alla finalissima dell’Eurovision 2019, in rappresentanza dell’Italia. A sette giorni dalla diretta, l’ultimo vincitore del Festival di Sanremo è sbarcato a Tel Aviv per le immancabili prove, con tanto di febbre e un’infezione alla gola, concedendosi la prima conferenza stampa ufficiale.

Ed è qui che un giornalista australiano gli ha chiesto un parere sulle ‘etichette’, come gay ed etero, che vengono utilizzate per descrivere la sessualità delle persone. Mahmood, che già in passato aveva fatto discutere con alcune dichiarazioni nei confronti del coming out, ha preso posizione.

Non vale per tutti, ma sono cresciuto in una società in cui i ragazzi più giovani come me hanno una mentalità aperta sulla sessualità. Ho un sacco di amici e parlando con loro mi dicono che non è un problema. Etichettare qualcuno al giorno d’oggi è come tornare indietro, al passato, perché quando etichetti dividi e crei distanze tra le persone. Io credo nell’unire le persone e nel celebrare le differenze. Credo che le etichette non siano buone per un artista o per chiunque altro.

Parole condivisibili e al tempo stesso criticabili. Mahmood continua a sostenere che la sua generazioni non conosca ‘differenze’, fingendo evidentemente di non conoscere tutti quegli episodi di omofobia e bullismo che spesso riguardano proprio i più giovanissimi. Alessandro, questo il suo nome, dovrebbe forse uscire da quella ‘bolla LGBT’ milanese, invidiabile ma di fatto lontana dalla realtà del resto d’Italia. Perché l’Italia non è Milano, così inclusiva e sempre più friendly, bensì altro, e a raccontarlo è la pura e semplice cronaca quotidiana.

Vivessimo in un mondo normale, le ‘etichette’ potrebbero anche finire in archivio, ma non viviamo in un mondo normale e continuare a sostenere tale fantascientifica tesi non aiuta. E non tanto noi, gay dichiarati che vivono la propria omosessualità alla luce del sole, bensì tutti quei ragazzini e adulti timorosi, impauriti dalla verità, vessati a scuola, in famiglia, sul posto di lavoro, che si sentono inspiegabilmente raccontare un’Italia lontana dalla realtà.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

The Darkness Outside Us, Elliot Page porta al cinema il romanzo queer sci-fi di Eliot Schrefer - The Darkness Outside Us - Gay.it

The Darkness Outside Us, Elliot Page porta al cinema il romanzo queer sci-fi di Eliot Schrefer

Cinema - Redazione 22.4.24
Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24
Mahmood 17 Maggio Omobitransfobia

Cosa dirà Mahmood il 17 Maggio nella giornata contro l’omobitransfobia?

Musica - Mandalina Di Biase 22.4.24
Justin Bieber Jaden Smith

Il video del corpo a corpo d’amore tra Justin Bieber e Jaden Smith infiamma gli animi e scatena gli omofobi

Musica - Mandalina Di Biase 22.4.24
Taylor Swift per THE TORTURED POETS DEPARTMENT (2024)

Il nuovo album di Taylor Swift: no, non è Patti Smith (ma lei lo sa già)

Musica - Riccardo Conte 22.4.24
BigMama: "La rappresentazione è tutto. Quando accendevo la tv persone come me non ce n'erano" - BigMama - Gay.it

BigMama: “La rappresentazione è tutto. Quando accendevo la tv persone come me non ce n’erano”

Musica - Redazione 21.4.24

Hai già letto
queste storie?

Angelina Mango è pronta per l'Eurovision Song Contest che si terrà a maggio in Svezia

Perché Angelina Mango può vincere Eurovision 2024

Musica - Emanuele Corbo 11.4.24
Angelina Mango prenderà parte ai pre-party dell'ESC

Angelina Mango porta “La noia” in Europa prima dell’Eurovision e sale sempre più in alto per i bookmakers

Musica - Emanuele Corbo 28.3.24
Jorge González

Chi è Jorge González, uno dei favoriti del Benidorm Fest per rappresentare la Spagna all’Eurovision?

Musica - Luca Diana 3.2.24
Eurovision 2024 Eden Golan October Rain

Boicottare Eurovision 2024 e la partecipazione di Israele? “October rain” di Eden Golan va esclusa?

Musica - Redazione Milano 27.2.24
Eurovision 2024, Olly Alexander rappresenterà il Regno Unito? - Olly Alexander - Gay.it

Eurovision 2024, Olly Alexander rappresenterà il Regno Unito?

Culture - Redazione 29.11.23
Eurovision 2024, Angelina Mango tra le favorite dei bookmakers. Le quote ufficiali - Angelina Mango 1 - Gay.it

Eurovision 2024, Angelina Mango tra le favorite dei bookmakers. Le quote ufficiali

Culture - Redazione 14.2.24
Eurovision 2024, l'ordine di esibizione delle due semifinali. Ecco quando canterà Angelina Mango - Angelina Mango 1 - Gay.it

Eurovision 2024, l’ordine di esibizione delle due semifinali. Ecco quando canterà Angelina Mango

News - Redazione 27.3.24
Eurovision 2024, l'Australia in gara con "l'identità queer" degli Electric Fields e la loro One Milkali (One Blood) - Eurovision 2024 lAustralia in gara con 22lidentita queer22 degli Electric Fields - Gay.it

Eurovision 2024, l’Australia in gara con “l’identità queer” degli Electric Fields e la loro One Milkali (One Blood)

Culture - Redazione 29.3.24