Le Iene Show, il monologo di Priscilla Drag: “Quanta paura può fare ancora un uomo truccato?”

Il monologo a Le Iene Show di Mariano Gallo, in arte Priscilla: "Mariano era in contrasto con Priscilla. Non gli piaceva il suo modo di parlare, di vestire, di comportarsi, non la capiva".

ascolta:
0:00
-
0:00
Priscilla Drag, Le Iene Show
Priscilla Drag, Le Iene Show - Foto: Screenshot Mediaset Infinity
3 min. di lettura

In queste ultime settimane, ancora più del solito, la trasmissione d’inchiesta di Davide Parenti Le Iene Show ha deciso di dedicare maggiore attenzione a tematiche quali l’emarginazione sociale, la discriminazione nei confronti delle famiglie arcobaleno e dei genitori omosessuali, ospitando volti noti del mondo dello showbiz come il regista e argentino Leandro Manuel Emede e la Drag Queen Priscilla che hanno portato negli studi Mediaset il loro vissuto e la loro esperienza personale.

Proprio quest’ultima, in occasione della puntata andata in onda martedì 4 aprile 2023, si è lasciata andare ad un toccante monologo nel quale ha raccontato di come inizialmente la sua parte di sé maschile abbia fatto fatica, per via dei costrutti social, ad accettare Priscilla.

“Quanta paura può fare ancora un uomo truccato con una parrucca in testa che cammina su tacchi altissimi? Dico paura perché è quello che proviamo di fronte a ciò che non sappiamo riconoscere, a ciò che non riusciamo a capire. Dunque, che ci viene più facile temere, allontanare, condannare. Anche Mariano era così: un omosessuale che concepiva l’omosessualità come qualcosa da vivere in segreto, nella propria intimità, perché aveva interiorizzato, suo malgrado, una forma di omofobia”.

È a questo punto del monologo che Mariano Gallo ha ammesso di aver avuto, lui per primo, paura di Priscilla per via della sua voglia di esprimersi, di essere al centro dell’attenzione e soprattutto a causa di una inaspettata forma di omofobia che si era sedimentata, forse anche per colpa della società, dentro di sé:

“La paura è quella zona di apparente confort da cui non vogliamo uscire. Quando si ha paura non si vede la realtà. Mariano non la vedeva. Mariano sono io. Mariano era in contrasto con Priscilla. Non gli piaceva il suo modo di parlare, di vestire, di comportarsi, non la capiva. E Priscilla sono io. Mariano non accettava le sfumature, le unicità. Non voleva mettersi in discussione. È solo confrontandosi con Priscilla che finalmente ha capito quanto fosse limitato, mediocre, chiuso. Grazie a Priscilla, Mariano è cresciuto. Ha imparato a vedere a colori ma anche Priscilla è cresciuta. Io sono cresciuto. E dopo il conflitto iniziale Mariano e Priscilla hanno imparato a conoscersi, rispettarsi. Ad andare d’accordo. A volte anche ad amarsi. Ma per molto tempo agli occhi di Mariano, che di mestiere fa l’attore, Priscilla era solo un personaggio”.

Il monologo di Priscilla Drag, nota al grande pubblico come uno dei volti più apprezzati di Drag Race Italia, si è concluso con la riappacificazione di queste due sue anime che ora si amano, si rispettano e soprattutto crescono insieme:

“Con il tempo, tuttavia, Mariano ha capito che Priscilla lo porta sulla pelle e dentro di sé, tutto il giorno. Tutti i giorni. E se prima Mariano e Priscilla erano due facce della stessa medaglia, il giorno e la notte, che vivevano schiena e schiena e quando c’era una spariva l’altro, oggi, invece, camminano fianco a fianco. Hanno imparato che non bisogna avere paura di conoscere e di capire. La conoscenza rende liberi. Ora Mariano e Priscilla si tengono per mano e guardano finalmente insieme al futuro”.

 

Priscilla Drag, il suo monologo a Le Iene Show: video

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Le Iene (@redazioneiene)

 

Nato a Napoli nel dicembre del 1976, sin da giovanissimo Mariano Gallo si è avvicinato al mondo dell’arte e della recitazione e ben presto è divenuto un ballerino professionista, girando molte città italiane come spogliarellista.

È solo nel 2001, però, che grazie al programma di Rai 2 “Al posto tuo”, condotto da Alda D’Eusanio, che è nato il suo personaggio Priscilla Drag che da quel momento non l’ha più abbandonato nonostante inizialmente egli stesso lo abbia denigrato.

Mariano si definisce cisgender, ovvero si riconosce nell’identità di genere di nascita. Al momento è single, ma sogna un giorno un marito e dei figli.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mariano Gallo (@priscilla_drag)

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

L'artista marziale Bryce Mitchell istruirà suo figlio a casa perché "a scuola diventerebbe gay" (VIDEO) - Bryce Mitchell - Gay.it

L’artista marziale Bryce Mitchell istruirà suo figlio a casa perché “a scuola diventerebbe gay” (VIDEO)

Corpi - Redazione 24.5.24
Nemo vincitore Eurovision 2024

Nemo dopo l’Eurovision vola alla conquista degli States, ma “The Code” (per ora) non fa il botto

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24
BigMama date estive

BigMama parte per il “Pride Tour”: tutte le date per un’estate nel segno dell’orgoglio

Musica - Emanuele Corbo 24.5.24
Tom Daley e Stefano Belotti

Chi è Stefano Belotti, il tuffatore azzurro che augura buon compleanno a Tom Daley

Lifestyle - Mandalina Di Biase 22.5.24
Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm - Block Pass - Gay.it

Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm

Cinema - Federico Boni 17.5.24

I nostri contenuti
sono diversi

vittorio menozzi gay iti mirko brunetti grande fratello

Grande Fratello, omofobia su Vittorio Menozzi, le battute di Mirko e Marco

Culture - Francesca Di Feo 1.12.23
L'Isola di Francesco Benigno, insulti transfobici a Vladimir Luxuria: "È un maschio, ho i c*glioni come lui" - Francesco Benigno vs. Vladimir Isola - Gay.it

L’Isola di Francesco Benigno, insulti transfobici a Vladimir Luxuria: “È un maschio, ho i c*glioni come lui”

Culture - Redazione 9.5.24
Miss Tres, L'Acchiappa Talenti

Giornata Internazionale contro l’Omobitransfobia: Milly Carlucci la celebra su Rai 1

Culture - Luca Diana 18.5.24
Sanremo Giovani 2023, stasera la finale. Tutto quello che c'è da sapere - sanremo giovani - Gay.it

Sanremo Giovani 2023, stasera la finale. Tutto quello che c’è da sapere

Culture - Redazione 19.12.23
Vincenzo Schettini

Vincenzo Schettini, chi è il professore/youtuber che conduce “La Fisica dell’Amore” su Rai 2?

Culture - Luca Diana 30.4.24
5 pubblicità queer natalizie che non dimenticheremo: ecco perché

Le 5 pubblicità queer natalizie che non dimenticheremo

Culture - Emanuele Cellini 19.12.23
Vladimir Luxuria Isola dei Famosi 2024

Piersilvio Berlusconi vuole Vladimir Luxuria alla conduzione de L’Isola dei Famosi

Culture - Mandalina Di Biase 3.1.24
Ratched 2 non si farà. L'annuncio di Sarah Paulson - Ratched Season1 Episode2 00 11 17 15R - Gay.it

Ratched 2 non si farà. L’annuncio di Sarah Paulson

Serie Tv - Redazione 6.2.24