Gentilini a casa, invocò la pulizia etnica dei culattoni

Finisce l'era Gentili a Treviso. Il Sindaco della Lega, eletto per la prima volta nel 1994, perde il ballottaggio contro il candidato di centrosinistra. Gay.it lo aveva querelato per la sua omofobia.

Gentilini a casa, invocò la pulizia etnica dei culattoni - gentiliniviaBASE 1 - Gay.it
2 min. di lettura

“È finita l’era Gentilini, è finita l’era della Lega e del Pdl. Stop. Adesso Gentilini scompare dalla scena amministrativa e politica”. È lo stesso “sceriffo” di Treviso a dirlo a poche sezioni dalla fine dello spoglio. Il candidato del centrodestra esce sconfitto dalla corsa a sindaco della città dove la Lega ha governato negli ultimi 19 anni. Per l’84enne Giancarlo Gentilini, due mandati da sindaco iniziati nel dicembre del ’94 e due da vicesindaco dietro a Gian Paolo Gobbo, ex segretario nazionale del Carroccio non ci sarà più un pulpito dove predicare la sua omofobia.

Eletto per la prima volta sindaco nel dicembre 1994, ben presto Gentilini si fece conoscere per le iniziative improntate sulla “tolleranza zero”, in particolare nei confronti degli zingari e degli extracomunitari. Amava farsi descrivere come un duro e ha giocato lui stesso sull’appellativo: “Io faccio lo sceriffo proprio come al cinema”. Negli anni si ricordano esternazioni in stile fascista. Rivolgendosi al deputato gay dei Verdi Alfonso Pecoraro Scanio, che difese un immigrato accusato di stupro, urlò: «Dico a Pecoraro Scanio che voglio che succeda la stessa cosa a sua sorella o a sua madre. E già che parliamo di culi, sia chiaro che anche i gay io non li voglio vedere per le strade ».

In riferimento a un luogo di ritrovo gay in città tuonò: «Darò immediamente disposizione alla mia comandante (dei vigili urbani, ndr) affinché faccia pulizia etnica dei culattoni. I culattoni devono andare in altri capoluoghi di regione che sono disposti ad accoglierli. Qui a Treviso non c’è nessuna possibilità per culattoni o simili. Darò disposizione anche di rinforzare le telecamere, ma a me interessa fare proprio controlli mirati perché quando i miei vigili gireranno per la zona ci sarà un fuggi fuggi e andranno in altre città molto vicine». Per questo parole si guadagnò la denuncia di Gay.it e per questo fu rinviato a giudizio. Il procedimento finì con un’archiviazione. A porre fine alla sua carriera politica ci hanno pensato – con estremo ritardo – i cittadini di Treviso.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24
Angelina Mango è pronta per l'Eurovision Song Contest che si terrà a maggio in Svezia

Perché Angelina Mango può vincere Eurovision 2024

Musica - Emanuele Corbo 11.4.24
Amadeus

Amadeus lascia la Rai e raggiunge Fazio sulla NOVE di Discovery

Culture - Mandalina Di Biase 10.4.24
BigMama Concertone Primo Maggio 2024

BigMama inarrestabile diventa conduttrice per il Concertone del Primo Maggio

Musica - Emanuele Corbo 15.4.24
Transgender triptorelina

Germania, approvata legge sull’autodeterminazione: “Le persone trans esistono e meritano riconoscimento”

News - Redazione 15.4.24
Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO) - Ricky Martin sale sul palco del Celebration Tour di Madonna - Gay.it

Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO)

Musica - Redazione 9.4.24

Leggere fa bene

giornata-mondiale-consapevolezza-intersex

Intersex, giornata della consapevolezza: a che punto siamo con regolamenti e tutele a livello globale?

News - Francesca Di Feo 25.10.23
Ornella Vanoni celebra le nozze di due amici gay

Ornella Vanoni celebra le nozze di due amici: “Vi auguro che l’amore ci sia sempre”

News - Luca Diana 27.10.23
Europee 2024: il Pd candida Marco Tarquinio, ex direttore dell'Avvenire contrario al matrimonio egualitario? - Marco Tarquinio - Gay.it

Europee 2024: il Pd candida Marco Tarquinio, ex direttore dell’Avvenire contrario al matrimonio egualitario?

News - Federico Boni 28.3.24
"Insegnate come amare, non come odiare." Una delle persone manifestanti a Saskatoon contro il Bill 137.

Canada, il Bill 137 attacca persone trans e non binarie: perché dobbiamo preoccuparci

News - Alessio Ponzio 23.10.23
Stephen Fry e la pelle dell'orso

Stephen Fry contro i colbacchi delle guardie reali inglesi realizzati con pelliccia d’orso

News - Redazione 12.1.24
Caitlyn Jenner sostiene ancora Donald Trump e dispensa ancora transfobia - Caitlyn Jenner - Gay.it

Caitlyn Jenner sostiene ancora Donald Trump e dispensa ancora transfobia

News - Redazione 19.3.24
Castel Volturno: gruppo di donne trans schiavizzava e sfruttava altre ragazze trans

Un gruppo di donne trans schiavizzava altre ragazze trans: 11 arresti

News - Francesca Di Feo 28.3.24
Polonia, giornalista della Tv di Stato si scusa in diretta per la propaganda anti-LGBTQ+ degli ultimi 8 anni (VIDEO) - Wojciech Szelag - Gay.it

Polonia, giornalista della Tv di Stato si scusa in diretta per la propaganda anti-LGBTQ+ degli ultimi 8 anni (VIDEO)

News - Redazione 16.2.24