Le 5 muse di Pedro Almodovar

Il regista spagnolo torna in sala con "Madres Paralelas". Celebriamo 5 attrici fondamentali nella sua cinematografia.

Le 5 muse di Pedro Almodovar - Pedro Almodovar muse cover - Gay.it
4 min. di lettura

72 anni da poco compiuti, Pedro Almodovar torna nei cinema d’Italia con l’attesissimo Madres paralelas, film d’apertura della 78ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia. Nelle sale del Bel Paese dal 28 ottobre 2021, Madres paralelas vede due donne, Janis e Ana, condividere la stanza di ospedale nella quale stanno per partorire. Sono due donne single, entrambe in una gravidanza non attesa. Janis, di mezza età, non ha rimpianti e nelle ore che precedono il parto esulta di gioia. Ana invece è un’adolescente spaventata, contrita e traumatizzata. Janis tenta di rincuorarla mentre passeggiano tra le corsie dell’ospedale come delle sonnambule. Le poche parole che scambiano in queste ore creeranno un vincolo molto forte tra le due ed il fato, nel fare il suo corso, complicherà in maniera clamorosa le vite di entrambe.

Tra le protagoniste della pellicola anche alcune delle più celebri ‘muse’ del regista spagnolo, nato nel cuore de La Mancha negli anni ‘50, per poi scappare a Madrid senza soldi e senza lavoro all’età di 17 anni: voleva studiare cinema e dirigere film. Era impossibile iscriversi alla Scuola di Cinema, perché Franco l’aveva appena chiusa, ma anche all’epoca Madrid rappresentava la cultura, l’indipendenza e la libertà. Prima di diventare regista Pedro ha collaborato con varie riviste underground e ha scritto racconti, è stato membro di un gruppo parodistico punk-rock, Almodóvar & McNamara, e ha vissuto in prima persona quella che passò alla storia come la Movida madrilena, tra gli anni ’70 e ’80. Nel 1980 l’esordio con Pepi, Luci, Bom, film no-budget realizzato in cooperativa con il resto della troupe e del cast. Nel 1986 fonda la casa di produzione El Deseo con suo fratello Agustín. Successivamente vince due Oscar, due Golden Globe, 5 BAFTA, due David, 6 EFA, un premio per la regia e uno per la sceneggiatura a Cannes, 7 Goya, due Cesar, l’Osella a Venezia e decine di altri riconoscimenti.

Al suo fianco, il più delle volte, una serie di attrici che hanno indissolubilmente la loro carriera a Pedro. Quali attrici? Quelle che troverete a seguire.

Carmen Maura

Le 5 muse di Pedro Almodovar - carmen maura - Gay.it

Oggi 76enne, Carmen Maura è al fianco di Almodovar sin dal debutto del regista. Giovanissima si trasforma nella travolgente Pepi in Pepi, Luci, Bom e le altre ragazze del mucchio, per poi farsi rivedere insieme a Pedro in L’indiscreto fascino del peccato, Che ho fatto io per meritare questo?, Matador, La legge del desiderio e Donne sull’orlo di una crisi di nervi. Pellicola spartiacque nella carriera di Pedro e nel rapporto professionale con Carmen, che qui si interrompe, a sorpresa, fino al 2006, quando Maura ritrova Almodovar in Volver – Tornare del 2006, ultimo film girato dalla coppia. Dei 4 Goya vinti, Carmen ne deve due proprio a Pedro, con Donne sull’orlo di una crisi di nervi e Volver, con cui vinse anche Cannes insieme al resto dello strepitoso cast femminile.

Rossy de Palma

Le 5 muse di Pedro Almodovar - rossy de palma - Gay.it

Oggi 57enne, Rossy de Palma è la “dama Picasso” di Pedro, che la scoprì e lanciò nel 1987 con La Legge del Desiderio. Volto più unico che raro, con i suoi lineamenti straordinariamente irregolari, Rossy ritrova Almodovar anche in Donne sull’orlo di una crisi di nervi, Légami!, Kika, Il fiore del mio segreto, Gli Abbracci Spezzati, Julieta e l’imminente Madres paralelas. Le uniche due nomination ai Goya della sua carriera nascono proprio da film girati con Pedro, ovvero Kika e Il Fiore del Mio Segreto. Vista anche in diversi titoli italiani, Rossy deve tutto al cinema di Almodovar.

Julieta Serrano

Le 5 muse di Pedro Almodovar - julieta serrrano - Gay.it

Oggi 88enne, Julieta Serrano ha girato ben 7 film insieme a Pedro Almodovar. La prima volta nel 1980 con Pepi, Luci, Bom e le altre ragazze del mucchio, per poi farsi vedere in L’indiscreto fascino del peccato, Matador, Donne sull’orlo di una crisi di nervi, Legami, Madres paralelas e Dolor y Gloria, con cui Julieta ha fatto la storia del cinema di Spagna. Vincendo il Premio Goya come migliore attrice non protagonista, Serrano è diventata l’attrice più anziana di sempre a riuscire nell’impresa.

