Gabriel Attal: “Francesi vuol dire poter essere premier rivendicando apertamente la propria omosessualità” – VIDEO

Il primo discorso in aula del nuovo presidente del consiglio.

ascolta:
0:00
-
0:00
Gabriel Attal: “Francesi vuol dire poter essere premier rivendicando apertamente la propria omosessualità” - VIDEO - Gabriel Attal 1 - Gay.it
Gabriel Attal
2 min. di lettura

Diventato lo scorso 9 gennaio il capo di governo più giovane nella storia della Quinta Repubblica nonché il primo dichiaratamente omosessuale, Gabriel Attal si è concesso ieri il suo primo discorso di politica generale davanti al Parlamento riunito.

Un primo intervento particolarmente atteso, vista la protesta degli agricoltori dettata dall’erosione dei redditi e dall’aumento dei costi che stanno bloccando le autostrade con i trattori puntando Parigi. Attal, da più parti considerato camaleontico, tanto da piacere più a destra che a sinistra quando ricoprì il ruolo di ministro dell’istruzione, non si è certamente tirato indietro affrontando più punti specifici di politica interna, soffermandosi in particolar modo su come e quanto la Francia sia cresciuta, maturata, sul fronte dei diritti.

Essere francesi nel 2024 significa poter diventare primo ministro rivendicando apertamente la propria omosessualità’’, ha sottolineato Attal, ricordando “un Paese che appena dieci anni fa si lacerava per il matrimonio egualitario’’. “In tutto questo, vedo la prova che le mentalità evolvono”.

All’epoca, quando la Francia approvò il Mariage Pour Tous, ci furono enormi manifestazioni di protesta, alimentata dalla destra ultracattolica, con Marine Le Pen in prima linea.

Voluto dal Capo dello Stato Emmanuel Macron, che potrebbe lasciargli l’Eliseo nel 2027 quando non potrà più ricandidarsi, Attal, su cui aleggiano luci e ombre, ha fatto a lungo coppia con Stéphane Sejourné, capo del partito della maggioranza Renaissance e da poche settimane ministro degli Esteri. Unitisi civilmente, i due si sono separati nel 2021.

La comunità LGBTQIA+ francese ha chiesto al neo premier di lavorare per ampliare ulteriormente il fronte dei diritti, chiedendo l’accesso all’aborto per le persone transgender e la regolamentazione della gestazione per altri. Ma non ci sono state aperture in tal senso. Nel programma del governo Attal c’è invece la legge sul fine vita, presentata entro l’estate, e la creazione di un “servizio civico ecologico” per i giovani che vogliono “impegnarsi concretamente per il clima”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

John Cena è su Only Fans?

Ma John Cena è davvero su Only Fans?

Culture - Riccardo Conte 23.2.24
Ricky Martin: "Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo" - Ricky Martin per GQ - Gay.it

Ricky Martin: “Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo”

Culture - Redazione 23.2.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri - Specchio 8 - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri

Culture - Redazione 23.2.24
@giorgiominisini_

Giorgio Minisini contro gli stereotipi: perché essere maschio alfa, quando puoi stare bene? – L’intervista

Corpi - Riccardo Conte 21.2.24
Sentenza Bari due mamme Gay.it

Tribunale di Roma, sì alla trascrizione del certificato estero con due mamme

News - Redazione 26.2.24
glaad-gaming-report

Il 17% dellǝ appassionatǝ di videogames è queer, ma l’industria ci rappresenta? Il rapporto di GLAAD

Culture - Francesca Di Feo 14.2.24

Hai già letto
queste storie?

Pro Vita, nuovi aberranti manifesti contro la carriera alias a Roma: "Basta confondere l'identità sessuale dei bambini" - Pro Vita nuovi aberranti manifesti contro la carriera alias a Roma - Gay.it

Pro Vita, nuovi aberranti manifesti contro la carriera alias a Roma: “Basta confondere l’identità sessuale dei bambini”

News - Redazione 22.11.23
Elezioni USA 2024, Donald Trump vs. Ron DeSantis. È incubo omobitransfobia con il candidato repubblicano - donald trump vs. ron desantis - Gay.it

Elezioni USA 2024, Donald Trump vs. Ron DeSantis. È incubo omobitransfobia con il candidato repubblicano

News - Federico Boni 2.11.23
Addio a Giorgio Napolitano, il presidente che per primo si spese contro l'omobitransfobia - Presidente Napolitano - Gay.it

Addio a Giorgio Napolitano, il presidente che per primo si spese contro l’omobitransfobia

News - Redazione 22.9.23
Tim Walberg, bufera sul repubblicano che difende l'omofoba legge dell'Uganda "Kill the Gay" - Tim Walberg - Gay.it

Tim Walberg, bufera sul repubblicano che difende l’omofoba legge dell’Uganda “Kill the Gay”

News - Redazione 29.12.23
alessia-crocini-paolo-mieli-nichi-vendola-gpa

“Parole di Paolo Mieli vergognose”, la reazione di Alessia Crocini dopo l’attacco a Vendola

News - Francesca Di Feo 28.11.23
Luca Trapanese replica a Roccella: “Sono seriamente preoccupato, considero l’idea di lasciare l’Italia” - Luca Trapanese replica a Roccella - Gay.it

Luca Trapanese replica a Roccella: “Sono seriamente preoccupato, considero l’idea di lasciare l’Italia”

News - Redazione 11.9.23
sondrio-manifesti-pro-vita-risposta-lgbtqia

“Manifesti Pro Vita disumani” la risposta LGBTQIA+ a Sondrio è esemplare

News - Francesca Di Feo 12.12.23
Cher al fianco della comunità trans in vista delle elezioni USA del 2024: “Dobbiamo restare unitə” - cher 1536x1004 1 - Gay.it

Cher al fianco della comunità trans in vista delle elezioni USA del 2024: “Dobbiamo restare unitə”

Musica - Federico Boni 19.10.23