Grindr lancia degli aggiornamenti per diventare più inclusiva

L'app di incontri interviene dopo essere stata accusata da più parti di fomentare le discriminazioni all'interno della comunità LGBT.

grindr
< 1 min. di lettura

Ci sono novità per la app di incontri gay più nota al mondo: Grindr comincia a contrastare le discriminazioni.

Le applicazioni di dating come Grindr sono un pilastro della vita LGBT, ma negli ultimi anni sono state più volte indicate come corresponsabili di un clima di discriminazione all’interno della comunità LGBT e si è discusso sul confine tra legittime preferenze sessuali e profili invece sprezzanti verso gli omosessuali non straight acting o che fanno body shaming quando non apertamente razzisti verso le minoranze.

Ora arrivano i primi cambiamenti: le modifiche sono state introdotte in occasione del Transgender Awareness Month, il mese della visibilità delle persone T e sono rivolte agli utenti transgender e non-binary.

Nella compilazione del profilo ora si trova una lista di identità e pronomi più lunga e inclusiva tra cui scegliere, nel rispetto delle diverse declinazioni della comunità LGBT. Sarà possibile anche inserire una definizione personale.

A queste modifiche si aggiunge il Grindr Identity Help Center che intende sensibilizzare gli utenti sul rispetto dei transessuali e su un utilizzo inclusivo dell’applicazione: “Una cosa che abbiamo sentito più volte dalle persone trans sulla nostra app era che non si sentivano benvenuti – ha dichiarato Jack Harrison-Quintana, direttore di Grindr for Equality – molti utenti si approcciavano a loro in modo poco appropriato o senza conoscere come relazionarsi rispettosamente con una persona transgender”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

aromanticismo-cosa-vuol-dire

Come l’aromanticismo può aiutarci a decostruire la nostra concezione imposta dell’amore

News - Francesca Di Feo 20.2.24
teen-star-educazione-affettiva-sessuale

Teen Star, infiltrazioni di integralismo cattolico nella scuola italiana, i genitori ritirano i figli

News - Francesca Di Feo 19.2.24
Luciana Littizzetto e la lettera a Maurizio Costanzo: "Grazie per aver parlato di diritti LGBT, per aver abbassato il provincialismo bigotto della nostra nazione" (VIDEO) - Luciana Littizzetto e Maria De Filippi - Gay.it

Luciana Littizzetto e la lettera a Maurizio Costanzo: “Grazie per aver parlato di diritti LGBT, per aver abbassato il provincialismo bigotto della nostra nazione” (VIDEO)

Culture - Federico Boni 21.2.24
adolescente-non-binari-aggressione-oklaoma (1)

USA, Nex Benedict, sedicenne non binariǝ, muore dopo un’aggressione transfobica a scuola

News - Francesca Di Feo 21.2.24
BigMama

BigMama vola a New York, interverrà all’Assemblea generale delle Nazioni Unite: le ultime news

Musica - Luca Diana 20.2.24
Eurovision 2024, i BIG in gara per San Marino. Ci sono i Jalisse, Marcella Bella e (forse) Loredana Bertè - Una Voce per San Marino 2024 - Gay.it

Eurovision 2024, i BIG in gara per San Marino. Ci sono i Jalisse, Marcella Bella e (forse) Loredana Bertè

Culture - Redazione 19.2.24

I nostri contenuti
sono diversi

kay attivista lgbtqia india transgender

Delhi, autobus gratuiti per la comunità trans. “Ma senza documenti come identificheranno gli uomini trans?”

News - Federico Boni 9.2.24
candidati lgbt USA

Le 10 città più e meno LGBTQIA+ friendly d’America

News - Federico Boni 8.11.23
Matteo-Salvini-Lega-480x320

Anche Matteo Salvini si stringe attorno al generale Vannacci: cosa possiamo trarne?

News - Francesca Di Feo 22.8.23
Erika Hilton è la seconda deputata trans del Brasile.

“Avete il potenziale per cambiare”, così parla Erika Hilton, deputata trans* del Brasile

News - Redazione Milano 5.12.23
@elliotpage

Elliot Page in Close To You: tra misgendering e scene a petto nudo

Cinema - Redazione Milano 12.9.23
Il regista Ary Zara potrebbe fare la storia agli Oscar 2024 con il corto An Avocado Pit - Il regista trans Ary Zara potrebbe fare la storia agli Oscar 2024 con il corto An Avocado Pit - Gay.it

Il regista Ary Zara potrebbe fare la storia agli Oscar 2024 con il corto An Avocado Pit

Cinema - Redazione 10.1.24
Sex Education 4, il coordinatore dell'intimità parla della prima scena di sesso trans tra Abbi e Roman - Sex Education 4 il coordinatore dellintimita parla della prima scena di sesso trans tra Abbi e Roman - Gay.it

Sex Education 4, il coordinatore dell’intimità parla della prima scena di sesso trans tra Abbi e Roman

Serie Tv - Redazione 26.9.23
turchia spot lgbtiq erdogan

Turchia, minacce di morte per lo spot contro l’omobitransfobia, che è stupendo – VIDEO

News - Redazione 29.9.23