Il Bangladesh riconosce gli hijra come terzo sesso

Ad annunciarlo è stato il primo ministro durante una riunione del governo. E' un modo per combattere la discriminazione nei confronti degli appartenenti al "terzo sesso".

Il Bangladesh riconosce gli hijra come terzo sesso - hijra 1 - Gay.it
2 min. di lettura
Il Bangladesh riconosce gli hijra come terzo sesso - hijra1 - Gay.it

Il Bangladesh riconoscerà ufficialmente gli “hijra” come un genere a sé stante. Il primo ministro Shiekh Hasina ha annunciato il riconoscimento del terzo sesso durante una riunione del governo che si è svolta ieri.
La nuova legge permetterà di identificarsi come hijra in tutti i documenti ufficiali, comprese carte di identità e passaporti.
Il tentativo del governo bengalese è quella di combattere la discriminazione nei confronti di queste persone sia nella scuola, che nella sanità e nel diritto alla casa. “Ci sono almeno 10.000 hijra in Bangladesh – ha dichiarato un membro del governo -. A loro vengono negati diritti in vari settori compresa l’educazione, la sanità e la casa, perché vengono considerati un gruppo marginale”.

Il Bangladesh riconosce gli hijra come terzo sesso - hijra2 - Gay.it

Il termine “hijra sarà utilizzato sia nei documenti in lingua bengalese che in quelli in inglese perché “qualsiasi traduzione in inglese sarebbe fuorviante”.
La maggior parte degli hijra hanno un corpo biologicamente maschile, ma un’identità femminile. Alcuni si sono anche sottoposti ad interventi chirurgici per potersi avvicinare anche fisicamente ad una donna. Ma non si considerano donne, come invece accade con una trans MtoF.
La notizia è stata accolta positivamente dagli attivisti locali. Omar Kuddus, che fa parte di un’associazione lgbt, ha dichiarato che “in questo modo il governo potrebbe porre fine all’identificazione di queste persone come oggetto di persecuzione e discriminazione”.
Come ricorda GayStarNews, l’omosessualità, invece, rimane un reato punibile con il carcere fino a 10 anni.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: "Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche" - Mary e George cover - Gay.it

Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: “Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche”

Serie Tv - Federico Boni 1.3.24
David Utrilla - da 37 anni vive con Hiv

A volte dimentico di avere l’Hiv: la nostra serie per raccontare l’importanza dell’equazione U=U

Corpi - Daniele Calzavara 2.3.24
Francesco Panarella

Francesco Panarella e il morbo di Kienbock: “Recitare mi ha salvato la testa”

Culture - Luca Diana 28.2.24
The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati - The History of Sound di Oliver Hermanus - Gay.it

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati

Cinema - Redazione 29.2.24
stati-uniti-transfobia-omofobia-antisemitismo-e-suprematismo-bianco-dilagano-nelle-fila-del-partito-repubblicano (2)

Stati Uniti: transfobia, omofobia, antisemitismo e suprematismo bianco dilagano nel Partito Repubblicano

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO) - Due megattere maschi fanno sesso storico primo avvistamento alle Hawaii - Gay.it

Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO)

News - Redazione 1.3.24

Hai già letto
queste storie?

Milano aggressione

Milano, coppia gay pestata da tre uomini davanti ai bambini, insulti: “Fr*ci di m**da”

News - Redazione Milano 11.10.23
governo-sunak-lgbtqia

Regno Unito: come la destra del governo Sunak distrugge decenni di progressi LGBTIQ+

News - Francesca Di Feo 23.10.23
Odio LGBTIAQ social network

L’odio social verso la comunità LGBTQIA+ ha conseguenze nella vita reale, ma Meta, X e TikTok non fanno abbastanza per arginarlo

News - Francesca Di Feo 25.1.24
Martano, omofobia ai danni della drag queen Tekemaya: "Mi veniva da piangere e mi son sentita male" - Tekemaya - Gay.it

Martano, omofobia ai danni della drag queen Tekemaya: “Mi veniva da piangere e mi son sentita male”

News - Redazione 6.12.23
Perugia, in otto a processo per insulti omofobi sui social: “Odiare costa!” - Perugia Pride 2019 - Gay.it

Perugia, in otto a processo per insulti omofobi sui social: “Odiare costa!”

News - Redazione 26.1.24
Milano, affitto negato perché gay: "La proprietaria preferisce una persona "tradizionale"" (VIDEO) - Andrea Papazzoni - Gay.it

Milano, affitto negato perché gay: “La proprietaria preferisce una persona “tradizionale”” (VIDEO)

News - Redazione 16.2.24
grande fratello anita olivieri froci

Grande Fratello, insulti omofobici? Anita ha detto “fr*ci”?

Culture - Redazione Milano 25.10.23
Accusata di essersi inventata la recensione omofoba di un cliente, è morta la ristoratrice Giovanna Pedretti - Giovanna Pedretti - Gay.it

Accusata di essersi inventata la recensione omofoba di un cliente, è morta la ristoratrice Giovanna Pedretti

News - Redazione 15.1.24