Ecco chi è Evgeny Afineevsky, il regista di “Francesco”

Prima della nomination all'Oscar per "Cries from Syria", il suo primo lungometraggio si intitolava "Oh no, mio figlio è gay".

Evgeny Afineevsky, il regista del doc Francesco
il regista del doc Francesco
2 min. di lettura

Un documentario che probabilmente passerà alla storia per le storiche parole sulle Unioni Civili pronunciate dal protagonista, Papa Francesco Bergoglio : stiamo parlando ovviamente di “Francesco”, di Evgeny Afineevsky, già noto agli addetti ai lavori per il docufilm ““Cries from Syria”, candidato agli Oscar nel 2018.

Ma per il grande pubblico questo regista del Tatarstan (ex URSS) di 47 anni che ha avuto l’onore di filmare niente meno che il Papa era probabilmente, fino a poche ore fa, uno sconosciuto

Evgeny Afineevsky, il regista russo di “Francesco”

Nato nel 1972 a Kazan, storica capitale della regione del Tatarstan, già da teen ager vince un premio in un festival sul Mar Nero e viene invitato al Camp dei Pionieri del cinema russo.

Si sposta poi in Israele, e dalla metà degli anni 90, poco più che ventenne, produce e dirige ben 30 musical teatrali, ed esordisce anche in TV dirigendo la serie “Days of love”, nel ’99.

Da lì la sua carriera decolla, e riceve dei premi per il suoi corto  “Death Game” (2002), mentre Israele diviene la sua patria di elezione

Nel 2008 riceve il Gold Remi Award ed il Monaco Charity Film Festival Award per la migliore sceneggiatura originale, intitolata  “Oh no! Mio figlio è gay!”, che diviene anche il suo primo lungometraggio girato tra il 2008 e il 2010.

Nel frattempo scrive e produce anche la docufiction “Divorce: A Journey Through the Kids’ Eyes,” (Divorzio: un viaggio visto dagli occhi dei bambini”).

La consacrazione avviene poi nel 2016, con la candidatura agli Oscar e agli Emmy nel 2016 con “Winter on Fire” sulla guerra in Ucraina, e nel 2018 con la nomination all’Oscar per “Cries from Syria”, sulla guerra Siriana.

Ed è proprio questa pellicola probabilmente quella per cui Evgeny Afineevsky è entrato in contatto con il Papa, da sempre attento alla questione Siriana.

Nel docufilm sul Papa un ragazzo abusato da un prete

Terminato lo scorso giugno, in pieno post lockdown, il documentario racconta le moderne piaghe globali: discriminazioni, razzismo, abusi sessuali, ricorrendo a immagini di grande impatto.

Afineevsky, intervistato dal Corriere.it ha spiegato di aver seguito il Pontefice “in Argentina, Cile, Armenia, Bangladesh” perchè interessato a raccontarne le azioni concrete, non a costruire un ritratto agiografico.

L’opera “non riguarda il Papa ma i disastri che noi abbiamo creato. In questo viaggio ho trovato una enorme interconnessione tra gli argomenti affrontati“.

Nel docufilm appare anche Juan, un diciassettenne cileno abusato da un prete pedofilo, che viene ricevuto dal Papa in Vaticano:

«Juan gli ha detto Francescoil fatto che tu sia gay non importa. Dio ti ha fatto in questo modo e ti ama in questo modo e a me non interessa. Il Papa ti ama come sei. Devi essere felice di chi tu sia».

Nel film poi si parla della guerra in Siria e Ucraina ma anche della persecuzione dei Rohingya.

Il Papa, si legge nel comunicato nel quale si presenta il film, risponde alle domande “con saggezza e generosità” .

Con l’obiettivo di ” costruire un ponte verso un futuro migliore e crescere come comunità globale”.

E senza dubbio le sue parole su Unioni Civili e omosessualità vanno in questa direzione.

Ecco chi è Evgeny Afineevsky, il regista di "Francesco" - Evgeny Afineevsky - Gay.it

 

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Titti De Simone - Legge contro l'omobitransfobia in Puglia

Legge contro l’omobitransfobia in Puglia, una battaglia durata 8 anni – Intervista a Titti De Simone

News - Francesca Di Feo 12.7.24
Il matrimonio del mio migliore amico (1997)

Il tuo fruity boyfriend non ti salverà

Lifestyle - Riccardo Conte 12.7.24
Roberto Bolle in vacanza con l'amato Daniel Lee e la sua famiglia - Roberto Bolle in vacanza con Daniel Lee e la sua famiglia - Gay.it

Roberto Bolle in vacanza con l’amato Daniel Lee e la sua famiglia

Culture - Redazione 11.7.24
Nicolas Maupas e Domenico Cuomo nei ruoli di Simone e Mimmo in "Un professore 2"

Un Professore 3, Alessandro Gassman rivela quando inizieranno le riprese

Serie Tv - Redazione 12.7.24
Chi era Goliarda Sapienza? - Matteo B Bianchi9 - Gay.it

Chi era Goliarda Sapienza?

Culture - Federico Colombo 10.7.24
Kylie Minogue, Bebe Rexha e Tove Lo

Kylie Minogue: il singolo ‘My Oh My’ con Bebe Rexha e Tove Lo è un “usato sicuro”, ma funziona – AUDIO

Musica - Emanuele Corbo 11.7.24

I nostri contenuti
sono diversi

papa francesco e comunità lgbtq

Papa Francesco torna a insultare e conferma l’esclusione cattolica dei seminaristi gay

News - Francesca Di Feo 12.6.24
Studente delle Filippine sgrida il Papa: "Smetta di usare un linguaggio omofobo. Fa male" (VIDEO) - Papa Francesco e Jack Lorenz Acebedo Rivera - Gay.it

Studente delle Filippine sgrida il Papa: “Smetta di usare un linguaggio omofobo. Fa male” (VIDEO)

News - Redazione 21.6.24
Papa Francesco Dignitas Infinita - Chiesa Cattolica - Vaticano

Papa Francesco e l’attacco ai seminaristi gay, le reazioni della comunità LGBTQIA+ italiana

News - Redazione 28.5.24
Rimini, il vescovo Nicolò Anselmi partecipa alla Giornata della visibilità transgender: "Dio è padre di tutti" - Nicolo Anselmi Rimini - Gay.it

Rimini, il vescovo Nicolò Anselmi partecipa alla Giornata della visibilità transgender: “Dio è padre di tutti”

News - Redazione 8.4.24
Lazzaro Vieni Fuori James Martin Papa Francesco

Il libro sul “quasi coming out” di Lazzaro e sulla sua relazione con Gesù, con prefazione di Papa Francesco

Culture - Mandalina Di Biase 5.6.24
papa francesco e comunità lgbtq

Papa Francesco: “L’ideologia gender è il pericolo più brutto del nostro tempo”

News - Redazione 1.3.24
Foto: Villaggio San Francesco

Papa Francesco sulla benedizione a donne e omosessuali: “Chi si scandalizza è ipocrita!”

News - Redazione Milano 7.2.24
Monsignor Cozzoli e il vicepresidente Cei in difesa di Papa Francesco: "Non è omofobo, si riferiva a preti gay con compartimenti scorretti" (VIDEO) - Monsignor Cozzoli - Gay.it

Monsignor Cozzoli e il vicepresidente Cei in difesa di Papa Francesco: “Non è omofobo, si riferiva a preti gay con compartimenti scorretti” (VIDEO)

News - Redazione 29.5.24