Francia: arriva il distributore di ‘sex toys’

Ormai non sono più un tabù, allora perché non venderli come gli altri prodotti? In francia, con 2 euro, si può avere un anello vibratore da un distributore automatico, 24 ore al giorno.

Un francese ha inventato il distributore automatico di “sex toy”: sembra una comune macchinetta per chewing-gum o palline, invece, introducendo due monete di due euro, si acquista un anello vibratore in silicone di colore fluorescente. L’idea è di un quarantenne di Tolosa, Josè Pecci, che ha fiutato le nuove tendenze per cui il sex toy non è più tabù.

Una quarantina di discoteche e night club della regione di Tolosa sono già stati attrezzati, il mese prossimo queste macchinette arriveranno anche a Parigi. ‘’Già si distribuiscono i preservativi, perché no i giocattoli per adulti?’’, dice l’uomo al quotidiano Le Parisien.

Il suo obiettivo è di vendere un migliaio dei suoi distributori automatici in tutta la Francia entro la fine del 2008.

I suoi clienti? Uomini e donne che balbettano arrossendo alla cassa dei sex shop o delle farmacie o che non osano entrarvi.

L’uomo è sicuro del successo della sua idea: ‘’Gli anelli vibratori non sono considerati oggetti volgari dalle giovani coppie – dice – ma come un qualcosa di piacevole. Una volta che le persone ci troveranno gusto, il loro uso diventerà naturale e banale come il preservativo’’.

Gli anelli vibratori già si possono acquistare su internet, ma costano almeno 10 euro l’uno. Josè Pecci li importa invece più a buon mercato dalla Cina, ma assicura sono ‘’100% ipoallergenici e garantiti senza latex’’.

Ti suggeriamo anche  Tom Daley e Dustin Lance portano in piscina il figlio Robbie: le foto su Instagram