Grindr diventa invisibile: “Vogliamo proteggere i nostri utenti nei paesi omofobi”

La più celebre dating app omosessuale annuncia cambiamenti per aumentare la sicurezza dei gay nei paesi a rischio.

grindr
2 min. di lettura

Dopo i casi in Egitto e in Russia, in cui le forze dell’ordine si sono servite di Grindr per la caccia ai gay, la dating app contrattacca.

L’azienda proprietaria della seconda app di incontri gay più diffusa al mondo è al lavoro con Article 19, un’organizzazione per i diritti civili, su misure di protezione per gli utenti che, proprio utilizzando Grindr, potrebbero rivelare la propria omosessualità e per questo essere perseguiti dalla legge del proprio paese.

Proprio per quanto avvenuto in Cecenia l’applicazione si era già mobilitata a sostegno della comunità LGBT locale e ora pensa ad un’azione a tutela dei propri utenti su larga scala: “Garantire la sicurezza in tutto il mondo è una delle nostre priorità – ha dichiarato Jack Harrison-Quintana, direttore di Grindr for Equality Oltre alle modifiche nella struttura della nostra app, stiamo lavorando con gli attivisti LGBT locali per pubblicare ogni settimana e nei periodi di maggiore controllo, delle notifiche giornaliere su consigli di sicurezza e metodi per evitare trappole da parte delle forze dell’ordine oltre ai contatti delle associazioni LGBT della zona”.

grindr
L’avviso pubblicato da Grindr per informare sulle torture subite dai gay in Cecenia.

Tra i cambiamenti annunciati da Grindr, la possibilità di sostituire la tipica icona giallo-nera dell’applicazione con un’altra più innocua, tenuta segreta per ragioni di sicurezza, nonché l’inserimento di una password di accesso.

Tutti i cambiamenti saranno disponibili entro la fine dell’anno, ma solo in alcune regioni caratterizzate da effettivo pericolo per le persone LGBT: “L’icona alternativa e l’accesso con password saranno disponibili in Medio Oriente, nei paesi del Golfo e in Nord Africa – ha annunciato un portavoce dell’azienda – Siamo comunque impegnati nella protezione dei nostri utenti in tutto il mondo e per questo continueremo a far uscire aggiornamenti di sicurezza in tutte le località dove necessario.”

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Marco Mengoni per un noto brand di gioielli

Marco Mengoni è un gioiello, ma la verità è che tutti guardano un’altra cosa

Musica - Emanuele Corbo 10.4.24
animali-trans

16 specie di animali trans* che fanno tremare i transfobici e le loro argomentazioni

Corpi - Francesca Di Feo 15.4.24
Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: "Ti amo immensamente" - heartstopper bradley riches engagement - Gay.it

Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: “Ti amo immensamente”

Culture - Redazione 11.4.24
Giovanni Donzelli foto instagram @giovadonze

Giovanni Donzelli di Fratelli d’Italia, outing di sua moglie che spiega “È un marito etero”

Culture - Mandalina Di Biase 9.4.24
Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO) - Ricky Martin sale sul palco del Celebration Tour di Madonna - Gay.it

Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO)

Musica - Redazione 9.4.24
Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24

Continua a leggere

Bastonate, fumogeni, scritte e insulti omofobi. Il branco all'assalto della sede Gay Center di Roma. VIDEO - Gay Center - Gay.it

Bastonate, fumogeni, scritte e insulti omofobi. Il branco all’assalto della sede Gay Center di Roma. VIDEO

News - Redazione 1.2.24
grecia-chiesa-ortodossa-scomunica-matrimonio-egualitario

Grecia, la Chiesa Ortodossa minaccia di scomunicare i parlamentari che hanno votato per il matrimonio egualitario

News - Francesca Di Feo 8.3.24
Marius Madalin Musat e Jonathan Bazzi

Jonathan Bazzi “Cos’ha Milano di inclusivo e anticlassista?”, aggredito in Porta Venezia con il suo compagno Marius Madalin Musat

News - Redazione Milano 4.1.24
africa-burundi-lapidare-omosessuali

Africa, il presidente del Burundi invita la popolazione a lapidare gli omosessuali

News - Francesca Di Feo 2.1.24
Pro Vita, un 2023 segnato dall'ossessione gender. Ripercorriamo 12 mesi di attacchi alla comunità LGBTQIA+ - 22I Figli non si comprano22 i manifesti di Pro Vita contro la GPA invadono le citta dItalia - Gay.it

Pro Vita, un 2023 segnato dall’ossessione gender. Ripercorriamo 12 mesi di attacchi alla comunità LGBTQIA+

News - Federico Boni 6.12.23
studenti musulmani LGBTIQ

200 studenti musulmani lasciano la scuola per protesta contro personaggi LGBTQI+ sui libri

News - Francesca Di Feo 17.10.23
I giovani gay e bisessuali fumano e bevono più dei coetanei etero. Tutta colpa dell’omobitransfobia - I giovani gay e bisessuali fumano piu dei loro coetanei etero. Tutta colpa dellomobitransfobia - Gay.it

I giovani gay e bisessuali fumano e bevono più dei coetanei etero. Tutta colpa dell’omobitransfobia

News - Federico Boni 6.11.23
sassuolo-violenza-polizia-coppia-gay-scalfarotto

Violenza e profilazione razziale su coppia gay, la procura archivia, ma arriva l’interrogazione parlamentare

News - Francesca Di Feo 1.3.24