LE FATE IN TRIONFO

Il film di Ferzan Ozpetek, ormai un cult-movie in Italia, ha conquistato l'America e ha vinto il primo premio al festival del cinema gay di New York. Anche per il suo interprete, Stefano Accorsi.

LE FATE IN TRIONFO - le fate ignoranti - Gay.it
3 min. di lettura

Clicca qui per la galleria di foto di Stefano Accorsi

NEW YORK – Le Fate Ignoranti, il capolavoro del regista turco Ferzan Ozpetek campione di incassi in Italia, ha vinto il premio come miglior film al New Festival, la rassegna di cinema gay e lesbico che ogni anno si tiene a New York.

LE FATE IN TRIONFO - newfestival01 - Gay.it

In America esistono almeno una trentina di festival del cinema Gay e Lesbico, uno per ognuna delle città più importanti, ma quello di New York è considerato il più prestigioso. Si svolge ogni anno per due settimane in pieno giugno, con proiezioni in tre sale diverse ed è sempre accompagnato da uno strepitoso successo di pubblico e critica. L’edizione 2002 ha presentato oltre 160 pellicole, divise nelle sezioni musicali, lungometraggi, documentari e cortometraggi. Nella sezione dedicata alle opere narrative, oltre al film di Ozpetek (titolato in inglese "His secret life") altri due titoli tenevano alta la partecipazione italiana: "Giorni" di Laura Muscardin e "Suor Sorriso" di Roger Deutsch.

LE FATE IN TRIONFO - ozpetek set - Gay.it

Ma sui 32 titoli presenti nella sezione, Le Fate Ignoranti è stato giudicato il migliore "per la sua originalità, la superba sceneggiatura e l’interpretazione", come recita la motivazione ufficiale della premiazione. Il premio apre così la strada alla grande distribuzione negli States del capolavoro di Ozpetek, che sarà distribuito dalla Strand Releasing, che aveva già distribuito in America con successo il primo film di Ferzan Ozpetek, ‘Il Bagno Turco’.

Il premio del New York Gay and Lesbian Film Festival si aggiunge a una lunga serie di riconoscimenti avuti dalla pellicola in vari paesi: presentato al Festival di Berlino del 2001, il film riscosse grandi apprezzamenti da parte della critica festivaliera, e venne così distribuito anche in Germania, oltre che in Francia, alcuni mesi dopo.

LE FATE IN TRIONFO - Fate set2 - Gay.it

La prossima settimana invece il film uscirà a Londra in contemporanea con la più famosa festa gay londinese quella conosciuta con il nome di ‘Mardi Gras’ e rimarrà in esclusiva al Curzon Theatre, uno dei più prestigiosi cinema della Capitale inglese.

Scritto dallo stesso Ferzan Ozpetek (Le Fate Ignoranti racconta la storia di una donna che all’indomani della tragica morte di suo marito scopre che la simbiotica perfezione del suo matrimonio nascondeva tradimenti e scelte inaspettate.

LE FATE IN TRIONFO - fate carrello - Gay.it

Antonia (Margherita Buy) scopre che il marito (Andrea Renzi) era innamorato di un altro uomo (Stefano Accorsi) e che conduceva una vita affettiva parallela e intensamente vissuta all’interno di una famiglia "allargata", popolata di persone solo apparentemente fuori dalla norma. Una storia struggente non senza momenti di comicità, in cui tra i due protagonisti nasce un confronto anche drammatico e una positiva elaborazione del lutto, che li avvolgerà entrambi in una reciproca attrazione emotiva.

Nel frattempo Ferzan Ozpetek con il suo sceneggiatore/produttore Gianni Romoli stanno ultimando la sceneggiatura del loro prossimo film, che dovrebbe iniziare le riprese il prossimo settembre.

LE FATE IN TRIONFO - ozpetek accorsi02 - Gay.it

Rifugiatisi in un isolamento totale, per portare a termine il loro lavoro, i due hanno preferito non rilasciare dichiarazioni sul premio ottenuto a New York, pur essendone evidentemente soddisfatti. E riguardo alla prossima fatica, in anteprima per i lettori di Gay.it hanno accettato di svelare che il titolo sarà "La finestra di fronte" e che, a sorpresa, non sarà più distribuito dalla Medusa, ma dalla Mikado.

Per la cronaca, citiamo gli altri premi assegnati al New Festival: migliore opera documentaria "Out in the Cold," diretto da Eric Criswell e Martin Bedogne per la coraggiosa esplorazione del mondo dei gay, lesbiche, bisessuali e transessuali senzatetto; miglior corto "Touch" di Jeremy Podeswa, per l’esplorazione senza compromessi e spesso disturbante dell’abuso psico-sessuale.

Per acquistare Le Fate Ignoranti in VHS o DVD, clicca qui

Clicca qui per la galleria di foto di Stefano Accorsi

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Beatrice Quinta, da X Factor al primo EP

Beatrice Quinta: “Parlo sempre di sesso perché ho scoperto che posso godere” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24
15 persone famose che non sapevi fossero non binarie - 10 persone famose che non sapevi fossero non binarie - Gay.it

15 persone famose che non sapevi fossero non binarie

Corpi - Gio Arcuri 13.5.24
Andrew Scott per Quinn (2024)

Andrew Scott presta la voce ad un’app di racconti erotici

Culture - Redazione Milano 16.5.24
Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: "La risposta è l'educazione alle diversità" - INTERVISTA - riccardo vannetti - Gay.it

Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: “La risposta è l’educazione alle diversità” – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 17.5.24

Continua a leggere

saltburn elordi sperma keoghan

Saltburn, Jacob Elordi e la scena cult dello sperma: “Orgoglioso che Barry Keoghan …”

Cinema - Redazione 21.11.23
Maestro, Bradley Cooper è Leonard Bernstein: "La sua fluidità sessuale non è mai stata nascosta" - Maestro 20221020 23291r - Gay.it

Maestro, Bradley Cooper è Leonard Bernstein: “La sua fluidità sessuale non è mai stata nascosta”

Cinema - Redazione 19.12.23
MAY DECEMBER (2023)

Tutti i traumi di May December: il controverso film con Julianne Moore e Natalie Portman

Cinema - Riccardo Conte 13.12.23
Lessons in Tolerance, la prima commedia ucraina contro l'omofobia esce al cinema tra plausi e proteste - Lessons in Tolerance film - Gay.it

Lessons in Tolerance, la prima commedia ucraina contro l’omofobia esce al cinema tra plausi e proteste

Cinema - Federico Boni 28.2.24
Berlino 2024, tutti i film queer in corsa per il Teddy Award 2024 - Teddy Award 2024 film - Gay.it

Berlino 2024, tutti i film queer in corsa per il Teddy Award 2024

Cinema - Federico Boni 22.2.24
Hunter Schafer - ruoli trans

Hunter Schafer non vuole recitare soltanto come donna trans e ha ragione

Cinema - Mandalina Di Biase 4.4.24
Oscar 2024, trionfa Oppenheimer. Miglior attrice Emma Stone, 2a statuetta per Billie Eilish. Tutti i vincitori - cover Oscar 2024 - Gay.it

Oscar 2024, trionfa Oppenheimer. Miglior attrice Emma Stone, 2a statuetta per Billie Eilish. Tutti i vincitori

Cinema - Federico Boni 11.3.24
Antonio Vivaldi e la sua rivoluzionaria orchestra tutta al femminile diventano film - Antonio Vivaldi - Gay.it

Antonio Vivaldi e la sua rivoluzionaria orchestra tutta al femminile diventano film

Cinema - Redazione 15.3.24