Giù le mani dalle carriere Alias, la manifestazione a Milano

Stamattina a Milano studentə, attivistə, e genitori hanno protestato contro la mozione di Fratelli d'Italia che vorrebbe togliere le carriere alias nelle scuole.

ascolta:
0:00
-
0:00
FB: Paola Pezzeghini M5S
FB: Paola Pezzeghini M5S
2 min. di lettura

Questa mattina, 4 Luglio 2023, si è votato in Consiglio regionale Lombardia a supporto di una mozione, su iniziativa dei consiglieri di Fratelli d’Italia, con l’obiettivo di eliminare l’entrata in vigore dei regolamenti per la Carriera Alias.

Una retromarcia rispetto alle 29 scuole italiane secondarie di secondo grado che hanno votato ed accolto le Carriere Alias all’interno del proprio istituto, che rischia di impedire allə studentə transgender di vivere con il proprio nome d’elezione tra le mura scolastiche e universitarie.

La mozione è stata successivamente ritirata e rinviata al consiglio di Settembre, e come scrive la consigliera comunale di Milano, Monica J. Romano, può essere sempre ripresentata in un secondo momento.

Propio per questo stamattina, alle 9:30, studentə, attivistə, genitori si sono riunitə davanti il Pirellone, sede del Consiglio regionale, per ribadire che i diritti non sono capricci e rispondondendo a gran voce contro quella transfobia istituzionale che ogni giorno serpeggia al nostro governo.

Presidio organizzato da CIG Arcigay Milano Associazione per la Cultura e l’Etica Transgenere e Agedo Milano, oltre all’intervento diretto degli istituti scolastici, come la raccolta firme tenuta da studenti e rappresentanti d’istituto del Liceo Scientifico Alessandro Volta di Milano.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Antonia Monopoli (@antonia_monopoli)

Il tentativo di interferenza politica della mozione sulle libere scelte degli istituti e degli atenei fa parte di un modus operandi che Regione Lombardia adotta sistematicamente quando si trattano tematiche di identità di genere, sulle quali risulta anche preoccupantemente poco informata” scrive il comunicato ufficiale, sottolineando che non c’è nessun “contagio sociale” come reclamano i consiglieri regionali di Fratelli d’Italia, ma solo “una maggiore informazione e consapevolezza da parte delle comunità scolastiche e universitarie”.

Come ribadisce Monica J. Romano, parliamo non solo di uno strumento amministrativo fondamentale per consentire il diritto allo studio delle giovani persone transgender, ma anche per scongiurare rischi come l’abbandono scolastico, bullismo o suicidio, spesso più elevato nella comunità: “Un’università o una scuola che riconoscono l’identità della giovane persona transgender di fatto legittimandola la stanno anche proteggendo” sottolinea la consigliera.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Monica J. Romano (@monicajromano)

Quando si legge una mozione dove le cose dette sono talmente assurde, l’unica cosa che mi viene da pensare è che non hanno mai parlato con una persona transgender in vita loro “interviene durante il presidio Annamaria Fisichella, tra le mamme e attiviste di Agedo Milano “Tutto quello che fanno è solo ideologia pura per i loro scopi, e mettono a repentaglio la vita di ragazzə che non fanno male a nessuno, e vogliono solo studiare e stare bene nella loro vera identità“.

La manifestazione ha visto tra lə partecipanti anche Antonia Monopoli, attivista e responsabile Sportello Trans di Ala Milano, la deputata Valentina Barzotti, e la consigliera M5S Lombardia, Paola Pizzighini, che definito la mozione una mossa vergognosa contro l’unico strumento di tutela per questə studentə: “Sia il governo della Meloni che quello di regione Lombardia sono solo capacità di prendersela con i più deboli e fragili come hanno già fatto con i percettori del reddito di cittadinanza e con i precari” scrive Pizzighini “Per questo sarà importantissimo riprendere la battaglia per le carriere alias a Settembre!”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Erika Colaianni e la compagna Manuela si sposano

Erika Colaianni e la compagna Manuela si sposano! La proposta di matrimonio durante il concerto di Ultimo – video

Culture - Luca Diana 15.6.24
Katy Perry nuovo singolo

Katy Perry annuncia il singolo “Woman’s World” e punta a tornare nell’Olimpo del pop. Ascolta il teaser

Musica - Emanuele Corbo 18.6.24
Sarah Paulson vince il suo primo Tony Award e celebra Holland Taylor: "Grazie, perché mi ami" (VIDEO) - Sarah Paulson e il dolcissimo post di auguri ad Holland Taylor - Gay.it

Sarah Paulson vince il suo primo Tony Award e celebra Holland Taylor: “Grazie, perché mi ami” (VIDEO)

Culture - Federico Boni 17.6.24
Alex Wyse in concerto

Alex Wyse contro i pregiudizi: “Siate liberi di essere ciò che siete. Nessuno può porci confini”

Musica - Emanuele Corbo 13.6.24
Mahmood Ra Ta Ta e marijuana

Mahmood RA TA TA, bimbi senza mamma, una faccia mulatta e la marjuana

Musica - Emanuele Corbo 14.6.24
11 sportivi lgbt

Sport e comunità LGBTIQ+: 14 storie che devi conoscere

News - Gio Arcuri 18.6.24

Hai già letto
queste storie?

Pride e ritorno alle origini LGBTIAQ+: 5 libri per capire chi siamo stati - Pride libri - Gay.it

Pride e ritorno alle origini LGBTIAQ+: 5 libri per capire chi siamo stati

Culture - Federico Colombo 11.6.24
La Vita che Volevi, intervista a Ivan Cotroneo: "Raccontare storie di persone trans è un atto civile e politico" - La Vita che Volevi VITTORIASCHISANO IVANCOTRONEO - Gay.it

La Vita che Volevi, intervista a Ivan Cotroneo: “Raccontare storie di persone trans è un atto civile e politico”

Serie Tv - Federico Boni 28.5.24
Elliot Page denuncia la “devastante” eliminazione dei diritti LGBTQIA+ in tutto il mondo durante i Juno Awards (VIDEO) - Elliot Page 1 - Gay.it

Elliot Page denuncia la “devastante” eliminazione dei diritti LGBTQIA+ in tutto il mondo durante i Juno Awards (VIDEO)

News - Redazione 25.3.24
La figlia dell'ex leader del Ku Klux Klan fa coming out come donna transgender - La figlia dellex leader del Ku Klux Klan fa coming out come donna transgender - Gay.it

La figlia dell’ex leader del Ku Klux Klan fa coming out come donna transgender

News - Redazione 13.5.24
Triptorelina, il testo integrale della relazione sull'ispezione al Centro per le terapie affermative del Careggi di Firenze

Triptorelina, il Governo ottiene l’approccio patologizzante, cosa dice il testo integrale

Corpi - Francesca Di Feo 16.4.24
Paper Mario, il remake Nintendo ripristina l'identità trans originale di Vivian - Paper Mario il remake Nintendo ripristina lidentita trans originale di Vivian - Gay.it

Paper Mario, il remake Nintendo ripristina l’identità trans originale di Vivian

Culture - Redazione 23.5.24
I SAW THE TV GLOW (2024)

I Saw The Tv Glow: guarda il trailer dell’attesissimo film horror trans* – VIDEO

Cinema - Redazione Milano 29.2.24
stati-uniti-carolina-del-sud-terapie-affermative-minori

Triptorelina, prima di accedervi bisognerà sottoporsi a una terapia riparativa?

Corpi - Francesca Di Feo 17.4.24