Haaz Sleiman, “sono totalmente passivo, non mi interessa se dirlo compromette la mia carriera”

"Uscire allo scoperto mi ha reso un attore migliore. E non me ne pento". Parola di Haaz Sleiman, nel 2007 co-protagonista dell'acclamato L'ospite inatteso.

Haaz Sleiman, "sono totalmente passivo, non mi interessa se dirlo compromette la mia carriera" - haaz sleiman - Gay.it
2 min. di lettura

Little America è una nuova serie antologica di Apple TV + che mette in luce le storie di otto diverse esperienze di immigrati. Haaz Sleiman, 40enne attore libanese naturalizzato statunitense, recita in “The Son” nel ruolo di Rafiq, che è costretto a fuggire dalla sua casa siriana dopo che suo padre lo sorprende a baciare un altro uomo. Inizialmente, Rafiq si reca a Damasco, dove incontra un altro omosessuale, che lo incoraggia a chiedere asilo in Occidente.

Sleiman, arabo apertamente omosessuale che si è trasferito in America dal Libano da giovanissimo, ha confessato di essersi immedesimato nella storia.

Ho sentito che la sceneggiatura era così forte, comprensibile e universale. Ci sono somiglianze con la mia storia. Mio padre mi ha  emotivamente travolto, ma col tempo mi ha davvero amato. Mi ha detto che mi amava e che mi avrebbe difeso.

Cresciuto nel Libano degli anni ’80, Sleiman ha tenuto segreta la sua sessualità. Una paura, quella di essere scoperto, “debilitante” e “paralizzante”.

Mi sentivo così isolato e solo, e sentivo di non poter condividere chi fossi realmente con nessuno. Sentivo di non essere visto, che non avevo importanza, che qualcosa non andava in me. Ma non importa quanto abbia provato a cambiare, non puoi combattere la tua natura.

Esploso nel 2007 grazie al ruolo dell’mmigrato siriano Tarek nel film indipendente L’ospite inatteso di Thomas McCarthy, che gli è valso una candidato ad un Independent Spirit Award come miglior attore non protagonista, Haaz ha fatto un dirompente coming out nel 2017, dichiarandosi pubblicamente ‘completamente passivo’. Un coraggio che ha messo in pericolo la sua stessa carriera, ma Sleiman non se n’è mai pentito.

I fan di tutto il mondo mi hanno ringraziato per il modo in cui ho fatto coming out, mi hanno detto che li ho fatti sentire potenti, e di non scusarmi mai per quello che sono. Sono contento di ispirare i giovani queer di tutto il mondo, dare loro un modello. Quando sono uscito ho detto: “Sono totalmente passivo”, poteva uccidere la mia carriera. Ma non mi importava. Uscire allo scoperto mi ha reso un attore migliore. E non me ne pento.

https://www.instagram.com/p/BzqK0_3BXpV/?utm_source=ig_embed

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura - Sessp 38 - Gay.it

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura

Culture - Federico Colombo 20.2.24
GLORIA! (2024)

Le ragazze ribelli di Gloria! Tutto sul primo sovversivo film di Margherita Vicario

Cinema - Redazione Milano 22.2.24
Paolo Camilli

Paolo Camilli: “La mia omosessualità? L’ho negata fino alla morte con me stesso” – intervista

Culture - Luca Diana 23.2.24
Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out - Lux Pascal e Pedro - Gay.it

Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out

News - Redazione 23.2.24
@giorgiominisini_

Giorgio Minisini contro gli stereotipi: perché essere maschio alfa, quando puoi stare bene? – L’intervista

Corpi - Riccardo Conte 21.2.24
adolescente-non-binari-aggressione-oklaoma (1)

USA, Nex Benedict, sedicenne non binariǝ, muore dopo un’aggressione transfobica a scuola

News - Francesca Di Feo 21.2.24

Continua a leggere

Heartstopper 3, annunciato il via alle riprese della nuova stagione - Heartstopper 3 - Gay.it

Heartstopper 3, annunciato il via alle riprese della nuova stagione

Serie Tv - Redazione 2.10.23
Stephen Fry e la pelle dell'orso

Stephen Fry contro i colbacchi delle guardie reali inglesi realizzati con pelliccia d’orso

News - Redazione 12.1.24
24/02/2008 VZ PROGRAMMA TELEVISIVO CHE TEMPO CHE FA NELLA FOTO ARTURO BRACHETTI

Arturo Brachetti fa coming out: “Sono stato con donne e con uomini”

Culture - Redazione Milano 9.10.23
Franek Walker, l'ex volto Disney Channel è diventato una star di OnlyFans. Le foto - Franek Walker 7 - Gay.it

Franek Walker, l’ex volto Disney Channel è diventato una star di OnlyFans. Le foto

News - Federico Boni 20.10.23
Elite 8, riprese concluse. Il commosso addio di Omar Ayuso alla serie spagnola. VIDEO - Elite 8 riprese concluse. Il commosso addio di Omar Ayuso alle serie spagnola - Gay.it

Elite 8, riprese concluse. Il commosso addio di Omar Ayuso alla serie spagnola. VIDEO

Serie Tv - Redazione 21.12.23
Elite 7, è menage-a-trois tra André Lamoglia, Omar Ayuso e Fernando Lindez. La gallery delle scene hot - Elite 7 e menage a trois tra Andre Lamoglia Omar Ayuso e Fernando Lindez cover - Gay.it

Elite 7, è menage-a-trois tra André Lamoglia, Omar Ayuso e Fernando Lindez. La gallery delle scene hot

Serie Tv - Redazione 25.10.23
Jonathan Bailey a difesa delle persone trans* (Foto: ES Magazine)

Jonathan Bailey a difesa dellə adolescenti trans*: “Oggi più urgente che mai”

Cinema - Redazione Milano 18.12.23
Massimo Lopez: “Sono un uomo single, mai detto di essere etero single” - Massimo Lopez 2 - Gay.it

Massimo Lopez: “Sono un uomo single, mai detto di essere etero single”

Culture - Redazione 3.11.23