Cecilia Roth

Le 5 muse di Pedro Almodovar - Cecilia Roth - Gay.it

Attrice argentina di 65 anni, Cecilia Roth era uno dei giovanissimi volti che affiancarono l’esordiente Almodovar in Pepi, Luci, Bom e le altre ragazze del mucchio, nel 1980. Il rapporto tra i due è poi proseguito con il ruolo della ninfomane in Labirinto di passioni, L’indiscreto fascino del peccato e Tutto su mia Madre, film svolta nella carriera di entrambi, premio Oscar e campione d’incassi ovunque. Grazie all’iconico ruolo di Manuela, Cecilia vince un Goya e un European Film Award. Pedro ha ritrovato Roth anni dopo, con Gli amanti passeggeri e Dolor y Gloria.

Penelope Cruz

Le 5 muse di Pedro Almodovar - penelope cruz - Gay.it

Impossibile non chiudere questa nostra carrellata di ‘muse’ almodovariane con Penelope Cruz, la più giovane delle 5, l’ultima scoperta e mai più lasciata dal regista spagnolo. Oggi 47enne, Penelope ha diviso un set con Pedro in 7 occasioni. Carne trémula nel 1997, al fianco del futuro marito Javier Bardem, dà il via alle danze, con Cruz che ritrova Almodovar in Tutto su mia madre, Volver – Tornare (con cui vince un EFA, un Goya e strappa una nomination agli Oscar), Gli abbracci spezzati, Gli amanti passeggeri, Dolor y gloria e Madres paralelas, per il quale pochi mesi fa ha vinto la Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile, puntando ora al bis Academy dopo l’Oscar vinto con Vicky Cristina Barcelona di Woody Allen.

Le altre muse di Pedro

Tra le tante altre attrici che in più occasioni hanno incrociato Almodovar, impossibile non segnalare anche Lola Dueñas (4 film girati, partendo dal capolavoro Parla con lei) e la straordinaria Marisa Paredes (vista in L’indiscreto fascino del peccato, Tacchi a spillo, Il fiore del mio segreto, Tutto su mia madre, Parla con lei e La pelle che abito).

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Tom Daley e Stefano Belotti

Chi è Stefano Belotti, il tuffatore azzurro che augura buon compleanno a Tom Daley

Lifestyle - Mandalina Di Biase 22.5.24
Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni: "Sottolineavano ovunque quanto fossi diventata grassa" - Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni - Gay.it

Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni: “Sottolineavano ovunque quanto fossi diventata grassa”

Culture - Redazione 22.5.24
Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
La Lega presenta una proposta di legge per "vietare l'insegnamento delle teorie gender nelle scuole" - Laura Ravetto - Gay.it

La Lega presenta una proposta di legge per “vietare l’insegnamento delle teorie gender nelle scuole”

News - Redazione 24.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

Kylie Minogue e l'ipotesi duetto con Madonna: “Forse, chi lo sa… vediamo, lo farei subito" (VIDEO) - Kylie Minogue apre allipotesi duetto con Madonna - Gay.it

Kylie Minogue e l’ipotesi duetto con Madonna: “Forse, chi lo sa… vediamo, lo farei subito” (VIDEO)

Musica - Redazione 11.3.24
Madonna e Kylie Minogue insieme sul palco cantano I Will Survive e Can't Get You Out Of My Head (VIDEO) - Madonna e Kylie Minogue foto - Gay.it

Madonna e Kylie Minogue insieme sul palco cantano I Will Survive e Can’t Get You Out Of My Head (VIDEO)

Musica - Federico Boni 8.3.24
BigMama e fidanzata Maria Ludovica Lazzerini

BigMama e l’amore per Maria Lodovica: “Siamo molto felici e spero sia la relazione definitiva” – VIDEO

Musica - Redazione 12.3.24
Duna Sanchez intervistata da "Le Iene"

Duna Sanchez risponde a Madame e all’accusa di plagio: “Se volessi copiare lo farei con artisti più forti”

Musica - Emanuele Corbo 27.3.24
Annalisa vola a Los Angeles per il Premio “Global Force” Billboard Women in Music - Annalisa - Gay.it

Annalisa vola a Los Angeles per il Premio “Global Force” Billboard Women in Music

Musica - Redazione 1.3.24
Jennifer Lopez "This Is Me... Now" - il nuovo album uscirà il 16 Febbraio

Jennifer Lopez è tornata: ecco il singolo “Can’t Get Enough” che anticipa l’album “This Is Me… Now” – VIDEO

Musica - Emanuele Corbo 11.1.24
Beyoncé, Dua Lipa, Taylor Swift

Il 2024 è delle popstar: ecco i 14 album più attesi dell’anno

Musica - Redazione Milano 8.3.24
Beyoncé, il nuovo album è "Cowboy Carter"

Beyoncé, l’album country “Cowboy Carter” sta già facendo la storia ancora prima di uscire

Musica - Emanuele Corbo 15.3.24