Il corpo diventa una tela negli scatti di Gabriel Gastelum

Modelli usati come tele da dipingere nell’opera fotografica dell’americano Gabriel Gastelum. Ma anche una coppia di fidanzati ritratti nella quotidianità: “Non importa chi ami, l’amore è lo stesso”.

Il corpo diventa una tela negli scatti di Gabriel Gastelum - gastelumBASE 1 - Gay.it
3 min. di lettura
Il corpo diventa una tela negli scatti di Gabriel Gastelum - gastelumF1 - Gay.it

Il corpo umano? È una tela da dipingere. Lo sostiene il fotografo americano Gabriel Gastelum che nel suo nuovo esperimento artistico ha preso un modello del calibro estetico di Parker Hurley e l’ha letteralmente trasformato in un quadro umano, una sorta di Pollock deambulante. Ovvero gli ha fornito della vernice dai colori al neon (rosso, nero e marrone) fotografandolo mentre Parker dipingeva se stesso in base all’estro del momento.
“La caratteristica dei miei scatti ‘dipinti’ è che non hanno una vera direzione – spiega Gastelum -. Lascio alla persona ritratta la possibilità di scegliere la direzione che desidera. Ognuno ha occhi, idee e visioni differenti. Ho lavorato con Parker precedentemente. Ce l’avevo davanti in mutande da supereroe, saltellava intorno giocando ai videogames e leggendo fumetti. Il suo appartamento era colmo di incredibili opere d’arte. Così ero molto eccitato nel vedere dove portassero i suoi scatti ‘dipinti’. Anche l’artista dentro di lui era eccitato”.

Il corpo diventa una tela negli scatti di Gabriel Gastelum - gastelumF2 - Gay.it

Il progetto ha preso il nome provvisorio di “Kitsune-Tsuki”, termine folkloristico giapponese che significa “possessione di un essere umano da parte dello spirito di una volpe”. Questa scelta è dovuta al risultato un po’ folle, poiché secondo la cultura nipponica lo spirito della volpe che entra in un uomo porta la pazzia, al punto che i posseduti spesso corrono nudi nelle strade, urlando a squarciagola.
L’idea nasce in realtà un anno fa, quando Gastelum contattò i modelli Colby Melvin e Cory Frederick per il photoshoot ‘Splatter’ commissionato da una nota marca svizzera di abbigliamento intimo maschile. Indossando unicamente underwear di questo sponsor, i due modelli dovevano dipingersi il corpo reciprocamente con vernici verdi, rosa e argento metallizzato “come se fossero tornati all’asilo a giocare”, come ha spiegato loro il fotografo. Il progetto ha dato vita a una serie di scatti buffi e vitali, e Gastelum ne è rimasto assai soddisfatto spiegando che “la coppia si è parecchio divertita”.

Il corpo diventa una tela negli scatti di Gabriel Gastelum - gastelumF3 - Gay.it

Ma il lavoro di questo interessante fotografo nato in Arizona con studi all’Università di Washington a Seattle e attualmente di stanza a Los Angeles, comprende anche lavori più tradizionali sempre di ambito queer: nella raffinata serie “Draped” ritrae il modello Benjamin Godfre velato solo da un telo nero mentre in “Colby & Brandon: un fidanzamento” riprende la quotidianità nella casa di una coppia di neofidanzati mentre si mettono la cravatta, si osservano allo specchio, si abbracciano innamorati. “Ho lavorato molto con questi due ragazzi – racconta Gastelum. – E sono diventati miei grandi amici. Nessuna sorgente di luce originale, nessuna rivista o pubblicazione online, nessun concept. Non questa volta. Solo amore. Colby e Brandon stanno combattendo duro per il loro amore. Non dovrebbe essere così. È difficile amarsi quando ci sono molte persone ignoranti là fuori che non accettano ciò che sei. Non importa chi ami. Alla fine l’amore è lo stesso”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Chi è Noah Williams, il tuffatore con OnlyFans che affiancherà Tom Daley alle Olimpiadi di Parigi del 2024 - Chi e Noah Williams il tuffatore che affianchera Tom Daley alle Olimpiadi di Parigi del 2024 - Gay.it

Chi è Noah Williams, il tuffatore con OnlyFans che affiancherà Tom Daley alle Olimpiadi di Parigi del 2024

Corpi - Redazione 19.7.24
Lewis Hamilton elogia Ralf Schumacher per il coming out: "Un messaggio di libertà, che tutti possano fare lo stesso" - Lewis Hamilton elogia Ralf Schumacher per il coming out - Gay.it

Lewis Hamilton elogia Ralf Schumacher per il coming out: “Un messaggio di libertà, che tutti possano fare lo stesso”

News - Redazione 19.7.24
Alberto Matano e il marito Riccardo Mannino

L’estate 2024 di Alberto Matano tra sole, amore e nuove avventure letterarie: le foto social

Culture - Luca Diana 19.7.24
Tutti i coming out "vip" del 2024 - Coming Out 2024 - Gay.it

Tutti i coming out “vip” del 2024

News - Federico Boni 19.7.24
Annalisa parla di un Nuovo Album

Annalisa si prepara per un nuovo album: “Voglio invitare un po’ di colleghi”

Musica - Emanuele Corbo 19.7.24
Laura Pausini, Eros Ramazzotti, Giorgia, Elisa e Tiziano Ferro insieme in un'iconica foto presto diventata virale - Laura Pausini Eros Ramazzotti Giorgia Elisa e Tiziano Ferro - Gay.it

Laura Pausini, Eros Ramazzotti, Giorgia, Elisa e Tiziano Ferro insieme in un’iconica foto presto diventata virale

Musica - Redazione 19.7.24

Hai già letto
queste storie?

whereupon-turmoil-allen-frame

Prima e dopo l’hiv, quegli anni tra fine ’70 e ’90 a New York: “Whereupon”, rivoluzione e tragedia negli scatti di Allen Frame

Culture - Francesca Di Feo 6.6.24
Giorgio Ramondetta nudo

Giorgio Ramondetta nudo per il nuovo calendario di Yummy Magazine: guarda la cover

Corpi - Luca Diana 4.7.24
Candy Darling, 1971. © Jack Mitchell.

Chi era Candy Darling, l’icona trans* degli anni ’70

Culture - Riccardo Conte 27.4.24
Credit:Pooneh Ghana

La curiosità psichedelica di Cassandra Jenkins, intervista

Musica - Riccardo Conte 9.7.24
Il Poiesis Quartet si esibiranno al XXIV Emilia Romagna Festival il 21, 23, e 26 Agosto

Poiesis Quartet, il primo quartetto queer nella storia della musica classica – Intervista

Musica - Riccardo Conte 20.7.24
Foto: Matteo Gerbaudo

Giada Biaggi non si sente più in colpa: ‘Abbi l’audacia di un maschio bianco’, l’intervista

Culture - Riccardo Conte 18.3.24
Biennale Arte Venezia 2024 - Foreign Everywhere by Adriano Pedrosa

Siamo ovunque: cosa aspettarci dalla Biennale queer e decolonizzata di Adriano Pedrosa

Culture - Redazione Milano 2.2.24
Corita Kent Padiglione Vaticano Biennale 2024

Biennale di Venezia, Papa Francesco omaggerà Corita Kent, la suora queer che fuggì con la sua amante

Culture - Mandalina Di Biase 14.3.24